Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ringraziamento...
HAIKU G...
CERCO...
ATTIMI DI LUCIDITÀ...
Scrivere....
La felicità non ha u...
200 PAURE ED OLTRE...
Lettera ad un immens...
Un diverso atteggiam...
Una rosa di notte...
Haiku 9...
Non so se sia giusto...
LETTERA A MIA MAMMA...
A quest’ora le nuvol...
E poi cadi......
L’occhio Destro....
RICORDO DEL PRIM...
Fiume...
GIORNO NEBULOSO...
Messaggio in bottigl...
PER TE...
EUROPA...
La notte alle porte...
Un bambino mai nato...
Scrivere dislessico...
PORTAMI NEL TUO MON...
Le parole che.mancan...
Quand\'è che riuscia...
A mia madre...
PRIMAVERA...
Svanisci...
Ics...
Lacrime di nostalgia...
Come stai...
Come volevi tu...
PREGHIERA DI UN BAMB...
Duetto verde bottigl...
DIMMI...
L’importante è esser...
Non dimenticarmi...
BAGNO A MEZZANOTTE...
ARMIAMOCI DI AU...
Haiku 3...
Impara a respirare...
LA TRAGEDIA DELLA VI...
tramonto di maggio...
Cap 4. I Delitti Del...
TU LA CHIAMAVI MAMMA...
Sei tu soltanto...
IL suonatore di seni...
Scomparsi...
Giorni amari...
Realtà Surreale...
Chi sono?...
Lontano è qui?...
Stella Regina (filas...
Bali...
SE POI ANCHE IL CIEL...
Libertà e finzione...
Addio...
Tu che vivi nell'ing...
Sto bene...
Nel segno del cancro...
Universo...
Haiku L...
C'era una volta......
Il volo del Gabbiano...
Tra cento anni…...
Febbre...
Primavera montana...
Haiku c...
ASPETTARE...UN ABI...
Ritratto...
I commensali...
La voce del silenzio...
La burba...
Portami dove sei fel...
Senza timore...
VITA DA NONNO...
Haiku 6...
Il mugnaio...
ANIMA NUDA...
...di lei con me...
Nonostante tutto...
IL CUORE DEL RE...
Manca...
Nessun verbo...
Se la passione è il ...
In immensità di sogn...
a giovanni falcone...
VORREI PARLARTI...
Due vecchie amiche...
Il volto di mia madr...
COME SPIGA...
Cresce bene il bambi...
Di te...
Solo un sorriso...
LA REGINA MORGANA...
Temo la morte come l...
Chiesetta di San Gio...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

le notti dei poeti

A me piacciono quelle serate strane,
in quei locali soli, quasi invisibili,
dalle facciate malinconiche e gli anfratti bui
in cui i poeti, come dolci angeli stanchi
si ritrovano a parlar del loro cruccio…
…del non trovar bellezza!
E stanno lì, seduti,
con gli occhi belli, lucidi, ma bassi,
vicino a calici profondi,
rossi, del profumato vino.
Van cercando smemoratezza e beatitudine
sui tavoli, sommersi dal gran pianto
per l’ennesima illusione... andata!
E’ un dolce bestemmiare quel che si sente,
e una struggente, insistente musica lontana:
chiamano sciocco l’amore che è voluto andare via!
E' dissacratorio il lor parlare
ma invocano grazia senza fine.
Meglio sentire
il sapor del sangue che è nel vino!
Meglio, stordire il genio!
Meglio certo!
Meglio far scorrere la fine,
senza sentir dolore.


A me...piacciono queste serate strane,
in quei locali, dove son calde le pareti
e il soffitto é una poesia
scritta con inchiostro d’oro.


Serate,
in cui puoi sentirti ancora innamorato…
…perché ….guai a lasciar sfornito il poeta
del nobil sentimento …il primo!
Sarebbe come cingere il suo capo
d'intrecciati rami e dolorose spine!



Share |


Poesia scritta il 07/07/2016 - 15:51
Da Angela ATTISANO
Letta n.1005 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


A me piacciono i luoghi dove i poeti... "come dolci angeli stanchi si ritrovano a parlar del loro cruccio". che brava sei... Complimenti.

Francesco Gentile 08/07/2016 - 18:13

--------------------------------------

Bella la notte dei poeti anche se malinconica...Mi ci rivedo molto!

FEDERICO CARUSO 08/07/2016 - 15:02

--------------------------------------

Bella atmosfera e bella poesia. Coinvolgente. Molto apprezzata. Ciao Angela, benvenuta.

Loris Marcato 08/07/2016 - 07:15

--------------------------------------

Poesia coinvolgente ed affascinante, bellissima. Ciaooo

Fabio Garbellini 08/07/2016 - 07:00

--------------------------------------

Atmosfera contagiosa soprattutto se assaporata, come ora sto facendo, a ora tarda. Hai una notevole capacità di condividere con il lettore le tue più intime emozioni. Benvenuta nel nostro locale ...

Adriano Martini 08/07/2016 - 00:03

--------------------------------------

Ciao Angela intanto questa sera una poestessa sei te con questa tua poesia,
Le tue parole sono musica d'estate in riva al mare. le pareti sono le stelle e il calore il bagliore della luna.

A te i miei complimenti e ben venuta qui in oggi scrivo. Spero che sia di tuo gradimento. Ciao cara.


Maria Cimino 07/07/2016 - 23:17

--------------------------------------

Benvenuta tra gli amici e le amiche della Casa di OggiScrivo.
La particolarità del decanto e nel suo riflessivo costrutto che si erge a reale et esplicita espressività.
Il mio lodevole giudizio e la mia leta serata Angela.
*****

Rocco Michele LETTINI 07/07/2016 - 19:37

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?