Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Se potessi...
PER DANI...
Coronavirus...
Diego...
Pensami Ancora...
Amicizia...
Buon Viaggio...
La superbia fa dir...
Elucubrazione n. 7...
Bianchi pupazzi...
E......
Amo la vita...
PALESTRA...
occhi...
Volevo dirti...
Profumo di casa...
Giocare con la vita,...
Noi raccoglitrici de...
In viaggio...
Il viaggio (Senryu I...
18:16...
Notti insonni...
Un bel giorno d'esta...
MARCIAPIEDE...
FRA POCO SARÀ NATALE...
l\'ULTIMO VIAGGIO....
LIBRO QUESTO SCO...
L'amore...
SPERANZE...
L’uomo per natura vu...
Le finestre degli al...
Errore in-convenevol...
A mia madre...
Con tutto l'amore ch...
Ciao Diego...
La ragazza selvatica...
Essa fu (concorso p...
Delicata...
MUSCHIO...
Tutti i santi giorni...
Vita...
QUANDO SI CAPISCE...
La viltà di un uomo...
La precarietà dell'u...
Al suono del vento...
Giuramento d’amore...
Gocce d 'acqua...
Ineffabile destino...
Il viaggio (renga, c...
Invito a cena...
Il presente disse pa...
Sonetto - Profondo e...
E' tempo di innamora...
Si apriva e si chiud...
Innamorato...
IL VIAGGIO...
Non sappiamo quanto ...
Sirene...
Milena...
I ricordi...
Ceste di fiori...
Malinconica Tristezz...
Quesito...
Io e la Risolutezza...
Il buddha...
POVERI E RICCHI...
L'ultima foglia dell...
ultima foglia...
Era bello...
Numero trentadue...
ZIBALDONE...
La paura...
La mia Italia...
L'essenziale...
Mi disse parlami...
Il viaggio (Cartolin...
A DUE PASSI DA ME...
Speranza d’autunno...
Glorioso passato...
LVX...
ADRIANO...
Elucubrazione n. 6...
Sospesi in un tempo ...
L'autunno...
SE NON CAVALCHI LA T...
Con disgusto (concor...
In riva al mare...
Se non vinciamo tutt...
I NOSTRI GIORNI...
Casa...
La mente suggerisce ...
Buonanotte...
Se ti abbraccio non ...
Luna pretesa...
INVERNO...
IL CUORE DEI PENSIER...
I miei nemici alla f...
Il vela...
The Bergen Belsen...
09:35...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

GUARDARE DENTRO

Il calore del sottile silenzio
accompagna momenti del mio vissuto
davanti agli occhi miei
rivedo passati filmati colorati
dalla gioia di esistere
segnati dolori alla quale siamo chiamati
sino alla soglia dell’essere adulto
senza voltarsi perché il ricordo cresce dentro
arrivati alla porta dell’età che corre senza fermarsi
vorresti correggere ciò che non hai corretto
porvi rimedio dove non ce ne stato
chiudi gli occhi sul viso stanco
e guardi dentro al tuo essere
cercando risposte che tardano ad arrivare
cercando forza per dire
posso ancora
voglio ancora
e vedi dinnanzi a te col pianto
la possibilità della gioia
della felicità
sempre rincorsi e mai arrivati
adesso rafforzato della matura personalità
e dai sentimenti nella sensibilità che piano
arrivano fino al cuore passando per la mente
posso finalmente VIVERE
VIVERE il tempo
VIVERE i giorni gli attimi e fare ciò che voglio fare
AMARE


Vincenzo D'aversa



Share |


Poesia scritta il 22/02/2013 - 17:35
Da Vincenzo D'aversa
Letta n.665 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?