Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'ultimo ciabbattino...
Ondulazioni...
Prime luci su Livorn...
ORMAI...
SILENZIO INAUDITO...
Amore,amore, amore.....
Mamma...
Animo umano...
Pietà...
minestrone...
Lessi...
IL LUNGO VIAGGIO...
Voli d'Autunno...
Ama le lacrime quant...
VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...
Sogni rubati...
Che meraviglia!...
La prossima volta...
Vorrei incontrarti...
Forum...
Mi piange il cuore.....
La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c'è al...
Il bacio di una stel...
Mi chiedo se non ci ...
PRIMA O POI...
Come una sigaretta...
Immenso mare...
Più piacevole del mi...
IL VASO MING...
Resta qui con me- i...
Enrico e mio padre...
Ognuno di noi possie...
Qui è più facile tro...
L'anima vola...
GIOVANE POETA...
Eterna tristezza...
Amare....
Adriano...
IN QUEI SPAZI VUOTI...
Angeli guardano dall...
Predatori di anime...
La pace dentro...
Pierangelo...
D’emblèe...
Delle volte conviene...
I TUOI BACI...
Natura autodistrutti...
Impronte d’estate...
Selvaggia...
Emozione...
La colazione...
Il respiro dell'autu...
Il Mare Fantasma...
Cosa Eravamo...
ADDIO...
Un ricordo lontano...
Curioso Settembre...
IMMENSE EMOZIONI...
Che bella cosa la sp...
Arguzie...
BELLEZZA...
Nel fluir dei pensie...
IL SENSO DELLE...
Poeta...
Ti ho cercato...
Gelo Maligno...
Troverai un cielo li...
Il ponte...
Sei un mistero...
Iron883...
Il passato...
IL MONDO RACCONTA Un...
Eppure sembra sempli...
Nato in Settembre...
DUE RAGAZZI...
L’imbecille di turno...
Nonna stand by me...
Sarò solo io a scegl...
In alcuni momenti è ...
Ingrata inettitudine...
Quante volte sono st...
Ulisse...
Brezza...
Sensazioni...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

CUORE SOLITARIO

Cammino ora piano
Non ci sei più tu a tenere la mia mano
Fuori sono agli occhi della vita sano
Dentro invisibile mi comsumo,
Al mio interno corpo insano...


Tutto e’ cambiato,
Persino l’aria ora sa di cemento
Il verde dell erba ora e' asfalto
Sono fievole e al tuo contrario, mi lamento
Tutto intorno a me cobalto...


Troppe case
Niente piu’ strade
Dove giocare e rincorrerci
Niente piu’ prati
Dove per qualche attimo
Da quei nostri pensieri, evadere
E quante chiese
Oggi alba cinese
Da dire tante cose
Di quell’ amore tuo,overdose...


Cerco la tua voce
Almeno una di quelle tue parole
Stanco di parlare a me stesso
A quel mio animo depresso
Non c'e' più nel mio cuore quel prato di viole
Tra me e me tutto sottovoce...
Come e’ difficile parlare
Quando non te la senti di farlo
Quel mio modo di fare mi allontana
Dalla gente, dalla vita quotidiana
Non so cosa dire, poi solo “mi dispiace”
In me comportamento che a tutti, “spiace”...


Quante volte ti ho giurato
Che sarei cambiato
Di tutto ciò niente ho mantenuto
Egoista e sprovveduto...


Talentuoso e promettente
Poco più che ventenne...
Di quel giovane imprenditore
Nemmeno l’ombra
Di me stesso traditore
Mi ritrovo senza salario,
Ora quarantenne…


A questa vita cosa posso donare
Se non quel niente
Lo stesso che a te ho saputo ogni giorno dare
Pericolo imminente
Paura inquietante
Fallimento costante…


Vivo nell’oblio
Forse quel perché lo sa
Quell' ipotetico dio
O forse nemmeno lui, chissa'...
Il tempo per me non ha più orario
Immagine mia in quello specchio
Vecchio quell animo mio riflesso
Io cuore solitario...



Share |


Poesia scritta il 28/03/2013 - 17:31
Da Alessandro Faccini
Letta n.1595 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Molto profonda...
Rappresenti splendidamente
emozioni,
cui mi fai sentir partecipe.
"Momenti dove tutto
è in bianco e nero,
intorno e dentro me
è gelo.
Nessuno mi circonda
e niente
riesce a dar colore,
calore.
Abiura di me
e non vedo più le ore"
Scusa se scrivo questo pezzo
mi hai ispirato con la tua poesia.

Spero nel meglio per te al più presto
stai combattendo contro un "mostro"
e credo che la scrittura sia la tua arma migliore.
Se eri talentuoso lo sei tutt'ora .
Ciao


Emanuele Flow Zito 29/03/2013 - 03:52

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?