Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Brecciame...
Sognare o arrendersi...
Errore umano...
Se mi guardi e non p...
BOSCO...
Segni indifferenti...
QUANDO TI ABBRACCIO...
ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Dirti ciao...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
PER FAVORE,POETI...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...
IL QUINTO ANNIVERSAR...
Nello spazio senza g...
Io e l’estate....
Giovani...
Come rugiada...
Senso di colpa...
quando il tutto sara...
Tu mi colori la vita...
HO CONOSCIUTO L'AMOR...
L'inverno nel cuore...
L'AMORE...
Sul Meeting di Rimin...
NAVIGO DENTRO UNA ...
A RISCHIO DI COTTURA...
Fiordifragola...
L’Abete...
Uno scorcio di io(C)...
Ho cercato di amarti...
Non andar via...
Le esistenze non son...
L' AMORE SUL WE...
Un ombrellone...
Amore virtuale...
NUMMERI di Enio 2...
Sullo scoglio...
Er chiodo fisso...
Zacchete !...
Vivimi...
UN FIORE NEL CIELO...
AGOSTO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Correzione

E’ tardi la sera
quando il docente
corregge
e arduo lo aspetta
il compito ingrato:
in piena coscienza
valutare
le due pagine
assegnate,
alcune di spessore,
altre scritte male,
in un momento d’ansia
o distrazione.


Immagina i pensieri
di chi le ha vergate:
l’inchiostro prende forma
di visi e dita,
parla al suo cuore
incline al rigore
e lo tempesta
di mille richieste,
quasi tutte volte
ad esser mite,
qualcuna a
chiedere giustizia.


Vorrebbe non dare
un valore numerico
al lavoro indegno
di quello studente,
ma il tempo incalza
ad una decisione:
gli avvenga solo
di intuire,
nell’attimo di scriverlo,
cosa fa la differenza
fra un tre
e un tuffo nel vuoto,
fra l’oggettività
e il giudizio
sulla persona.



Share |


Poesia scritta il 28/09/2015 - 19:24
Da Maurizio Cortese
Letta n.279 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


Il difficile compito del professore nell'assegnare un voto al suo alunno... Pregevole et significativo decanto curato con maestria. Lieta giornata Maurizio.

Rocco Michele LETTINI 29/09/2015 - 06:21

--------------------------------------

Difficile compito la valutazione soprattutto quando si devono correggere testi in cui oltre gli eventuali errori bisogna anche decidere sul voto in modo oggettivo.Opera condivisa nel contenuto. Ciao

Anna Rossi 28/09/2015 - 21:19

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?