Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

IO E TE...
La disillusione è co...
UN SALTO NEL ...
e quell\'uomo lonta...
L'hai mai visto il m...
Solitudine...
Un ponte per la vita...
In me...
Resto a guardare...
Pensieri...
Sere d'estate...
QUEL FILO SOTTILE DE...
Per Eraclito gli opp...
Funerale di Stato...
In omaggio alle vitt...
Tratto Dionisiaco...
Mi sei entrato sotto...
Scriverei il mio dia...
Madre terra...
MORIRE AD AGOSTO...
Quell'arancia...
Giardini giapponesi...
MASTURBAZIONE MENTAL...
Catena senza chiave...
La festa...
AMICI VERI...
il prodigio...
TEMA: UN AMORE SUL W...
Una carezza al cuore...
La più grande ricche...
Un amore virtuale di...
Prendimi l'anima...
ACCADE...
I Poeti non guardano...
Molte persone posseg...
I peggior cattivi so...
SEMPRE MIA...
Alba...
Canzone maldestra...
La Dea che canta...
chiedetelo a Siri...
Il Pirata...
Davanti al mare......
MURO ANTICO...
Vietnam anni sessant...
Orca Assassina...
Brecciame...
Sognare o arrendersi...
Errore umano...
Se mi guardi e non p...
BOSCO...
Segni indifferenti...
QUANDO TI ABBRACCIO...
ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

VIAGGIO A ROMA

Il treno corre prepotente sui binari,
io ammiro dai finestrini lo scorrere dei campi e degli alberi,
come un viaggio nel tempo,
i miei pensieri volano con essi ad inseguire il presente.



Penso alla mia città, dove ho vissuto i miei anni giovanili,
ma una ragnatela offusca il mio passato.



Sono arrivata, alla ricerca di luoghi vissuti,
a trovare un ricordo di te, Anna Maria
piccola mia, andata via troppo presto,
senza un sorriso, ma con il pianto in gola
a gridare la sofferenza della tua giovane esistenza.



Ho girato disperatamente, sperando di ritrovare me stessa
su strade percorse mille volte,
di ritrovare vecchi amici,
il primo amore...



Roma, eternamente custodisce i miei segreti,
nei siti antichi dove antiche genti hanno costruito il mito,
la mia anima ricerca antiche emozioni, gioie infinite,
pianti disperati.


Roma tu comprendi quello che provo,
mi hai accompagnato nei miei percorsi infantili,
nelle goliardie giovanili,
e hai sorriso alla mia giovinezza.



Ora torno a casa, nel treno, a ritroso,
piango per me, per la mia vita...
ma ho gettato una monetina nella fontana,
ho infilato la mano nella verità...
e la speranza non muore,
eternamete aspetto te.


E il mio cuore si placa,
ed un sorriso illumina il mio viso
pensando all'amore,
pensando ai giorni belli vissuti a Roma.



Share |


Poesia scritta il 15/12/2011 - 15:31
Da Elvis Gaudiano
Letta n.867 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?