Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Quiescente......
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
PER FAVORE,POETI...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...
IL QUINTO ANNIVERSAR...
Nello spazio senza g...
Io e l’estate....
Giovani...
Come rugiada...
Senso di colpa...
quando il tutto sara...
Tu mi colori la vita...
HO CONOSCIUTO L'AMOR...
L'inverno nel cuore...
L'AMORE...
Sul Meeting di Rimin...
NAVIGO DENTRO UNA ...
A RISCHIO DI COTTURA...
Fiordifragola...
L’Abete...
Uno scorcio di io(C)...
Ho cercato di amarti...
Non andar via...
Le esistenze non son...
L' AMORE SUL WE...
Un ombrellone...
Amore virtuale...
NUMMERI di Enio 2...
Sullo scoglio...
Er chiodo fisso...
Zacchete !...
Vivimi...
UN FIORE NEL CIELO...
AGOSTO...
Il Volo...
Punti di vista...
21 aprile...
I tuoi momenti...
Bugie allo specchio....
I figli piccoli sner...
In un giardino...
Il profumo della pio...
Come un \'albero...
PICCOLO AMORE...
Son fermo...
venere...
ALLA NOTTE...
Sul sentiero senza r...
Kathy dagli occhi di...
Platonica...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Mani

Mani d’arte sapienti
han scolpito legni vecchi.
Anno dipinto magia di colori
per adornare la casa dei signori.
Con grandi ricami
intagliavo con le mie mani.
Conservando i vecchi segreti
che nell’arte erano maestri.
Fui autodidatta ma attento
nello sgorbiare ero contento
passavo le ore della giornata
finché l'opera non era ultimata.
Contemplando i profumi
dei nostri legni ignifughi.
Ginepri e ulivi e pero
lì sentivo il mio impero.
Dando a loro
le forme più belle
e dargli un nome
con firma di quelle.
Per me come figli
dispersi in tanti giacigli
teneteli stretti come vostri
fra cento anni racconteranno
i giorni nostri.


Share |


Poesia scritta il 05/07/2018 - 17:23
Da Francesco Cau
Letta n.135 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


L'arte delle mani sapienti che tramandano storie scolpite nel tempo e che tu hai saputo molto bene qui rappresentare in ottimi versi. Apprezzata molto, ciao

Francesco Scolaro 07/07/2018 - 09:20

--------------------------------------

Creare trasporta la nostra mente in alto e la stanchezza non si sente mai. Non è da tutti tramandare ai posteri il proprio sapere, con opere che parlano del nostro tempo.

Teresa Peluso 06/07/2018 - 17:31

--------------------------------------

Le mani che creano, insieme alla mente.....sono una ricchezza in più per la nostra e altrui vita....
Tesori che non hanno prezzo... E che i tuoi versi raccontano!


Alessia Torres 06/07/2018 - 13:48

--------------------------------------

Scultore con penna e sgorbia
complimenti Francesco

Salvatore Rastelli 06/07/2018 - 11:17

--------------------------------------

Ciao Laisa buona notte

Francesco Cau 05/07/2018 - 22:52

--------------------------------------

Il potere delle mani....
Ciao Francesco

laisa azzurra 05/07/2018 - 21:21

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?