Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La domenica...
IL SOGNO DI DOM...
Lettera dal carcere...
Parvenze teatrali...
CATERINA...
Il ciottolo e la nuv...
Il figlio del male...
Dentro...
addio veramente a...
Il bacio del mattino...
A MALI ESTREMI...
ISTANTI...
Macedonia Onirica...
L'UMANO...
Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...
Buco nero...
è passato tanto temp...
Colpa del sale...
LA FELICITÀ ...SAI...
BIANCO...
La maledizione dell’...
L'ULTIMO DONO...
Cechin...
IL CANCRO È UN CLAND...
Antoine e il Piccolo...
Ragazza col turbante...
Mille...
Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...
SUDORI ROVENTI...
IL PRESAGIO...
La mia storia- DICEM...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\\\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...
ODE AI MIEI RICCI...
Posso?...
Imbalsamato giorno...
TEMPESTA...
Imparerò...
IL SAPORE DELLA FELI...
Canto della voce del...
La felicità ? La fel...
Fiore di cardo...
Baciala. Sempre. An...
Allora navigo...
AMAMI SENZA RITEGNO...
Veleno...
Potessi o dovessi......
Così vicini, così lo...
Ombre e silenzi...
Corridoi di lacrime ...
quell'ultimo addio...
Consapevolezza dell'...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Dio si è perso sulla Luna

Tenevo il sole in mano,
poi l'ho riposto
assieme ai giocattoli
e quando disperato son tornato
era svanito.


L'alba non ho più veduto
eppure,durante questa notte eterna,
cerco di non addormentarmi
per paura di perde
il solenne momento.


Per sopravvivere all'oscurità
ci sono due modi:
Puoi sederti e osservare l'orizzonte
O puoi correre verso oriente.


Il sole si deve essere impigliato
tra i rami dei peschi in Cina.
Perché non corrergli in contro
e finalmente vivere il giorno?


Saluto la notte,
è stata una buona compagna
ma la luce mi aspetta.


Mi trascino verso est,
attraverso deserti di ricordi
sono giunto a un fiume di speranza,
ma tutti i fiumi portano al mare.


Il mare, l'odore salmastro
l'infinita strada
L'insormontabile barriera
coperta dalla nebbia.


Solo quando ci sei di fronte
puoi sentire la morte che canta,
non è umano attraversare
il mare da solo.


Affranto mi volto,
la Luna è ancora lì,
un lieve sorriso sulla mia faccia,
Spero proprio che
la mia casa di lacrime
non sia crollata.



Share |


Poesia scritta il 21/07/2015 - 17:58
Da Antonio Rossi
Letta n.489 volte.
Voto:
su 30 votanti


Commenti


Affascinante, una poesia che "cattura". Ciaooo

Fabio Garbellini 23/07/2015 - 06:12

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?