Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Possiamo...
Calpestar il proprio...
Non è un granché (v...
GAMBERO...
FERMA È LA VITA...
Metafisica...
Il venditore di frit...
Paese mio...
Stella...
LA FEDE...
IL PROFUMO DELL...
Diogene e il sonetto...
Dominique Noir...
Chiaroscuro...
La provocazione è un...
Si comunica non per ...
La Tigre...
Poeti stropicciati...
IL SOLCO DELLA MATIT...
PIOGGIA SABATINA...
Patate in picchiata...
Solo fra i soli...
Un sogno...
Il colore dei ricord...
La crociera...
Dimmi quanto mi desi...
Un incontro fatale...
Nuovi colori simili ...
Nell'aldilà...
LA TERZA GUERRA MOND...
Sorrido...
Elisir Di Una Madre...
La mia dimora...
Sorridi, credimi e l...
Il messaggero dell'a...
Brividi d'Aprile...
Invisibile senso...
I COLORI DELL' ...
Le lacrime più amare...
Il tempo è denaro...
Gioventù 1968...
Se sei onesto e buon...
La palla lanciata gi...
Scendere...
Un velo sottile...
Il contrasto dei col...
Per...sopravvivere...
Lingue lunghe...
Il violinista...
Com'è difficile.......
Arrivare alle stelle...
Perchè piangi?...
haiku a...
Libertà...
Per Te...
Il Maggiore Lionel W...
Venti di guerra...
La vita come le stag...
Anima e corpo in gin...
GALLI...
Se entri nella mia v...
Argonauti...
SONO UN ANGELO...
Moda...
Il primo amore...
Il forestiero...
Più dai risorse, buo...
Soverchio...
Questo amore impossi...
Distopico...
Mormorio di bandiere...
Le cento candeline...
Come in trincea...
L’immaginario si fon...
Il piacere guasto...
Oltre le rughe...
Ti guardo...
TRAMONTO...
Betelgeuse...
L’Atmosfera misterio...
IL DIALOGO...
Spicchi...
PRIMAVERA COVID...
Lo sgretolarsi di az...
A LUCIANA...
Il colore della giov...
LA MAREA E L' ...
SILENZI...
La sensibilità non è...
Pensieri solitari...
Tutto ciò che viene ...
Composizione n.385...
ACQUA...
Firma...
L'ANGELO...
A Ilaria...
vecchia ferrovia...
Con i suoi colori...
PHARAOH'S CURSE. Man...
Lucrezia e l'amore a...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Avrei bisogno di averti qui

Sera di stelle infinite
nel blu sterminato.
del cielo d’inverno.
È fredda questa casa mentre lotto
stremata con la mia solitudine.
Un suono amico,
rompe il silenzio che ricama
lunghissime ore sbiadite:
ti leggo e improvvisamente
avrei bisogno di averti qui,
così,
anche solo per un abbraccio.
Cerco di allontanare
il desiderio di te
con tutta l’energia che possiedo
ma invano.
La verità è che vorrei averti qui
per osare il sapore delle tue labbra
e lasciarmi scoprire dalle tue mani
delicate e vibranti di passione.
Vorrei averti qui
incredibile amore perché tu riusciresti
ad amarmi per una notte intera,
spezzando le catene
che imprigionano il mio cuore.
Adesso amore mio.....,
avrei bisogno di averti qui.


Share |


Poesia scritta il 28/11/2017 - 18:04
Da Nicolas Antares
Letta n.880 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Scusate se finora non ho ringraziato chi mi ha commentato.
La Vostra benevolenza ed il Vostro apprezzamento sono andati oltre ogni mia più rosea aspettativa.
Un grazie cordiale e sincero a tutti.

Nicolas Antares 09/12/2017 - 15:06

--------------------------------------

molto bella e dolce

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 29/11/2017 - 17:48

--------------------------------------

Si tocca con mano questo tuo desiderio di riempirti del suo amore.....
Intensamente scritto e avvertito nel fascino della notte, ispiratrice dei più bei sentimenti!


Alessia Torres 28/11/2017 - 23:33

--------------------------------------

E' di una dolcezza incredibile e intensa come può essere intenso solo l'amore.
Emozionante e bellissima. Complimenti!

margherita pisano 28/11/2017 - 22:13

--------------------------------------

non vedevo Maria da un po' di tempo nei commenti e mi fa piacere accodarmi anche se lei è una professionista in tale campo.
Ho personalmente apprezzato questo tuo delicato e nello stesso tempo vibrante messaggio bevuto d'infinito.
Sicuramente cavalcherà le onde del cielo e arriverà a destinazione ....

Adriano Martini 28/11/2017 - 21:21

--------------------------------------

Ciao Nicolas caro
beh credo che quando leggerà
questa stupenda poesia...non sarai più
solo...perchè sicuramente correrà da te.


Hai lasciato parlare il tuo cuore
scrivendo profonde parole d'amore.


Complimenti davvero bella.
a te un caro saluto.


Maria Cimino 28/11/2017 - 20:03

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?