Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

I ricordi nell’armad...
Placido mare...
TUTTO IN UNA PAGINA...
GIULIA pt.1...
“Oggiscrivo”...
La colazione...
IL SALE DELLE TUE PA...
Non Ti Scordar di Me...
L'ora perduta...
Davanti a me vedo du...
STREET CIRCUS...
Schegge del cuore (T...
Limbo Perverso...
UN PASSO INDIETRO...
Il groviglio esisten...
Ombre...
Il primo appuntament...
SETTEMBRE STA PASSAN...
Alito di Dio...
medjugorje...
Bergamo Alta...
sentiero...
E se fosse che la fo...
È AUTUNNO...
Disse il saggio...
Dondola il mare...
la mia bambina. la m...
IMMERSO...
L'ultimo ciabbattino...
Ondulazioni...
Prime luci su Livorn...
ORMAI...
SILENZIO INAUDITO...
Amore,amore, amore.....
Mamma...
Animo umano...
minestrone...
Lessi...
IL LUNGO VIAGGIO...
Voli d'Autunno...
Ama le lacrime quant...
VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...
Sogni rubati...
Che meraviglia!...
La prossima volta...
Vorrei incontrarti...
Forum...
Mi piange il cuore.....
La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c'è al...
Il bacio di una stel...
Mi chiedo se non ci ...
PRIMA O POI...
Come una sigaretta...
Immenso mare...
Più piacevole del mi...
IL VASO MING...
Resta qui con me- i...
Enrico e mio padre...
Ognuno di noi possie...
Qui è più facile tro...
L'anima vola...
GIOVANE POETA...
Eterna tristezza...
Amare....
Adriano...
IN QUEI SPAZI VUOTI...
Angeli guardano dall...
Predatori di anime...
La pace dentro...
Pierangelo...
D’emblèe...
Delle volte conviene...
I TUOI BACI...
Natura autodistrutti...
Impronte d’estate...
Selvaggia...
Emozione...
Il respiro dell'autu...
Il Mare Fantasma...
Cosa Eravamo...
ADDIO...
Un ricordo lontano...
Curioso Settembre...
IMMENSE EMOZIONI...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



MI MANCHI

Mi manchi...
quante lune ci separano
non so più come sono fatti i giorni.
Vorrei che dal tuo lontano confine
tu guardassi solo una volta verso di me.
Nei tuoi occhi profondi
leggerò il tuo nome.
Mi manca la tua inquietudine
il tuo selvatico amore
la tua confusione.
Tu conosci tutti i miei difetti
ma nessuno conosce la mia follia.
Pazzie e speranze ti seguono
anche in capo al mondo
nulla potrà dividere i nostri cuori.
Mi manca il mio pirata....
appena il sonno inizierà
a carezzarmi.... la mia nave
si allontanerà dal sole
e andrà controcorrente
per catturare la metà del suo cuore
e farlo prigioniero.



Mirella Narducci



Share |


Poesia scritta il 08/11/2017 - 11:20
Da mirella narducci
Letta n.263 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


per vedere i suoi occhi dal suo lontano confine ti serve un binocolo potente
dai che scherzo, mi conosci bene. a parte ciò trovo la poesia stupenda e ti do 4* e 3\4
lo vedi? scherzo ancora... **************************************



enio2 orsuni 09/11/2017 - 11:48

--------------------------------------

Nella vita di coppia bisogna continuamente stupire e non sottovalutare anche il più piccolo mutamento.Gli anni logorano e la quotidianità a volte ci inghiotte.Ma esiste il rimedio,ovvero quello di far scattare la scintilla come la prima volta,augurandomi che questo possa funzionare

Mirko Faes 08/11/2017 - 22:33

--------------------------------------

Hai ben spiegato la nostalgia e il desiderio di quel poco di follia che in amore fa volare...
dice che ci sia un tempo per ogni cosa...
Brava Mirella

Grazia Giuliani 08/11/2017 - 17:42

--------------------------------------

KEN...senza alcun dubbio il suo sguardo è rivolto a me. Con l'abitudine ha perso la vivacità e non riesce a guardare in fondo ai miei occhi, potrebbe leggervi molte cose che ha dimenticato.
Ma è il mio pirata e lo voglio così. Ciao Ken ho voluto spiegarti un pò la situazione che è normalissima di molte coppie.

mirella narducci 08/11/2017 - 17:28

--------------------------------------

Mirella, io sono convinto che esista altro e questa mia convinzione, mi induce a pensare che chiunque sia il destinatario di questa poesia, ha lo sguardo rivolto nella tua direzione.

Ken Hutchinson 08/11/2017 - 16:56

--------------------------------------

Versi densi di profondo sconforto per un amore che improvvisamente viene a mancare e di cui si sente la lontananza ma che si vorrebbe colmare sperando nella generosità dei sogni che quando si alimentano dell'intensità della passione riescono anche a surrogare la realtà donando momenti di ritrovato amore.....Bella ed intensa come solamente tu sai descrivere. Ciao

Francesco Scolaro 08/11/2017 - 14:54

--------------------------------------

Bellissima, nostalgica, di quella nostalgia, che pesa sul cuore.

Teresa Peluso 08/11/2017 - 13:40

--------------------------------------

Densa di sentimento e passione. La mancanza di una persona amata comprime il cuore e libera la fantasia della ricerca.
Molto bella!
Ciao
Aurelio

Aurelio Zucchi 08/11/2017 - 13:33

--------------------------------------

Dolcissima poesia sulla mancanza della persona amata. Davvero bella. Giulio Soro

Giulio Soro 08/11/2017 - 13:25

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?