Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Tonara...
Ferirti...
UNO DEI SENSI IL...
Il mediatore...
Mi piacerebbe...
Giornate Imperfette...
dove vanno i pensier...
Aiutami a scorgere n...
HAIKU DELLA SERENITÀ...
Il tempo...
L intelligenza è la ...
haiku 37...
#1...
un pensiero ciclico...
L'amore nel ventre d...
Haiku C...
- Petali...
Finché sulla Terra e...
IL GELSO...
Ciò c'ho perduto...
HAIKU N. 1...
Haiku IV...
Ricordi...
Libero di sognare...
Teneramente...
Coprimi tutto di te...
Solo amore...
f.a.t.a. - elemento ...
Cuore offeso...
Ti amo...
Una sera...
haiku storia di un ...
la mela...
Pastore sardo...
TU E LA NOTT...
Ho la continuità di ...
Io...
La Speranza...
ISTANTE...
QUANTO CI METTI A T...
HAIKU N.32...
I fiori più belli cr...
...ti racconto la se...
Marmo...
Oblio...
Il clown (continuo...
Il pino...
Per TE...
Abitudine...
PREVENIRE ... SAREBB...
Ritmo d\'attesa...
IO L'HO CHIAMATO SEN...
Tu non sai...
IL MALE E IL BENE...
Evocazioni...
Serenità...
Realizzazione e nega...
Solitari pensieri...
Serenità...
IL MOSTRO...
Difficoltà...
C'est la vie...
Asterisco...
Nere di cioccolata, ...
Male...
dolcemente amor mio ...
I se e i ma della vi...
Milongueros...
ricordi...
mattina al mare....
Vacanze isolane...
Nei momenti di trist...
IL TRAMONTO E ...
Escatologico...
Parole parole...
HAIKU N.31...
LA POESIA...SAI...
Riccardo...
Diario...
LA SERA IN CUI NEL P...
Sms...
Aspetta un attimo...
Filastrocca di Natal...
LILLO E LA BANDA DEI...
In cerca...
Effetto dello specch...
Notti d'inverno...
L’universo dentro me...
SOLE...
Vestito...
A poco a poco la ser...
Giudici o giustizier...
IO CHE TENTAI...
Anima...
Fenomeni...
Jack...
Spendi e temi...
Gli angeli......
Serafino e Angela...
percezione notte...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

L’ARENA DEL TORERO E DELLE FOGLIE CADUTE

Rievocano ricordi,
Fatali all’occhio
Fragile e appena aperto,
Negli odori di lavanda
Misti all’aroma di caffè.



Aperta la finestra
Piego la schiena
Ritrovandomi barcollante
Quando il vento soffia pungente;
Posso solo sperare
In una pioggia di luce
Che me ne attutisca il morso.



M’accorgo triste
D’aver perso dalla bocca,
Le parole o quantomeno,
La facilità nello proporle,
Come se questo giorno nuovo
Non mi destasse alcun interesse.



Se non da me,quindi,
I suoni emessi sono altri:
Le stridule grida dei bambini,
Gli aeroplani che fronteggiano
Il cielo greve dell’inverno,
Il treno della vicina ferrovia e,
I passeri cinguettanti
Sul ramo spoglio e pendente.....



(Le fate stan ancora dormendo
Fra le culle e l’oblio immutabile dei giorni)



Share |


Poesia scritta il 17/12/2017 - 19:25
Da Mirko Faes
Letta n.288 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Vi ringrazio per i commenti

Mirko Faes 18/12/2017 - 13:38

--------------------------------------

Bellissima
Intensa.....

laisa azzurra 18/12/2017 - 09:40

--------------------------------------

stupenda poesia mi è molto piaciuta Mirko buona serata

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 17/12/2017 - 22:31

--------------------------------------

Versi emozionanti e profondamente belli.
Il verso che chiude la poesia è fantastico!!!
Complimenti Mirko... ciao

margherita pisano 17/12/2017 - 22:25

--------------------------------------

delicatamente profonda, molto bella

Brunello Pompeo 17/12/2017 - 21:51

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?