Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'Ira di Zenobia...
Buonanotte...
Quella farfalla il q...
Venere...
ali di farfalla...
Su carta è tutta un'...
Stagioni...
Eppure ci sei!...
Seduto...
Grotte Is Zuddas...
semplicemente tu...
CIO' CHE RESTA DEL T...
SPENSIERATEZZA...
Fu come un soffio ca...
Normale Follia...
Sensazioni 7...
Sulle onde stropicci...
Scoprire l' Amore...
HAIKU N. 14...
Nei momenti di fragi...
Dell'attesa...
L'ammartaggio...
Haiku 14...
Poeti...
L'aprés midi d'un ph...
Il canto più soave...
Tanka 2...
Donna...
Vivere cosi...
Mio dolce ardire...
Alcuni buoni passagg...
Dò un cenno...
Ode alla Madre Terra...
L\'ulivo...
Scusa se cammino...
RITROVARE SE STESSI...
Ode al polacchino...
Ti conosco da appena...
Cos'è la vita ......
NON E' SEMPLICE...
Dolce settembre...
Chi sei?...
Fossili...
Follia...
- Racconti dal mare...
Padiglione 1...
Ormai la pioggia...
Fra una carezza e l'...
La voce...
STRANE FORME...
SCUSATE IL RITARDO (...
Castell'Arquato...
E ogni volta che cad...
E poi...
Troppo piccola per.....
La vecchia che fila(...
siamo come fiori,alc...
PROFEZIA DI UN ESSER...
Ti ascolto...
A settembre...
Haiku t...
Dipinto di uomo con ...
Una carezza sul viso...
La cura...
Un suono non odo...
Nuvoletta rosa...
Il nipote del vecchi...
1 sett 1939 2 sett ...
Il lento gocciolio d...
Leitmotiv del mio l'...
INVITO ALLA VITA...
licantropi,lupi mann...
La Coccinella Rossa....
A VOLTE E' IL...
SENTORE D'AUTUNNO...
haiku 6...
Bucolico romano...
Tenera Frida...
Lo sguardo di un bim...
Sensazioni 6...
Incorrisposto...
La MIA ESTATE...
FONDALI OCEANICI...
È tutto un click...
La credenza guida il...
Un Libro...
E se pur per errore...
Il seguito...
Per qualche malintes...
Haiku 13...
Particolarmente...
Versi decrescenti...
Oltre il tramonto...
Contorni sbiaditi...
LIBELLULA...
L'ultimo ballo...
Haiku s...
Amicizia...
Tutto Finto...
I RICORDI...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Uguaglianza

Sento da sempre dir con insistenza
di somiglianza con altrui presenza;
da tempo studio,io,ciascuna usanza
e, incontrato mai ho l’uguaglianza.
Quel che qui dico può sembrar non vero
e senza scambiare il bianco per il nero
vagliamo bene assai la circostanza
ed alla cosa diam giusta importanza.


Consideriamo il dotto e lo sciancato:
Il primo se la fa con l’avvocato
l’altro con le persone abominate
seguono, perciò, vie divaricate.
Or l’umile guardiamo e l’orgoglioso:
Il primo in un cantuccio sta pensoso
l’altro, a testa alta, baldanzoso
passeggia col suo fare spocchioso.


Prendiamo ad esempio la marchesa,
con chi, secondo voi, ha la sua intesa?
Certo non con l’onest’uomo di paese
ma col pari rango, nobil marchese.
La nobildonna dai guantoni bianchi
malaticcia,occhi cerchiati e stanchi
porta il suo velo sia per eleganza
quanto mostrare agli umili importanza.


Di sul calesse dal mantice nero
trainato da nobile destriero
non un sorriso spento, non uno sguardo
manco all’inchino di stanco vegliardo.
Luminoso diviene il cereo viso
e la sua bocca è tutta gran sorriso
se solo scorge da lontano il ricco
anche se nell’andare è smorto e fiacco.


Il capufficio , poi, lo ben sapete
mostrare preminenza ha grande sete.
I dipendenti inchioda a scrivania
a spregio e dell’amore e d’armonia.
Ancorquando innocenza in aria affiora
niuno accostamento vedo,poi,ancora,
tra il magistrato e il malcapitato
chè poco o tanto resta bacchettato.


La pari dignità tanto cantata
da quest’umanità già traviata,
misconosciuta in ogni umano gesto
solo giustifica è d’enorme guasto
al fine che al finir vita terrena
sminuita possa essere la pena
al cospetto del Giudice Divino
come se a giudicar fosse un padrino. 2



Share |


Poesia scritta il 25/02/2012 - 23:37
Da nello maruca
Letta n.631 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?