Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Camelia...
Consumato in segreto...
La bambina al balcon...
Credevano di poterla...
Al vostro fianco...
In questo mondo così...
Il venditore di oliv...
GOCCE D'AMORE...
SOGNO O REALTA'...
L'oblio non si dimen...
Ancora bianchi e ner...
A ME RITORNO...
Sconfiggere il passa...
Vento del nord....
Lapislazzuli...
Calore...
Vecchio...
Tanka n. 12 inedito...
Per voler destino...
Decisioni difficili ...
L' ABISSO DEL LING...
L'EDICOLA...
Piante...
Nel mio sangue scorr...
Bianco gabbiano...
Paturnie e piaceri...
Uno sguardo luminoso...
Giulia e il ricordo ...
Angeli in prova...
Sorelle...
IO IL SOLE E TU LA L...
Ci sono parole che ...
Quando nel cielo non...
Confuso (mi innervo,...
Il dubbio...
Ansia sociale...
Memoria...
Il colore dei ricord...
ti lascerò andare...
Auschwitz 1943...
PENSIERI...
Il segno...
Haiku19...
Sentirsi soli...
finestra...
Dal buio alla luce...
Il Sole...
Il giorno della memo...
Di Luna, e del suo a...
Io, la Valle e Trism...
Amarti tutta la vita...
solo un cantastorie...
RESILIENZA...
Sant'Ambrogio 2020...
Dachau...
Echi nel vento...
HAIKU Z...
Favola sotto il ciel...
San Silvestro...
Un giorno come tanti...
la spalla...
Vinca il migliore?...
Storia di una badant...
Il suono dei mostri...
Sorriso di stelle...
Sentirti...
Stagno...
Il pettirosso...
Chi salva...
Da Epigrammi Notturn...
Come hai potuto (ded...
Haiku n° 12...
Lo spettacolo più be...
Minimalismo siamese....
SEMBRA IERI...
Piccole Ali...
Che possa toccare un...
FINE DI UN AMO...
Non umana...
Portami via...
Notevole...
Dedicata a Grazia Gi...
Metamorfosi...
La ragazza delle mil...
E' quando aspetti un...
Farfalla....
ANCORA ACCANTO A ME...
Sonno...
Storia di una badant...
La collezionista...
Si dice...
Stanca serata...
Nuvole e Gabbiani...
Andiamo avanti così...
Igor Michail...
Dell’inviolabilità d...
Canto del dove i sen...
Dammi...
In tempo di guerra...
Trilussa...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

E LA MUSICA SE NE VA....

E la musica,
quella vera,
che un poco sogna
e un poco spera,
che dei messaggi, non ha vergogna
che non punta ad un bersaglio
che non è solo per guadagno
Se ne va...
a poco a poco
senza rumore...senza dire niente
persa tra i pensieri della gente.


E mentre va
nuove frasi invadono la via
e non c'è pensiero
e non c'è poesia
solo ardite rime
per volare più in alto,
ma il senso della musica,
era un'altro.


E dalle radio, passa solo rumore
vestito a nuovo,
vestito a festa
che invade la testa
e fa smettere di pensare...


E intanto la musica va...
quella vera, quella che fa volare
e tra i sogni
fa ragionare
e un poco sperare
se ne va.


Silente e leggera
com'è nata
tanto tempo fa.


È musica di soffitta
che sa di vinile
e meraviglia.
Eppure non è ancora sconfitta.


E forse un giorno tornerà.


Marirosa. 07/11/17



Share |


Poesia scritta il 07/11/2017 - 15:15
Da Marirosa Tomaselli
Letta n.380 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


La musica odierna effettivamente è fatta generalmente di rumori, di pim pum pam...
nelle canzoni oggi come come non c'è insomma quella "poesia" tipica di una volta tranne alcune eccezioni.
Sempre parlando dei Pooh sapessi la magia del vinile quando per la prima volta ascoltai "Che favola sei!"
I tuoi versi rendono per cui perfettamente l'idea, spero anch'io in un ritorno di musica di quel tipo.
Anche stavolta ottima poesia, scusami se non sono stato costante ultimamente qui su Oggi Scrivo.

Giuseppe Scilipoti 29/11/2017 - 14:30

--------------------------------------

Marirosa, le tue poesie oltre che bellissime riescono in certi casi a dare addirittura un tocco musicale, come in questo caso.
In questi versi a mio avviso traspare della nostalgia non solo per il mai dimenticato vinile ma anche per la musica in generale di una volta.
Come ben sai sono un estimatore dei Pooh, ascolta ad esempio "Fantasia" (sempre se già non la conosci) e dimmi se non ti porta in tempi lontani e più genuini. La tua poesia mi ha stupito, c'è del sentimento insindacabile...

Giuseppe Scilipoti 29/11/2017 - 14:25

--------------------------------------

sono d'accordo la vera musica accarezza i sensi ma oggi si può dire che è solo rumore, frastuono. sarà che siamo rimasti alle calende greche. bellissima poesia,merita un firmamento un

enio2 orsuni 09/11/2017 - 08:50

--------------------------------------

La dolcezza e l'anima della musica torna sempre, molto bella

genoveffa frau 07/11/2017 - 23:11

--------------------------------------

Bella poesia.. Molto apprezzata

Francesco Gentile 07/11/2017 - 19:20

--------------------------------------

poresia molto riflessiva bella

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 07/11/2017 - 18:48

--------------------------------------

La musica che fa vibrare è la musica dell'anima, il ritmo interiore che regola ispirazione. Allora spazio alla vera musica. Bella poesia. Giulio Soro

Giulio Soro 07/11/2017 - 18:16

--------------------------------------

Profonda riflessione nasce dalla tua poesia,
lasciamo spazio al superficiale a scapito dei valori...
la musica tornerà credo perchè saremo costretti a ricostruire ciò che stiamo distruggendo.
Mi è molto piaciuta,
grazie
5*

Grazia Giuliani 07/11/2017 - 16:22

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?