Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'ultimo ciabbattino...
Ondulazioni...
Prime luci su Livorn...
ORMAI...
SILENZIO INAUDITO...
Amore,amore, amore.....
Mamma...
Animo umano...
Pietà...
minestrone...
Lessi...
IL LUNGO VIAGGIO...
Voli d'Autunno...
Ama le lacrime quant...
VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...
Sogni rubati...
Che meraviglia!...
La prossima volta...
Vorrei incontrarti...
Forum...
Mi piange il cuore.....
La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c'è al...
Il bacio di una stel...
Mi chiedo se non ci ...
PRIMA O POI...
Come una sigaretta...
Immenso mare...
Più piacevole del mi...
IL VASO MING...
Resta qui con me- i...
Enrico e mio padre...
Ognuno di noi possie...
Qui è più facile tro...
L'anima vola...
GIOVANE POETA...
Eterna tristezza...
Amare....
Adriano...
IN QUEI SPAZI VUOTI...
Angeli guardano dall...
Predatori di anime...
La pace dentro...
Pierangelo...
D’emblèe...
Delle volte conviene...
I TUOI BACI...
Natura autodistrutti...
Impronte d’estate...
Selvaggia...
Emozione...
La colazione...
Il respiro dell'autu...
Il Mare Fantasma...
Cosa Eravamo...
ADDIO...
Un ricordo lontano...
Curioso Settembre...
IMMENSE EMOZIONI...
Che bella cosa la sp...
Arguzie...
BELLEZZA...
Nel fluir dei pensie...
IL SENSO DELLE...
Poeta...
Ti ho cercato...
Gelo Maligno...
Troverai un cielo li...
Il ponte...
Sei un mistero...
Iron883...
Il passato...
IL MONDO RACCONTA Un...
Eppure sembra sempli...
Nato in Settembre...
DUE RAGAZZI...
L’imbecille di turno...
Nonna stand by me...
Sarò solo io a scegl...
In alcuni momenti è ...
Ingrata inettitudine...
Quante volte sono st...
Ulisse...
Brezza...
Sensazioni...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

III -

E Betlemme è tutta quanta in lutto
chè i pargoletti tutti, crudelmente,
sono soppressi per insana mente
in ciò che sadico cuor non tien costrutto.


Quando l’Onnipotente il marcio frutto
da triste terra estirpa, finalmente,
e lo relega dove niuno è niente
a rintracciar nido d’altri distrutto


a Nazaret di Galilea è la Famiglia
donde al Giordano, Gesù, candido Figlio,
da Giovanni è in acqua, cristianizzato.


S’apre lo Cielo e dal candor di giglio
colomba Spirito Dio armonizzato,
grido s’ode: Questo è mio diletto Figlio


dal quale assai mi sono rallegrato.



Share |


Poesia scritta il 28/08/2012 - 12:44
Da nello maruca
Letta n.607 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Non riesco a correggere la o verbo nel commento di cui sopra.

nello maruca 29/08/2012 - 17:04

--------------------------------------

I disegni di Dio, mio caro Enio,non li conosce nessuno nè la mente umana potrà mai capire il perchè di tante cose. Quello che a noi uomini pare ingiustizia nella Sua visione di Onnipotente ha diversa valenza. Certo, tante cose appaiono stortura ma è veramente così?
La verità è che ho abbiamo fede ed accettiamo fatti e avvenimenti così come ci vengono prospettati, senza giudizi e senza cercare di capire, oppure siamo lontani da quel Dio che in fondo, al momento di bisogno, cerchiamo di raggiungere.
A rileggerci.

nello maruca 29/08/2012 - 17:03

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?