Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

PERDITA...
Madre mia!...
Un ombrello chiuso...
solo...
Resta con me...
Deserto il tuo guanc...
Ammennicoli...
11:51...
Senza l'entusiasmo n...
Nessuno cercherà mai...
Che solfa...!...
Già mi manchi...
Camminando sulla bat...
Oggi come allora...
Schiudi...
A colloquio con Sten...
Perdono...
AL CHIARO DI LUNA...
Segmento...
IL MONDO CHE CROLLA...
è tornato alla terra...
Vissi d' amore...
IL TEMPO NON SEMPRE ...
Credo...
Un amore ingenuo...
MAGIA DELL' AMORE...
Tempo...
CULLA MARINA...
Due forme...
Simbiosi...
Ritratti o delle cos...
Un poco prima...
Il falco e l'usignol...
Luci e bagliori...
Le granite della zia...
Haiku n 10 a...
Petali...
Tempesta...
AUTUNNO...
La ballata della Buc...
Per te dalle mani bu...
Haiku 6...
In compagnia di due ...
Potessi io......
HAIKU H...
Langhe e Roero...
L'arca di Noè...
Giorno di giudizio...
LO ZERO E IL COVID-1...
Introspezione...
Nella mia solitudine...
Chicco Balleri...
Lampo....
Sire (cugino August ...
La memoria...
Archor...
Lalla...
Il mese dello Squarc...
IL VAMPIRO DICE ...
Lo spettatore...
Guidare la propria v...
Il cane...
Mormora (Concorso po...
Cuore felice...
Grotta del fico...
Dove sei?...
INTRECCIO...
Errare...
Oltre il tempo...
volevo descrivere fi...
Noi...
Cuccioli del mio cuo...
Cambio stagione...
MEDICI E INFERMIERI...
Si sa, l'unica cosa ...
Per te solo per te...
OTTOBRE...
La voglia di fare l'...
Un gattino come dono...
LA MIA MUSA...
equilibri...
Magutt...
Pareidolia (oppure ...
Il rumore delle onde...
Note d'amore....
Guarderò il futuro...
La mia gatta Gelsomi...
COVID-19: in Cina i ...
Fragore...
Evasione...
Pioggia...
Questa specie d\'amo...
Avanzare?...
FORMICA...
Ti aspetto....
HAIKU G...
I fiorellini del mio...
Il poeta e' prima di...
Il silenzio è quella...
La leggenda della Na...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Dall'altro lato della strada

Scendono giù a valle dai bastioni e dai torrioni,
schiere di ulani bardati per la festa,
trappole pronte per animali selvatici,
siamo due amanti dallo stesso lato della strada.


Hai mosso gli arredi della stanza per generare confusione.
Hai svuotato i cassetti e riempito le valigie.
Le tue mani deboli e delicate hanno rischiato di schiantarsi come vetro.
Camminando dallo stesso lato della strada.


Il cimitero è attraente la notte, c’è frescura vicino ai platani e agli olmi
e le tombe sono reliquie preziose dove si possono trovare tracce di antichità.
So che ci sei andata l’altra notte.
Siamo due amanti dallo stesso lato della strada.


Con pervicacia hai sradicato l’erba e i fiori del nostro giardino,
hai corrotto la nostra affittuaria,
hai ammaestrato dei cani, la sai lunga tu.
Sai esattamente quello che è successo ma hai chiuso un occhio.


Ti ho trovato laddove ti avevo lasciata,
un corpo inerte e bluastro, un corpo lascivo
e di lascivia sei sempre stata la signora.
Cos’altro dire, sei la mia amante dall’altro lato della strada.


Ti sei quasi presa gioco di me, mattonella del tuo mosaico personale,
hai protetto canneti e marciato il presentat’arm
hai danzato nelle galere di Birmingham e fatto la taxista a Calcutta.
Ora sei la mia amante dall’altro lato della strada.


Il patio è spolverato dal vento che scende caldo dalla pianura e dal mare,
le rondini seguono volute nel cielo come sbuffi di fumo,
gli scoiattoli saltano da un ramo all’altro alla ricerca di una ghianda.
Non è possibile andare avanti così.


Si sente il mare da qua, anche se è parecchio distante,
si sentono i gabbiani tagliare l’aria come un coltello
si aspettano antichi spettri e nuove distopie,
sarai sempre la mia amante dall’altro lato della strada.



Share |


Poesia scritta il 27/06/2017 - 12:28
Da Giulio Soro
Letta n.703 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


come sempre metti in risalto
la tua originalità
la tua dolcezza...
e la tua delicatezza.


Poesia particolarmente bella


Ciao Giulio complimenti

un abbraccio ciao


Maria Cimino 27/06/2017 - 21:06

--------------------------------------

Un'opera magistrale, bella, per il simbolismo molto suggestivo, e l'insieme incisivo e coinvolgente..

Francesco Gentile 27/06/2017 - 19:41

--------------------------------------

complimenti ... enorme prrofondità smuiove mille disegni mentali...
bella per questo.
*****

Paolo Pedinotti 27/06/2017 - 18:23

--------------------------------------

Sei bravo Giulio ed anche molto,è stupenda,ciao

andrea sergi 27/06/2017 - 16:53

--------------------------------------

È intensa e suggestiva un continuo rapporto tra la vita e la morte...splendidi versi!

margherita pisano 27/06/2017 - 16:31

--------------------------------------

Poesia molto impegnativa e mi ritrovo molto nella spiegazione di Teresa. Originale e bella composizione!

Giulia Bellucci 27/06/2017 - 15:59

--------------------------------------

Versi sempre limpidi e scorrevoli, ricchi di simbolismo! Bravo come sempre Giulio!

Paolo Ciraolo 27/06/2017 - 15:55

--------------------------------------

Poesia molto particolare ed insolita, ma non mi meraviglia perchè tutte le tue sono
originali
mi è piaciuta molto
Bravo!
Ciao
Nicol
*****

Nicol Marcier 27/06/2017 - 15:43

--------------------------------------

L'amante dell'altro lati della strada, dove si può ciò che è vietato?Penso che tu simboleggia la morte, sempre pronta a ghermire, che assolda qualsiasi espediente per trarre in inganno e che è paziente....Tu la trovi sempre dove l'hai lasciata...Non so se ho interpretato bene, ma...

Teresa Peluso 27/06/2017 - 15:14

--------------------------------------

bek a dire che è rilassante è una bugia ma comunque mi piace

GIANCARLO "LUPO" POETA DELL 27/06/2017 - 13:34

--------------------------------------

Poesia ricca di simbolismi e molto profonda.Bravo.

antonio girardi 27/06/2017 - 13:15

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?