Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il fiammifero e la c...
QUANDO SOGNARE N...
Giustezza palesata- ...
y =ax2 + bx + c...
Emozioni tessute...
Capriccio...
Ritmi d'amore...
FILASTROCCA DELL’IP...
Cambia la forma...
un amore 1979...
Il Bucaneve...
Piangiamo insieme...
Kharkiv...
LACRIMA...
Il castello...
Fiori interiori...
Oltre...
Il modo diverso...
La poltrona...
Un freddo gelo...
Giustezza palesata- ...
AMAMI SE VUOI...
Il perdono non è un'...
La lettrice...
FRAGRANZE...
Solo chi conosce la ...
Istanti immortali...
BOLLA DI SAPONE...
Scrivi Andrea!...
Una donna innamorata...
L' anima custodita...
Il sole sulla fronte...
L'INCENDIO NEL CIELO...
Silenzio...
Dolce Ricordo...
Oltre l'orizzonte...
Giustezza palesata- ...
La donna amata,o l'i...
Ti ho rivisto...
SEMPRE PIU' LONT...
Inverno...
Il tempo che va...
Welcome back...
-Haiku-...
Amenità...
Poeta tra le bombe...
Orvieto...
Quando arriva la not...
Una foglia di artemi...
L\'aurora...
AMARTI...
Pensieri d\\\\\\\'in...
Riflessiobe 11 La so...
Se tramontana soffia...
L'alba insiste...
NON SOLO DIARI...
DOLCE CALORE...
Di 14, 13 e 10 anni...
Fermo immagine...
Pagine nere...
Ricordati di me...
I raggi di sole dei ...
Alla fine è solo un ...
Con me stesso...
Tu Sei Leggenda, Ma ...
Al mondo ci sono cos...
Solo gli stolti fug...
Quale goccia di rugi...
Litorali d'inverno...
Ubriachezze...
La quiete del fondov...
La tempesta perfetta...
Ma basta!...
Ho imparato il futur...
In giorni radiosi...
LA VERA BELLEZZA ...
Gaute da Suta!...
La Strega...
L\'UOMO CHE HA DATO ...
Bucce di aurora...
RONDINE...
Haiku 4...
E così sia...
La morte...
Uno sguardo...
SMART...
Il mio tempo...
INGANNI...
Ricominciare...
A mie spese...
Cuori di cartapesta....
Nell'epoca dell'acce...
Sei la mia ragazza s...
COME VA?...
iIncubi...
SENSO MORALE...
Tuareg...
Sono le 19 di una fr...
Il Mastio...
IL DISUMANO (PERL LA...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

III -

E Betlemme è tutta quanta in lutto
chè i pargoletti tutti, crudelmente,
sono soppressi per insana mente
in ciò che sadico cuor non tien costrutto.


Quando l’Onnipotente il marcio frutto
da triste terra estirpa, finalmente,
e lo relega dove niuno è niente
a rintracciar nido d’altri distrutto


a Nazaret di Galilea è la Famiglia
donde al Giordano, Gesù, candido Figlio,
da Giovanni è in acqua, cristianizzato.


S’apre lo Cielo e dal candor di giglio
colomba Spirito Dio armonizzato,
grido s’ode: Questo è mio diletto Figlio


dal quale assai mi sono rallegrato.



Share |


Poesia scritta il 28/08/2012 - 12:44
Da nello maruca
Letta n.1122 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Non riesco a correggere la o verbo nel commento di cui sopra.

nello maruca 29/08/2012 - 17:04

--------------------------------------

I disegni di Dio, mio caro Enio,non li conosce nessuno nè la mente umana potrà mai capire il perchè di tante cose. Quello che a noi uomini pare ingiustizia nella Sua visione di Onnipotente ha diversa valenza. Certo, tante cose appaiono stortura ma è veramente così?
La verità è che ho abbiamo fede ed accettiamo fatti e avvenimenti così come ci vengono prospettati, senza giudizi e senza cercare di capire, oppure siamo lontani da quel Dio che in fondo, al momento di bisogno, cerchiamo di raggiungere.
A rileggerci.

nello maruca 29/08/2012 - 17:03

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?