Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Davanti a me vedo du...
STREET CIRCUS...
Schegge del cuore (T...
Limbo Perverso...
UN PASSO INDIETRO...
Il groviglio esisten...
Ombre...
Il primo appuntament...
SETTEMBRE STA PASSAN...
Alito di Dio...
medjugorje...
Bergamo Alta...
sentiero...
E se fosse che la fo...
AUTUNNO...
Disse il saggio...
Dondola il mare...
la mia bambina. la m...
IMMERSO...
L'ultimo ciabbattino...
Ondulazioni...
Prime luci su Livorn...
ORMAI...
SILENZIO INAUDITO...
Amore,amore, amore.....
Mamma...
Animo umano...
minestrone...
Lessi...
IL LUNGO VIAGGIO...
Voli d'Autunno...
Ama le lacrime quant...
VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...
citt...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...
Sogni rubati...
Che meraviglia!...
La prossima volta...
Vorrei incontrarti...
Forum...
Mi piange il cuore.....
La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c' al...
Il bacio di una stel...
Mi chiedo se non ci ...
PRIMA O POI...
Come una sigaretta...
Immenso mare...
Pi piacevole del mi...
IL VASO MING...
Resta qui con me- i...
Enrico e mio padre...
Ognuno di noi possie...
Qui pi facile tro...
L'anima vola...
GIOVANE POETA...
Eterna tristezza...
Amare....
Adriano...
IN QUEI SPAZI VUOTI...
Angeli guardano dall...
Predatori di anime...
La pace dentro...
Pierangelo...
Demble...
Delle volte conviene...
I TUOI BACI...
Natura autodistrutti...
Impronte destate...
Selvaggia...
Emozione...
La colazione...
Il respiro dell'autu...
Il Mare Fantasma...
Cosa Eravamo...
ADDIO...
Un ricordo lontano...
Curioso Settembre...
IMMENSE EMOZIONI...
Che bella cosa la sp...
Arguzie...
BELLEZZA...
Nel fluir dei pensie...
IL SENSO DELLE...
Poeta...
Ti ho cercato...
Gelo Maligno...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Quannu murimmu

Quannu murimu u nostru corpu vini misu dintra nu tabutu
e ci sutterrunu unu supra l'autru e unu asciancu all'autru
e iu accumpagnu lu me corpu finu a lu campusantu
viru li me parenti e li mei amici chiangiri mettiri sciuri
e lu parrinu cc rici a missa
poi cu na balata una supra c' lu me nomi
veni accumighiata la me cassa
nu sciuri, nu vasu, e tutti si ni vannu a casa
u me corpu e dda intra, e iu, cc fora che lu taliu
lu suli acchiana e si ni scinni
passunu li iorna, li misi, e li anni
cu lu suli, cu l'accqua, a negghia e a nivi
e iu, sugnu sempri cc, caspettu
ogni tantu viru arrivari i me figghi cu li me niputi
ca mi portunu sciuri e cannili
e accuss fannu puri tutti l'autri
ongunu va a truvari li s parenti, dintra stu campusantu
cu chiangi forti che tutti li sentunu
e cu lo s duluri, si lu teni d'intra a lu s cori
e lu suli acchiana e si ni scinni
e iu sempri cc, caspettu.
Tanti anni sunu passati
e viru arrivari li me niputi, e carusi ca nun'aiu mai vistu
ca portunu sciuri frischi, e addumunu quarchi luminu
poi si fannu lu segnu di la cruci, e si ni vannu d'unna sunu vinuti
u ventu sciuscia forti ca fa ballari l'arbiri e vulari li foghi
poi scinna a nivi, cc accumoghia balati e cruci
fino a quannu u cauru ro suli, a scioghi, e libera li tombi
e lu suli acchiana e si ni scinni
e iu, anzemula a me patri e a me fighiu, simmu sempri cc, caspittamu
fino a quannu nasci nu picciriddu ca ciavi li nostri caratiri
e cci assummighia, allura ci ni puttimi iri, ri stu campusantu
picchi lu nostru spiritu, n'trasi dintra lu corpu di lu picciriddu
e accuss, fannu tutti quanti lautri
e lu suli acchiana e si ni scinni
passunu li iorna, li misi, e li anni
cu lu suli, cu l'accqua, a negghia e a nivi
e iu, sugnu sempri cc, caspettu.


Jahweh59
(R) Leonardi.C.



Share |


Poesia scritta il 08/08/2012 - 13:42
Da Calogero Leonardi
Letta n.634 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


sai forse ci sarei arrivata anche da sola ma per me il tuo dialetto difficile da decifrare forse se accanto ci mettessi anche la traduzione potrei confrontare io leggo tutto volentieri sono aperta al dialogo e perch no anche ad imparare qualcosa di nuovo ciao grazie ancora

Claretta Frau 09/08/2012 - 14:25

--------------------------------------

ti ringrazio per la spiegazione sai forse ci sarei arrivata anche da sola ma il tuo dialetto per me molto difficile da decifrare io leggo tutto molto volentieri per se tu mettessi anche la traduzione potrei confrontare e capire e perch no anche imparare qualcosa di nuovo ciao grazie ancora

Claretta Frau 09/08/2012 - 14:19

--------------------------------------

risposta a Claretta frau

Lo spirito dell'essere umano non e come credi l'anima,
ma la sua sapienza, il suo amore, la sua coscienza
e in ognuno di noi c' sempre una parte di un nostro avo
sia in carattere, sia in fattezze, che in comportamento e pensieri
Ecco perch a volte abbiamo dei Deja Vu piccoli flash di ricordi vissuti da un nostro antenato
sembra come se tu hai vissuto quel momento.
E poi la poesia e un racconto fantasioso e nulla c di reale
ognuno crede a quello che vuole, alla reincarnazione, hai fantasmi, al paradiso e all'inferno
ma nulla per me esiste, e solo frutto di fantasia, noi viviamo dillusioni, che chiamiamo speranze
e bello credere a qualcosa, se ti aiuta a vivere bene. ciao


Calogero Leonardi 09/08/2012 - 14:05

--------------------------------------

senti a me questa cosa che vanno dentro al corpo dei bambini proprio non mi piace molto meglio che rimani dove sei
io ho cercato di tradurre volevi dire questo? spero di no ciao.

Claretta Frau 08/08/2012 - 20:48

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?