Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il peso di un abbrac...
PERLE...
Quale è il senso del...
f.a.t.a. – respiro c...
I colori dell'acquam...
Altra cosa è la feli...
Tonara...
Ferirti...
UNO DEI SENSI IL...
Il mediatore...
Mi piacerebbe...
Giornate Imperfette...
dove vanno i pensier...
Aiutami a scorgere n...
HAIKU DELLA SERENITÀ...
Il tempo...
L intelligenza è la ...
haiku 37...
#1...
un pensiero ciclico...
L'amore nel ventre d...
Haiku C...
- Petali...
Finché sulla Terra e...
IL GELSO...
Ciò c'ho perduto...
HAIKU N. 1...
Haiku IV...
Ricordi...
Libero di sognare...
Teneramente...
Coprimi tutto di te...
Solo amore...
f.a.t.a. - elemento ...
Cuore offeso...
Ti amo...
Una sera...
haiku storia di un ...
la mela...
Pastore sardo...
TU E LA NOTT...
Ho la continuità di ...
Io...
La Speranza...
ISTANTE...
QUANTO CI METTI A T...
HAIKU N.32...
I fiori più belli cr...
...ti racconto la se...
Marmo...
Oblio...
Il clown (continuo...
Il pino...
Per TE...
Abitudine...
PREVENIRE ... SAREBB...
Ritmo d\'attesa...
IO L'HO CHIAMATO SEN...
Tu non sai...
IL MALE E IL BENE...
Evocazioni...
Serenità...
Realizzazione e nega...
Solitari pensieri...
Serenità...
IL MOSTRO...
Difficoltà...
C'est la vie...
Asterisco...
Nere di cioccolata, ...
Male...
dolcemente amor mio ...
I se e i ma della vi...
Milongueros...
ricordi...
mattina al mare....
Vacanze isolane...
Nei momenti di trist...
IL TRAMONTO E ...
Escatologico...
Parole parole...
HAIKU N.31...
LA POESIA...SAI...
Riccardo...
Diario...
LA SERA IN CUI NEL P...
Sms...
Aspetta un attimo...
Filastrocca di Natal...
LILLO E LA BANDA DEI...
In cerca...
Effetto dello specch...
Notti d'inverno...
L’universo dentro me...
SOLE...
Vestito...
A poco a poco la ser...
Giudici o giustizier...
IO CHE TENTAI...
Anima...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Solitudine

Le stanze vuote, spazzate dal vento,
la luce lunare filtra spiovente.
Il calore del fuoco arde lontano:
non arriva a me, seduta nel buio.


Sto zitta guardando i vaghi contorni
che appaiono ad ogni moto di tenda,
la testa leggera e palpiti gravi:
nel vuoto s’arrende la fantasia.


Rumori distanti bussano piano.
Alle porte della memoria, niente:
nessuno risponde. E’ sogno o realtà?
Tutto è confuso in un tremito vano.


Un sorriso si nasconde nell’ombra
mentre fragili braccia lo cullano
trastullandosi nel lieve torpore
di un cupo piacere evanescente.


Ma che cos’è la lontananza
se non pochi passi nascosti nel buio
di chi non sa ascoltare il proprio cuore?



Share |


Poesia scritta il 16/01/2013 - 16:44
Da Donna Pola
Letta n.908 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


molto bella..introspettiva..complimenti

antonio miglietta 01/04/2013 - 22:51

--------------------------------------

Ho scritto della solitudine esteriore per arrivare giusto a quella interiore.
Grazie dell'apprezzamento!

Donna Pola 17/01/2013 - 16:26

--------------------------------------

Non è la solitudine ambientale che fa soffrire, ma quella del cuore e della memoria, in questa poesia leggo tanta solitudine interiore.bella!

Claretta Frau 17/01/2013 - 15:10

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?