Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Danni collaterali...
Attesa...
Alzheimer...
Disincanto...
Boote...
UN NUOVO GIORNO NASC...
Le tre Madri!...
Nuvole e luce nella ...
Io manigoldo...
Però quant\'è vago i...
Oblio di ottobre...
CALA LA SERA...
Elucubrazione n. 1...
LUCI DELLA SERA...
Ci restammo dentro...
Ultima danza...
Concatenazione delle...
Terra muta...
Notte ad Est...
Terren senza via...
RIECCOCI...
Alcune persone prove...
Questione di forza...
Il silenzio...
Le persone buone...
Il principe e i suoi...
Sant’Ilario...
Il rumore della pio...
DONNE SALVEZZA ...
Bello stile...
Fa' che la tua vita ...
PERDITA...
Madre mia!...
Un ombrello chiuso...
solo...
Resta con me...
Deserto il tuo guanc...
Ammennicoli...
11:51...
Senza l'entusiasmo n...
Nessuno cercherà mai...
Che solfa...!...
Già mi manchi...
Camminando sulla bat...
Oggi come allora...
Schiudi...
A colloquio con Sten...
Perdono...
AL CHIARO DI LUNA...
Segmento...
IL MONDO CHE CROLLA...
è tornato alla terra...
Vissi d' amore...
IL TEMPO NON SEMPRE ...
Credo...
Un amore ingenuo...
MAGIA DELL' AMORE...
Tempo...
CULLA MARINA...
Due forme...
Simbiosi...
Ritratti o delle cos...
Un poco prima...
Il falco e l'usignol...
Luci e bagliori...
Le granite della zia...
Haiku n 10 a...
Petali...
Tempesta...
AUTUNNO...
La ballata della Buc...
Per te dalle mani bu...
Haiku 6...
In compagnia di due ...
Potessi io......
HAIKU H...
Langhe e Roero...
L'arca di Noè...
Giorno di giudizio...
LO ZERO E IL COVID-1...
Introspezione...
Nella mia solitudine...
Chicco Balleri...
Lampo....
Sire (cugino August ...
La memoria...
Archor...
Lalla...
Il mese dello Squarc...
IL VAMPIRO DICE ...
Lo spettatore...
Guidare la propria v...
Il cane...
Mormora (Concorso po...
Cuore felice...
Grotta del fico...
Dove sei?...
INTRECCIO...
Errare...
Oltre il tempo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

A MIA MADRE

Mamma come m'è dolce proferire questa parola
racchiude della vita la pura essenza
ti guardo e il tuo sorriso mi consola
quanto preziosa è la tua presenza!
Vaga nell'infinito l'indomito tuo cuore
traghettato nelle ali del passato
vorrei lenire ogni tuo piccolo dolore
e serbare le lacrime che hai versato.
Preziosi gioielli della vita mia
racchiudono la tua triste storia
scende un velo di malinconia
per me sarai sempre la mia "Vittoria".
Sei la stella scesa dal cielo
punto fermo della mia vita
il fuoco che scioglie il gelo
cullando l'anima sfinita.
Accanto nel bisogno ogni momento
coraggiosa e a volte silente
forte è l'amore che dentro sento
e scende fino al cuore lentamente.
Sei l'Angelo mandato dal Signore
il sereno dopo la tempesta
vorrei trovare le parole
ma lo spirito muto resta.


Share |


Poesia scritta il 15/02/2012 - 11:54
Da MARIA MADDALENA SCANNELLA
Letta n.951 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Vi sono errori di digitazione, pertanto ripeto il commento.
Gentile poetessa, ho letto con emozione i tuoi versi delle due poesie: A mia madre e A mio padre, nonché altri tuoi scritti. Io non ti dirò brava: è un luogo comune. Tu hai sublimato la poesia con l'amore, che lega eternamente ai genitori. Hai la grazia di donare, a chi li recepisce, i sentimenti e le intense emozioni della vita. Ad maiora, Maria Maddalena Scannella

Gino Ragusa Di Romano 20/06/2013 - 09:25

--------------------------------------

Gentile poetessa, ho letto con emozione i tuoi versi delle due poesie: A mia madre e A mio padre, nonché altri tuoi scritti. Io non ti dirò brava: è un luogo comune. Tu hai sublimato la poesia con l'amore, che lega eternamente ai genitori. Hai la grazia di donare a chi le recepisce le i sentimenti e le intense emozioni della vita. Ad maiora, Maria Maddalena Scannella

Gino Ragusa Di Romano 20/06/2013 - 09:16

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?