Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Noi siamo nati liber...
Decoro...
PROFUMI D'INFANZIA...
Bagagli...
PRIMO AMORE...
IO NON MORIRÒ...
Occhi...
CHI LEGGERA\' LE NOS...
Si fa sera...
Il giudizio, ammesso...
Dite qualcosa...
LA RABBIA...
ARIDA NOTTE...
Frammento d’amore...
La rosa gialla...
Blue Lobelia 1.15...
Paura...
BULLISMO...
Non esiste una teori...
TUTTI E TRE...
L'ombra dell'uomo ch...
Le parole più dolci ...
Scalata...
Bacio...
La saggezza consiste...
Mare in tempesta...
Prendimi per mano...
Il vinto sorgerà...
La filosofia (pensar...
Ramanujan...
soltanto un sogno...
Ritagli di vento...
L' AMORE RIPOSA...
CIMITERO ALL'IMBRUNI...
I colori dell'anima...
lascia andare...
Fiori di Pesco...
La malattia dei rico...
Emozioni a colori...
Blue Lobelia...
BRIVIDO CALDO...
CORIANDOLI DI VITA...
Il vento infausto de...
Vespero...
La distanza...
Una sera lontana...
Ti ruberei...
Le stagioni della vi...
La frontiera...
Parla...
ACCIDENTI ALL\' ...
Minchia! Signor tene...
Haiku 26...
Causa e Effetto...
Retorica-mente?...
Erotico sogno...
La erta salita...
In equilibrio instab...
PRIGIONIERI DEL COVI...
POI NULLA PIÙ...
Click ()...
Panacea...
Quel tempo che fu (l...
Il mondo che verrà...
Quando finisce un am...
E' tutto qui...
Possiamo...
Calpestar il proprio...
Non è un granché (v...
GAMBERO...
FERMA È LA VITA...
Metafisica...
Il venditore di frit...
Paese mio...
Stella...
LA FEDE...
IL PROFUMO DELL...
Diogene e il sonetto...
Dominique Noir...
Chiaroscuro...
La provocazione è un...
Si comunica non per ...
La Tigre...
Poeti stropicciati...
IL SOLCO DELLA MATIT...
PIOGGIA SABATINA...
Patate in picchiata...
Solo fra i soli...
Un sogno...
Il colore dei ricord...
La crociera...
Dimmi quanto mi desi...
Un incontro fatale...
Nuovi colori simili ...
Nell'aldilà...
LA TERZA GUERRA MOND...
Sorrido...
Elisir Di Una Madre...
La mia dimora...
Sorridi, credimi e l...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Allora capirò

Pioggia d’autunno sfiora il mio viso
alberi con braccia nude si allungano al cielo
quasi ad implorare un nuovo vestito.


Immagini con scene di vita tra parole e promesse
scorrono nella mia mente come un nastro che si avvolge velocemente.
Ieri ed oggi, in mezzo un anno lungo come un giorno,
spazzato via con la forza di un uragano.
Ripercorro il giorno e l’ora e
tutto riappare con lo stesso impeto,
l’emozione avanza ad ogni ricordo, fino a percepire
l’identica sofferenza attraverso il mio corpo.
Non è più solo un giorno di fine novembre,
ma si è trasformato nel giorno preciso,
con le tue iniziali incise, indelebili nel tempo.


Domande senza risposte, galleggiano nella mia testa:
Dove sei? Come sei? Sarai triste o vorrai urlare la tua serenità.
Forse stai passando davanti ai miei occhi,
forse mi fissi, forse mi sfiori,
ma io cieco e sordo,
sto imparando a percepirti.
Il tempo mi aiuterà ad arrivare a te,
sono ancora al primo gradino della mia nuova vita.


Verrà un altro Natale e sarai ancora più lontana da me,
combatterò la malinconia della memoria,
ti cercherò interrottamente fino al giorno in cui capirò,
che cammini costantemente al mio fianco, sempre!



Share |


Poesia scritta il 25/11/2011 - 10:41
Da gerardo leo
Letta n.1448 volte.
Voto:
su 12 votanti


Commenti


Grazie Mirella del tuo prezioso commento e delle belle parole a me dedicate, scusami se non ti ho risposto in precedenza, sono assente dal sito da un po. Seguirò anch'io le tue poesie.

ciao a presto
gerardo


gerardo leo 13/09/2012 - 15:56

--------------------------------------

Gerardo, è la prima volta che ti leggo e la seconda che invio un commento senza successo. E' magnifica la poesia spero che ora si leggano i miei complimenti. Non mi perderò neanche una delle tue poesie Ciao

Mirella Narducci 13/09/2012 - 01:26

--------------------------------------

non ho parole .. bellissima!

maria pompa 12/09/2012 - 22:55

--------------------------------------

Grazie Alice dei tuoi preziosi e puntuali commenti.

gerardo 26/11/2011 - 16:19

--------------------------------------

Dolce e innamorato, molto trasparente come poesia.Scusa se ti faccio questa parafrasi " che la forza sia con te" Ricordi il film di guerre stellari.....mi sembrava approppriato....

molto Bella


Alice 25/11/2011 - 22:15

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?