Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Credi che mi sono pe...
Saper accettare i ca...
LUCIA...
Conto alla rovescia...
Il tuo sorriso è ent...
Albert Voss 1944...
Albero buono...
Ho chiesto di te...
TI VOLEVO SCRIVERE A...
Appagamenti...
LA MUSICA DEL CUORE ...
L’Alba del Serafino ...
Riconosciamo forme e...
Anni Sessanta...
RICOSTRUIRE IL C...
Tristezza...
Fisicità...
La barca...
E SE FOSSE L’AMORE.....
Sequenze da sogno e ...
Guardando questo cie...
Coltre...
SUA MAESTÀ...
Orchestra...
Simbiosi letteraria...
Tutto ebbe inizio. C...
Rifrazioni!...
Un cielo stellato...
Abbracciami...
I ricordi sono picco...
Notturno ma non trop...
Non volendo invecchi...
Tu sogni di notte?...
Tempo...
HAIKU E...
SENZA TITOLO...
A passo lento...
Sussurro...
Irrequieto sognare...
Nel giardino tutti c...
Il sogno.......
Contemplazione...
AL FARO...
scriverEsistere...
Vuoto...
I babbaluci...
Andiamo...
Per te...
RITORNO AL PASSATO -...
Sparse...
Clair de lune...
Si cercano ovunque M...
Cos'è l'amore...
Lorenza s'attiva (se...
SE CI PENSI…...
L'ultimo tocco di qu...
PALLIDO IL SOLE FORS...
Cinquant'anni d'amor...
L’Alba del Serafino ...
Giorgio...
In deserti dell'anim...
Il messaggio...
viola...
LE BOLLE DI SAPONE...
VIGNA...
Il cecchino...
ALLA DERIVA...
Obsolescenza...
Forse...
La tela...
ORA SO...
TROVARE LA FELIC...
Soltanto fortuna...
LA MORTE NEL CUORE...
Tra una carezza ed u...
INADEGUATEZZA...
L'usignolo malato...
Alpi...
STELLA...
Bisogna esercitare g...
Spot Lemondrink...
Dal mio giardino...
Ancor ti mostri all'...
La Historia Oficial-...
La dea bendata non c...
Memorie antiche...
Ho bisogno...
Luna...
UN FULMINE A CIEL SE...
GRAZIE ALL'AMORE......
MA CHE COLPA ABBIAMO...
Ritrovarmi...
Chiedi all'universo ...
Sognando gli aquilon...
Il simbolo dell'appa...
Chi pensa che, per e...
Isola che non c'è...
La cultura dell'amor...
E VIENE SERA...
INCOMPRESO SCAPIGL...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Dimenticati

Una folata sferzando
si fa breccia
fra i vecchi loculi
immemori...


Né un fiore,
né un pensiero
aleggia a carezzo
dei nomi sbiaditi,
sul marmo gelato.


D'accanto sol
trepide foglie a manto
delle tacite tombe.
Solingo un cane
errabondo fiuta,
alla cerca di un riparo,
dimentico del sonno d'anime
esuli nel ricordo.



Share |


Poesia scritta il 05/11/2017 - 08:12
Da Anna Rossi
Letta n.503 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


fantastiche parole! io non dimentico nessuno ma non solo i miei parenti io prego tutte le anime dei defunti, da tanti anni. Grazie Anna. Un abbraccio.

daniela cesta 29/11/2017 - 21:10

--------------------------------------

il ricordo permane oltre ogni 2 novembre quanta sensibilità in questa poesia brava Anna 5*

enio2 orsuni 07/11/2017 - 12:36

--------------------------------------

Un grazie di cuore amici...e una buona giornata

Anna Rossi 06/11/2017 - 04:24

--------------------------------------

è vero ci ricordiamo di loro solo in questi giorni 5*

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 05/11/2017 - 21:04

--------------------------------------

Molto bella Anna
Come sempre.
Sei unica.
Un abbraccio dal cuore.
"I VERI AMICI NON SI DIMENTICANO MAI"
Ricorda le tue parole.

Bruno Abbondandolo 05/11/2017 - 20:42

--------------------------------------

Riflessioni che si fanno ogni anno, nel giorno dei morti. In un tripudio di fiori si notano quelle tombe dimenticate e a volte si poggia un fiore ed una lacrima.

Teresa Peluso 05/11/2017 - 19:57

--------------------------------------

Bella 5*

Piccolo Fiore 05/11/2017 - 18:36

--------------------------------------

Anna è stupenda...
sensibile e accorato quadro.

Grazia Giuliani 05/11/2017 - 18:28

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?