Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

02:00...
FLIPPER...
Eco da lontano...
Agosto...
Arte infinitesimale...
haiku A...
Confessione di Ferra...
LASCIATI TOCCARE...
Sera d'agosto...
Aulenza latente...
I saldatori...
La rosa mai nata...
Amarcord (racconto s...
Nilo...
00:00...
...Cosa ne avremo?.....
Mese d'Agosto...
L'estate che vorrei...
Fragole...
In punta di piedi...
Tanka...
I binari...
Del tramonto ne fann...
Il peggior danno che...
Il fiore della felic...
Certi pensieri...
LE POESIE NASCONO da...
Canto di dove esiste...
Ombre...
MADONNA INCORONATA...
Sputacchio...
La materia cosmica s...
L\'anima mia è nuda...
NELLA CASA DELL EMPI...
Transumanza...
Certi momenti......
Lo sbaglio di una ro...
Da quell’ultimo (mio...
Nel silenzio ritrovo...
Haiku (1)...
Cammino...
Il temporale...
San Lorenzo...
Vorrei essere un gla...
Meditando...
SICCITÀ...
Sentenza planetaria...
ONDE...
Il denaro è quella c...
La nuit de Aimèe...
Mezza estate...
Acqua 8...
SACCO A PELO...
Lettere filanti...
STELLA CADENTE...
si dice sempre il l...
Storia di un seme...
Il velo del tempo...
Che nostalgia Obama!...
Al mio caro babbo...
Prendi il mio cuore...
Cavaliere errante...
A te...
E i pinguini non vi ...
LUOGHI DEL PAS...
Il rumore della risa...
Versi tersi....
Buone vacanze...
Zio Primo...
Ammonite...
L\' omino di latta...
Tu, la mia vita...
Senza armonia...
Una nota d\'amore...
Inverno...
Ormai è sera......
SCRITTURA AGOSTO...
Compleanno...
Un'altra vita mi ucc...
NEL CUORE DEL MONDO...
Il veliero...
L’uomo del buonumore...
Bella e lucente...
AMO LA SOLITUD...
CLOCHARD...
Tinte tenue...
Nuraghe Losa...
Per i veri amici, co...
Il Privilegio...
Torneranno a cadere ...
La corona di alloro...
Nell'azzurro...
Margherita...
Notte di rugiada e g...
La farfalla di Falco...
LUCE CREMISI...
Gladiolum detto di p...
Avere una mente calm...
MILLE E NON PIU’ MIL...
Polvere di farfalla ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Autunno

Piovono gocce stellate
dagli aceri che s’assopiscono
su un cuscino di nebbia.
Piovono dal cielo storie morte
di promesse realizzate e
trascorse, soddisfatte
del sorriso strappato
sl tempo che passa
e che si adagia
ai piedi, sugli aghi di pino.
Quel camino che fuma
là, oltre il muro, canta
le dolci ninne nanne
e quieto macina sogni
nel silenzio,
mentre chi ha da fare
corre spento, corre aiutato dal vento:
corre lontano da casa.
…Ascolta!
La melodia incrinata
di un vecchio valzer
all’angolo di una strada…
Un violino che
parla ai vecchi di vecchi amori,
a chi si ferma un momento
per dimenticare i suoi dolori
e sorride
se uno di loro lo invita a ballare.
Ma anche tu hai da fare;
allora lasci al vento
la foglia che accarezzavi
con due dita e rabbrividisci nel freddo.
Ma so che spierai dall’aula
il grigio di fumo e di nebbia.
E che col cuore che corre nel vento
spererai di ballare presto quel valzer
all’angolo della strada.


Share |


Poesia scritta il 29/11/2012 - 17:54
Da Donna Pola
Letta n.1006 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


natura e sentimento c'è tutto in questa tua bella poesia brava . ciao

Claretta Frau 30/11/2012 - 19:55

--------------------------------------

Molto bella, è molto presente il tema della passione e della speranza.
P.S. sono nuova alla prossima ciaoo

Federica Auricchio 30/11/2012 - 19:09

--------------------------------------

Tra le altre, molto bella l'immagine del tempo che passa adagiandosi ai piedi...leggo nostalgia ma non dolorosa, solo voglia di ricordare e richiamare sensazioni...non so. Magari non è così.
Complimenti. Buona serata

Daniela Cavazzi 29/11/2012 - 21:55

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?