Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

sentiero...
E se fosse che la fo...
È AUTUNNO...
Disse il saggio...
Dondola il mare...
la mia bambina. la m...
IMMERSO...
L'ultimo ciabbattino...
Ondulazioni...
Prime luci su Livorn...
ORMAI...
SILENZIO INAUDITO...
Amore,amore, amore.....
Mamma...
Animo umano...
Pietà...
minestrone...
Lessi...
IL LUNGO VIAGGIO...
Voli d'Autunno...
Ama le lacrime quant...
VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...
Sogni rubati...
Che meraviglia!...
La prossima volta...
Vorrei incontrarti...
Forum...
Mi piange il cuore.....
La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c'è al...
Il bacio di una stel...
Mi chiedo se non ci ...
PRIMA O POI...
Come una sigaretta...
Immenso mare...
Più piacevole del mi...
IL VASO MING...
Resta qui con me- i...
Enrico e mio padre...
Ognuno di noi possie...
Qui è più facile tro...
L'anima vola...
GIOVANE POETA...
Eterna tristezza...
Amare....
Adriano...
IN QUEI SPAZI VUOTI...
Angeli guardano dall...
Predatori di anime...
Pierangelo...
D’emblèe...
Delle volte conviene...
I TUOI BACI...
Natura autodistrutti...
Impronte d’estate...
Selvaggia...
Emozione...
La colazione...
Il respiro dell'autu...
Il Mare Fantasma...
Cosa Eravamo...
ADDIO...
Un ricordo lontano...
Curioso Settembre...
IMMENSE EMOZIONI...
Che bella cosa la sp...
Arguzie...
BELLEZZA...
Nel fluir dei pensie...
IL SENSO DELLE...
Poeta...
Ti ho cercato...
Gelo Maligno...
Troverai un cielo li...
Il ponte...
Sei un mistero...
Iron883...
Il passato...
IL MONDO RACCONTA Un...
Eppure sembra sempli...
Nato in Settembre...
DUE RAGAZZI...
L’imbecille di turno...
Nonna stand by me...
Sarò solo io a scegl...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

IL MALE

Il male
Quella sua spirale
Vertigini del mio passato
Ora quel mio corpo malato
Nel suo baratro di nuovo caduto…


Su di me la mente mia paga dazio
Travolta da quell’ insolito vizio
Esplode in me quel solito strazio
Giorno dopo giorno respiro ozio…


Scorre in me sangue nero
Nessuna soluzione, solo mistero
Ricordo adesso quella tua dolcezza
In quel calice la tua salvezza
Nessun miracolo nonostante fossi purezza
Un aiuto sperato in quei ceri accesi poi, solo tristezza
Mentre questa vita al tuo abbandono avvezza
Tu, a sua differenza invece, ne sei sempre stata all’ altezza...


Non era ancora tempo per quel tuo volo
Quel male, il suo dolore in silenzio si insinuava in te
Nello scricchiolar del tempo nel suo cammino
Immobile io ad aspettare quel tuo ultimo sospiro
Coniglio io, sdraiato sulla mia debolezza
Da me nemmeno un’ ultima carezza
Da me nemmeno quell’ aiuto…
Da me nemmeno quell’ ultimo saluto…


Se avessi combattuto al tuo fianco
In questa battaglia contro il male
Ora mi saresti accanto
Dove brindare insieme un altro Natale...


Se solo avessi vissuto ogni attimo
Come fosse l’ ultimo
Alleviare quel tuo dolore
Con tutto il mio amore...


Quel tuo male lo respiro ancora
Un altro senso di colpa ora mi assale
Mentre scrivo queste mie parole
Un nuovo giorno sta per nascere…
Un altro giorno senza te…



Share |


Poesia scritta il 13/01/2013 - 17:50
Da Alessandro Faccini
Letta n.422 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?