Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Nell'aria...
A pensarci bene, la ...
Nel silenzio del lag...
Cena a due....
A volte...
il silenzio...
Chissà domani?...
Pensieri...
Ci può essere più fo...
Pescatori...
COLORARE L’ANIMA...
EVANESCENZE...
SCRIVO D' AMORE...
Furtivi...attimi...
Proverbialmente...
Il programma filosof...
Io...tu...
Bevemmo a distanza...
Colori...
LA VORAGINE...
Last minute...
Fuggo...
Il Sussidiario...
NOSTALGICAMENTE...
Il momento...
Rabbia...
Perchè...
Una mezza sega...
L’altro viaggio 7/16...
Canto dell' Amore ch...
Se vuoi rovinare qua...
Di là dal vetro...
leggero il vento...
Giorni...
Gli alberi sono l'ul...
VIAGGIARE DI NOTTE...
INETTITUDINE DI PADR...
IL DESERTO DELL'...
GUARDANDO UN RAGNO...
Il castello...
La Pozione...
La maschera è caduta...
A Mia Madre...
O mio caro nuovo fut...
Sciogli la mia neve...
E' tutto un equilibr...
I nostri passi...
Casa poesia...
Baluginìo...
Soltanto ora mi vedi...
All'angolo della via...
La luce dei pensieri...
Piccolo dolore...
IN BOTTEGA...
Non ci sono solo il ...
SOGNO PER VIVERE...
Se n’è andata con il...
L\'eco delle parole...
Un vecchio libro di ...
IL FLAUTO DI PAN...
INQUIETUDINI...
Affido alla luna...
La giostra...
Il mormorio del mare...
Essere intelligenti ...
La mutazione dei col...
La forza del Mare...
Ma... Poi...
Viaggio nel futuro...
La mia Laika...
Feste in maschera e ...
É lo stesso...
Mirko D. Mastro- Gua...
CON TUTTE LE ATTENZI...
PRIMO...
Composizione n.374...
PASSATO BRUCIATO...
Non c'è pace...
Un figlio...
IL CASSETTO...
Senza pace...
Ad maiora...
Stampe antiche...
L'amore vero...
LA CORSA DELLA ...
Nebbia...
Con altre mani ti ac...
Se timoniere della n...
Ti amo...
La famiglia è la rad...
IL BACIO...
La pentola di fagiol...
UN AFFARE CON IL DIA...
Una volta la famigli...
L’altro viaggio 6/16...
Nonno sprint...
I SOGNI NEL CASSETTO...
Ci rinuncio...
Assopito...
AL MIO CONVENTO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Ad Agata

Camminando
risveglio i miei ricordi.
Ecco,
questa è la spiaggia dei sogni miei,
proprio come allora.
Affondavo a piedi nudi
sulla battigia,
mentre gracile onde
risucchiavano a mulinello la sabbia
e tu Agata, ricordo,
dispettosa mi schizzavi l'acqua salata
mentre io giocavo con la sabbia.
Ora a piedi nudi
nella battigia calpesto la sabbia
e tu non ci sei più.
Io affondo
negli abissi dei ricordi,
aggrovigliato fra le nuvole
che si dissolvono in lacrime.
Non c'è più
quella brezza docile del mare,
ma un venticello insidioso
che mi opprime e mi condanna.
Forse un giorno
anche il vento capirà
che l'amore non è un gioco
ma un insieme
di gioie e di bontà.


Share |


Poesia scritta il 21/05/2018 - 13:01
Da Salvatore Rastelli
Letta n.487 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


L'amore sopisce ma non muore come i tuoi ricordi.E' vero il cuore che solitamente non e' in accordo con la mente inabissano entrambi nei ricordi.Davvero bella

Leida M 22/05/2018 - 11:30

--------------------------------------

Olto bella e delicata.

Teresa Peluso 21/05/2018 - 20:10

--------------------------------------

di una tenerezza infinita, Salvatore

laisa azzurra 21/05/2018 - 19:44

--------------------------------------

molto bella chiusa stupenda

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 21/05/2018 - 18:42

--------------------------------------

Molto bella questa tua poesia dedicata ad un amore sospeso...

Grazia Giuliani 21/05/2018 - 18:12

--------------------------------------

Fantastica la chiusa che fotografa quanto ripreso dal cuore.
*****

Rocco Michele LETTINI 21/05/2018 - 15:40

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?