Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il Vecchio Tronco...
io amo...
Il gioco del teatro...
Haiku 3...
Immaginare...
Roteando...
Dove muoiono i sogni...
Lo stesso profumo...
Quando ero piccolo...
GLACIALE RISCALDAMEN...
SOLO IL VENTO...
A Carl Gustav Jung...
L'Ira di Zenobia...
Buonanotte...
Quella farfalla il q...
Venere...
ali di farfalla...
Su carta è tutta un'...
Stagioni...
Eppure ci sei!...
Seduto...
Grotte Is Zuddas...
semplicemente tu...
CIO' CHE RESTA DEL T...
SPENSIERATEZZA...
Fu come un soffio ca...
Normale Follia...
Sulle onde stropicci...
Scoprire l' Amore...
HAIKU N. 14...
Nei momenti di fragi...
Dell'attesa...
L'ammartaggio...
Haiku 14...
Poeti...
L'aprés midi d'un ph...
Tanka 2...
Donna...
Vivere cosi...
Mio dolce ardire...
Alcuni buoni passagg...
Dò un cenno...
Ode alla Madre Terra...
L\'ulivo...
Scusa se cammino...
RITROVARE SE STESSI...
Ode al polacchino...
Ti conosco da appena...
Cos'è la vita ......
NON E' SEMPLICE...
Dolce settembre...
Chi sei?...
Fossili...
Follia...
- Racconti dal mare...
Padiglione 1...
Ormai la pioggia...
Fra una carezza e l'...
La voce...
STRANE FORME...
SCUSATE IL RITARDO (...
Castell'Arquato...
E ogni volta che cad...
E poi...
Troppo piccola per.....
La vecchia che fila(...
siamo come fiori,alc...
PROFEZIA DI UN ESSER...
Ti ascolto...
A settembre...
Haiku t...
Dipinto di uomo con ...
Una carezza sul viso...
La cura...
Un suono non odo...
Nuvoletta rosa...
Il nipote del vecchi...
1 sett 1939 2 sett ...
Il lento gocciolio d...
Leitmotiv del mio l'...
INVITO ALLA VITA...
licantropi,lupi mann...
La Coccinella Rossa....
A VOLTE E' IL...
SENTORE D'AUTUNNO...
haiku 6...
Bucolico romano...
Tenera Frida...
Lo sguardo di un bim...
Sensazioni 6...
Incorrisposto...
La MIA ESTATE...
FONDALI OCEANICI...
È tutto un click...
La credenza guida il...
Un Libro...
E se pur per errore...
Il seguito...
Per qualche malintes...
Haiku 13...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Allora capirò

Pioggia d’autunno sfiora il mio viso
alberi con braccia nude si allungano al cielo
quasi ad implorare un nuovo vestito.


Immagini con scene di vita tra parole e promesse
scorrono nella mia mente come un nastro che si avvolge velocemente.
Ieri ed oggi, in mezzo un anno lungo come un giorno,
spazzato via con la forza di un uragano.
Ripercorro il giorno e l’ora e
tutto riappare con lo stesso impeto,
l’emozione avanza ad ogni ricordo, fino a percepire
l’identica sofferenza attraverso il mio corpo.
Non è più solo un giorno di fine novembre,
ma si è trasformato nel giorno preciso,
con le tue iniziali incise, indelebili nel tempo.


Domande senza risposte, galleggiano nella mia testa:
Dove sei? Come sei? Sarai triste o vorrai urlare la tua serenità.
Forse stai passando davanti ai miei occhi,
forse mi fissi, forse mi sfiori,
ma io cieco e sordo,
sto imparando a percepirti.
Il tempo mi aiuterà ad arrivare a te,
sono ancora al primo gradino della mia nuova vita.


Verrà un altro Natale e sarai ancora più lontana da me,
combatterò la malinconia della memoria,
ti cercherò interrottamente fino al giorno in cui capirò,
che cammini costantemente al mio fianco, sempre!



Share |


Poesia scritta il 25/11/2011 - 10:41
Da gerardo leo
Letta n.1238 volte.
Voto:
su 12 votanti


Commenti


Grazie Mirella del tuo prezioso commento e delle belle parole a me dedicate, scusami se non ti ho risposto in precedenza, sono assente dal sito da un po. Seguirò anch'io le tue poesie.

ciao a presto
gerardo


gerardo leo 13/09/2012 - 15:56

--------------------------------------

Gerardo, è la prima volta che ti leggo e la seconda che invio un commento senza successo. E' magnifica la poesia spero che ora si leggano i miei complimenti. Non mi perderò neanche una delle tue poesie Ciao

Mirella Narducci 13/09/2012 - 01:26

--------------------------------------

non ho parole .. bellissima!

maria pompa 12/09/2012 - 22:55

--------------------------------------

Grazie Alice dei tuoi preziosi e puntuali commenti.

gerardo 26/11/2011 - 16:19

--------------------------------------

Dolce e innamorato, molto trasparente come poesia.Scusa se ti faccio questa parafrasi " che la forza sia con te" Ricordi il film di guerre stellari.....mi sembrava approppriato....

molto Bella


Alice 25/11/2011 - 22:15

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?