Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

ARIDA NOTTE...
Frammento d’amore...
La rosa gialla...
Blue Lobelia 1.15...
Paura...
BULLISMO...
Non esiste una teori...
TUTTI E TRE...
L'ombra dell'uomo ch...
Le parole più dolci ...
Scalata...
Bacio...
La saggezza consiste...
Mare in tempesta...
Prendimi per mano...
Il vinto sorgerà...
La filosofia (pensar...
Ramanujan...
soltanto un sogno...
Ritagli di vento...
L' AMORE RIPOSA...
CIMITERO ALL'IMBRUNI...
I colori dell'anima...
lascia andare...
Fiori di Pesco...
La malattia dei rico...
Emozioni a colori...
Blue Lobelia...
BRIVIDO CALDO...
CORIANDOLI DI VITA...
Il vento infausto de...
Vespero...
La distanza...
Una sera lontana...
Ti ruberei...
Le stagioni della vi...
La frontiera...
Parla...
ACCIDENTI ALL\' ...
Minchia! Signor tene...
Haiku 26...
Causa e Effetto...
Retorica-mente?...
Erotico sogno...
La erta salita...
In equilibrio instab...
PRIGIONIERI DEL COVI...
POI NULLA PIÙ...
Click ()...
Panacea...
Quel tempo che fu (l...
Il mondo che verrà...
Quando finisce un am...
E' tutto qui...
Possiamo...
Calpestar il proprio...
Non è un granché (v...
GAMBERO...
FERMA È LA VITA...
Metafisica...
Il venditore di frit...
Paese mio...
Stella...
LA FEDE...
IL PROFUMO DELL...
Diogene e il sonetto...
Dominique Noir...
Chiaroscuro...
La provocazione è un...
Si comunica non per ...
La Tigre...
Poeti stropicciati...
IL SOLCO DELLA MATIT...
PIOGGIA SABATINA...
Patate in picchiata...
Solo fra i soli...
Un sogno...
Il colore dei ricord...
La crociera...
Dimmi quanto mi desi...
Un incontro fatale...
Nuovi colori simili ...
Nell'aldilà...
LA TERZA GUERRA MOND...
Sorrido...
Elisir Di Una Madre...
La mia dimora...
Sorridi, credimi e l...
Il messaggero dell'a...
Brividi d'Aprile...
Invisibile senso...
I COLORI DELL' ...
Le lacrime più amare...
Il tempo è denaro...
Gioventù 1968...
Se sei onesto e buon...
La palla lanciata gi...
Scendere...
Un velo sottile...
Il contrasto dei col...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Ad Agata

Camminando
risveglio i miei ricordi.
Ecco,
questa è la spiaggia dei sogni miei,
proprio come allora.
Affondavo a piedi nudi
sulla battigia,
mentre gracile onde
risucchiavano a mulinello la sabbia
e tu Agata, ricordo,
dispettosa mi schizzavi l'acqua salata
mentre io giocavo con la sabbia.
Ora a piedi nudi
nella battigia calpesto la sabbia
e tu non ci sei più.
Io affondo
negli abissi dei ricordi,
aggrovigliato fra le nuvole
che si dissolvono in lacrime.
Non c'è più
quella brezza docile del mare,
ma un venticello insidioso
che mi opprime e mi condanna.
Forse un giorno
anche il vento capirà
che l'amore non è un gioco
ma un insieme
di gioie e di bontà.


Share |


Poesia scritta il 21/05/2018 - 13:01
Da Salvatore Rastelli
Letta n.519 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


L'amore sopisce ma non muore come i tuoi ricordi.E' vero il cuore che solitamente non e' in accordo con la mente inabissano entrambi nei ricordi.Davvero bella

Leida M 22/05/2018 - 11:30

--------------------------------------

Olto bella e delicata.

Teresa Peluso 21/05/2018 - 20:10

--------------------------------------

di una tenerezza infinita, Salvatore

laisa azzurra 21/05/2018 - 19:44

--------------------------------------

molto bella chiusa stupenda

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 21/05/2018 - 18:42

--------------------------------------

Molto bella questa tua poesia dedicata ad un amore sospeso...

Grazia Giuliani 21/05/2018 - 18:12

--------------------------------------

Fantastica la chiusa che fotografa quanto ripreso dal cuore.
*****

Rocco Michele LETTINI 21/05/2018 - 15:40

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?