Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

A pensarci bene, la ...
Nel silenzio del lag...
Cena a due....
A volte...
il silenzio...
Chissà domani?...
Pensieri...
Ci può essere più fo...
Pescatori...
COLORARE L’ANIMA...
EVANESCENZE...
SCRIVO D' AMORE...
Furtivi...attimi...
Proverbialmente...
Il programma filosof...
Io...tu...
Bevemmo a distanza...
Colori...
LA VORAGINE...
Last minute...
Fuggo...
Il Sussidiario...
NOSTALGICAMENTE...
Il momento...
Rabbia...
Perchè...
Una mezza sega...
L’altro viaggio 7/16...
Canto dell' Amore ch...
Se vuoi rovinare qua...
Di là dal vetro...
leggero il vento...
Giorni...
Gli alberi sono l'ul...
VIAGGIARE DI NOTTE...
INETTITUDINE DI PADR...
IL DESERTO DELL'...
GUARDANDO UN RAGNO...
Il castello...
La Pozione...
La maschera è caduta...
A Mia Madre...
O mio caro nuovo fut...
Sciogli la mia neve...
E' tutto un equilibr...
I nostri passi...
Casa poesia...
Baluginìo...
Soltanto ora mi vedi...
All'angolo della via...
La luce dei pensieri...
Piccolo dolore...
IN BOTTEGA...
Non ci sono solo il ...
SOGNO PER VIVERE...
Se n’è andata con il...
L\'eco delle parole...
Un vecchio libro di ...
IL FLAUTO DI PAN...
INQUIETUDINI...
Affido alla luna...
La giostra...
Il mormorio del mare...
Essere intelligenti ...
La mutazione dei col...
La forza del Mare...
Ma... Poi...
Viaggio nel futuro...
La mia Laika...
Feste in maschera e ...
É lo stesso...
Mirko D. Mastro- Gua...
CON TUTTE LE ATTENZI...
PRIMO...
Composizione n.374...
PASSATO BRUCIATO...
Non c'è pace...
Un figlio...
IL CASSETTO...
Senza pace...
Ad maiora...
Stampe antiche...
L'amore vero...
LA CORSA DELLA ...
Nebbia...
Con altre mani ti ac...
Se timoniere della n...
Ti amo...
La famiglia è la rad...
IL BACIO...
La pentola di fagiol...
UN AFFARE CON IL DIA...
Una volta la famigli...
L’altro viaggio 6/16...
Nonno sprint...
I SOGNI NEL CASSETTO...
Ci rinuncio...
Assopito...
AL MIO CONVENTO...
Le cicatrici del cuo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Inverno

Bufava
e nel bugnoso
nessuno circolava.
La gente preferiva
di gran lunga
stare al caldo della casa.
Ciùschero il nonno.
Garbétti e storie antiche
raccontava.
Un ròcciolo scoppiettante
ardeva nel camino,
e i flavedi
come riccioli appesi
essiccando
profumavano l’aria
a noi intorno.
Fuori, all’angolo di strada.
solo una briffalda
infreddolita e sola
aspettava.


Share |


Poesia scritta il 03/05/2013 - 19:07
Da Claretta Frau
Letta n.814 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Grazie ragazzi:Carla ,Vincenzo,Andrea mi fa piacere vi sia piaciuta la mia opera,ero un po' timorosa nel presentarla ma dici bene Carla quando asserisci che sono sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo, in questo caso ho trovato stimolante tuffarmi nel passato.ciao a tutti.

Claretta Frau 05/05/2013 - 08:59

--------------------------------------

Davvero "fascinosa " questa tua opera per i termini ricercati ormai desueti. E' proprio questa particolarità che la rende bella ed originale. Brava Claretta mi piace la tua versatile creatività,mi piace la tua continua ricerca di nuove sfide con te stessa... sei unica!

Carla Davì 04/05/2013 - 20:08

--------------------------------------

Davvero molto interessante questo testo; notevola la cura, la ricerca dei termini, desueti e per questo affascinanti allo stesso tempo. Insomma: mica si può sempre parlare di amore e cuore! Grande Claretta!

Andrea Guidi 04/05/2013 - 10:49

--------------------------------------

Con le tue parole "d'altri tempi" è come se anch'io fossi seduto davanti al camino ad ascoltare storie. Molto bella!

vincenzo pietro corsaro 04/05/2013 - 07:33

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?