Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Un cielo stellato...
Abbracciami...
I ricordi sono picco...
Notturno ma non trop...
Attimo...
Non volendo invecchi...
Tu sogni di notte?...
Tempo...
HAIKU E...
SENZA TITOLO...
A passo lento...
Sussurro...
Irrequieto sognare...
Nel giardino tutti c...
Il sogno.......
Contemplazione...
AL FARO...
scriverEsistere...
Vuoto...
I babbaluci...
Andiamo...
Per te...
RITORNO AL PASSATO -...
Sparse...
Clair de lune...
Si cercano ovunque M...
Cos'è l'amore...
Lorenza s'attiva (se...
SE CI PENSI…...
L'ultimo tocco di qu...
PALLIDO IL SOLE FORS...
Cinquant'anni d'amor...
L’Alba del Serafino ...
Giorgio...
In deserti dell'anim...
Il messaggio...
viola...
LE BOLLE DI SAPONE...
VIGNA...
Il cecchino...
ALLA DERIVA...
Obsolescenza...
Forse...
La tela...
ORA SO...
TROVARE LA FELIC...
Soltanto fortuna...
LA MORTE NEL CUORE...
Tra una carezza ed u...
INADEGUATEZZA...
L'usignolo malato...
Alpi...
STELLA...
Bisogna esercitare g...
Spot Lemondrink...
Dal mio giardino...
Ancor ti mostri all'...
La Historia Oficial-...
La dea bendata non c...
Memorie antiche...
Ho bisogno...
Luna...
UN FULMINE A CIEL SE...
GRAZIE ALL'AMORE......
MA CHE COLPA ABBIAMO...
Ritrovarmi...
Chiedi all'universo ...
Sognando gli aquilon...
Il simbolo dell'appa...
Chi pensa che, per e...
Isola che non c'è...
La cultura dell'amor...
E VIENE SERA...
INCOMPRESO SCAPIGL...
Notte...
C'eravamo tutti....
Prologo...
Senza nessuna cura...
NOI...
Suggestioni campestr...
LA LUNA...
Luna...
Afflato di luna...
In mezzo al gelo...
L’Alba del Serafino ...
Mai Nato...
Presunzione...
Le fou...
Le donne di Boldini...
ACQUA e VITA...
Mi sveglio......
Qui ed ora...
Aquilone...
Sei...
L' essere umano è ab...
Lo specchio...
Spazi incompresi...
Sogno...
FRANCOBOLLO...
Come quando piove...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

composizione n.54

Mi fermo,
mi blocco leggendo le tue ispirazioni...
ironiche,
pungenti,
funamboliche
belle...
Alla maniera di un ceramista
che nella sua mano plasma
con la sola misera terra
le più belle forme frammiste a smalti lucenti,
tu similmente rendevi giustizia alle parole,
dando forma ai loro mille significati,
esaltandole nelle più belle poetiche
da me lette...
Marco hai voluto lasciarci soli
a trattare con i mai finiti segreti
che le parole hanno...
Hai preferito il freddo della morte,
dove le parole non contano,
non servono,
stonano…
È stata la tua ultima sfida o resa al mondo...
io non giudico,
so solo che hai voluto sposare il silenzio
lasciando a noi il compito di parlare anche per te...
Non è così?...per favore non ridere!


“…Di una cosa sono pressoché certo: riesco a dire bellissime
bugie.
E molto articolate. Pagherei per vedervi intristiti, amareggiati,
rabbiosi, vittime inconsapevoli. Ma non voglio svegliare chi
riposa abbonito nella sua cronica stupidità...*”


* Marco di Meola – Ora di aria settembre 2006 ed. Il Filo S.r.l.,



Share |


Poesia scritta il 07/11/2012 - 14:46
Da Antonio Fappiano
Letta n.651 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?