Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

LA FEDE...
IL PROFUMO DELL...
Diogene e il sonetto...
Dominique Noir...
Chiaroscuro...
La provocazione è un...
Si comunica non per ...
La Tigre...
Poeti stropicciati...
IL SOLCO DELLA MATIT...
PIOGGIA SABATINA...
Patate in picchiata...
Solo fra i soli...
Un sogno...
Il colore dei ricord...
La crociera...
Dimmi quanto mi desi...
Un incontro fatale...
Nuovi colori simili ...
Nell'aldilà...
LA TERZA GUERRA MOND...
Sorrido...
Elisir Di Una Madre...
La mia dimora...
Sorridi, credimi e l...
Il messaggero dell'a...
Brividi d'Aprile...
Invisibile senso...
I COLORI DELL' ...
Le lacrime più amare...
Il tempo è denaro...
Gioventù 1968...
Se sei onesto e buon...
La palla lanciata gi...
Scendere...
Un velo sottile...
Il contrasto dei col...
Per...sopravvivere...
Lingue lunghe...
Il violinista...
Com'è difficile.......
Arrivare alle stelle...
Perchè piangi?...
haiku a...
Libertà...
Per Te...
Il Maggiore Lionel W...
Venti di guerra...
La vita come le stag...
Anima e corpo in gin...
GALLI...
Se entri nella mia v...
Argonauti...
SONO UN ANGELO...
Moda...
Il primo amore...
Il forestiero...
Più dai risorse, buo...
Soverchio...
Questo amore impossi...
Distopico...
Mormorio di bandiere...
Le cento candeline...
Come in trincea...
L’immaginario si fon...
Il piacere guasto...
Oltre le rughe...
Ti guardo...
TRAMONTO...
Betelgeuse...
L’Atmosfera misterio...
IL DIALOGO...
Spicchi...
PRIMAVERA COVID...
Lo sgretolarsi di az...
A LUCIANA...
Il colore della giov...
LA MAREA E L' ...
SILENZI...
La sensibilità non è...
Pensieri solitari...
Tutto ciò che viene ...
Composizione n.385...
ACQUA...
Firma...
L'ANGELO...
A Ilaria...
vecchia ferrovia...
Con i suoi colori...
PHARAOH'S CURSE. Man...
Lucrezia e l'amore a...
Solo un sorriso...
Affini son quelle an...
Le quattro stagioni...
Seduta davanti al ma...
IL VENTO...
Mix gastronomico, le...
Nessuno è libero...
Miracolo d\'amore...
incognite...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Possiedo null'altro che Amore.

Se avessi la soluzione a tutti i tuoi problemi,
Io te la donerei.
Se avessi un po' più di felicità te la regalerei,
in modo da vedere il tuo dolce sorriso sempre.
Se avessi speranza per due, la metà la cederei a te,
che quando smetti di pregare, possa ridarti la voglia di farlo.
Se avessi la forza di un'uragano, di una tormenta,
se avessi la forza mastodontica di quel sole, che imponente se ne stà a bruciare in questo cielo così ampio,
se avessi la sua forza,
che arriva fino a scaldare la tua pelle d'orata che tanto amo,
Amore,
Io te la offrirei tutta, fino a rendermi l'essere più fragile e vulnerabile su questo pianeta.
Se avessi lo stesso coraggio di mille uomini, che abbandonano la propria patria a testa alta per morire per essa,
Allora questo coraggio, se lo avessi,
Sarebbe tuo.
Ma io possiedo null'altro che l'Amore,
Caro fiore, Amore,
così avventato, sconsiderato,
un'Amore sbagliato, che non appassisce, ma sboccia.
Fresco come l'aggregazione di mille primavere,
Intenso come i suoi profumi,
Vero come lo sono queste mie parole.
Che semplici parole rimangono,
Ma questo Amore, che ti giuro vero,
Possa essere per te una così dolce consolazione al brutale mondo che ti circonda.
Come i tuoi occhi sono il mio ristoro da sempre.


Share |


Poesia scritta il 15/12/2012 - 20:21
Da Girasole Di campo
Letta n.733 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Grazie mille!

Girasole Di campo 17/12/2012 - 00:02

--------------------------------------

Bella

Rosaria Bottigliero 16/12/2012 - 23:06

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?