Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Dolce sconosciuta....
I più veloci del mar...
Scrissi di noi...
Dicembre...
Risveglio...
La forza interiore s...
Si deve...
GIORNO SPECIALE...
HAIKU N.10...
L'artista...
Stupore...
SCUSAMI...
Egoismo...
A piedi nudi...
Come neve...
Il Natale...
Inverno...
Un senso di me...
Natale 2018...
Figlia...
Non c\'è posto per m...
Scrivimi...
Dedicata a......
Il biglietto d'ingre...
LA POETESSA DEL...
31 ottobre...
Bambino caro...
Eternamente Tu...
Uomo (vita)...
QUELLA FINESTRA APER...
ERA BIZZARRA...
Messaggio di Natale...
In questa mia sera...
CONFUSO...
Inverno...
e guardo i papaveri...
IL GIARDINO DELLE PA...
Fantasia furfante....
IL FANTASMA DELLA BI...
Forse un giorno...(m...
Mi piace guardare l'...
Troppi sentimenti fa...
dio esiste perchè ha...
Piccolo uomo...
Trepidi richiami...
Nuovo Evento...
NATALE 2...
Un ponte...
Abbiamo la coscienza...
HAIKU' ***...
Decoupage...
Connessione....
Nella sua meraviglia...
La nostra stella......
HAIKU N.9...
Sogno...
QUESTO NATALE GALOPP...
SOFFIO DI VITA...
Sussurro della vita...
Domani ancora noi...
Riflessioni...
Donna avvolta...
LA VITA...
LA NOIA SI VE...
Frenesie...
Fai presto a dire an...
Dovrei...
Natale all'improvvis...
Il futuro...
La vita ( Il respiro...
Rumore...
Senza possibilità di...
La sedia...
Lontano da qui...
Adesso......
Sul Tuo viso...
MARTA...
La vita e il mare...
I silenzi della nott...
Un giorno una person...
SOLO PER UN ATTIMO...
Natale...
Sole d'inverno...
Volo di uccelli...
All'ombra...
Finalmente...
Amare....
SE SOLO AVESSE UN CU...
Bella dentro...
gelida pioggia...
Persa...
A te che vaghi nell'...
bagnati di lillà...
COS' E' LA VIT...
Il pesciolino e il p...
La vita è negli occh...
Segnali...
Esordire....
Instabilità...
Haiku- l'angoscia so...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Mani

Mani d’arte sapienti
han scolpito legni vecchi.
Anno dipinto magia di colori
per adornare la casa dei signori.
Con grandi ricami
intagliavo con le mie mani.
Conservando i vecchi segreti
che nell’arte erano maestri.
Fui autodidatta ma attento
nello sgorbiare ero contento
passavo le ore della giornata
finché l'opera non era ultimata.
Contemplando i profumi
dei nostri legni ignifughi.
Ginepri e ulivi e pero
lì sentivo il mio impero.
Dando a loro
le forme più belle
e dargli un nome
con firma di quelle.
Per me come figli
dispersi in tanti giacigli
teneteli stretti come vostri
fra cento anni racconteranno
i giorni nostri.


Share |


Poesia scritta il 05/07/2018 - 17:23
Da Francesco Cau
Letta n.193 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


L'arte delle mani sapienti che tramandano storie scolpite nel tempo e che tu hai saputo molto bene qui rappresentare in ottimi versi. Apprezzata molto, ciao

Francesco Scolaro 07/07/2018 - 09:20

--------------------------------------

Creare trasporta la nostra mente in alto e la stanchezza non si sente mai. Non è da tutti tramandare ai posteri il proprio sapere, con opere che parlano del nostro tempo.

Teresa Peluso 06/07/2018 - 17:31

--------------------------------------

Le mani che creano, insieme alla mente.....sono una ricchezza in più per la nostra e altrui vita....
Tesori che non hanno prezzo... E che i tuoi versi raccontano!


Alessia Torres 06/07/2018 - 13:48

--------------------------------------

Scultore con penna e sgorbia
complimenti Francesco

Salvatore Rastelli 06/07/2018 - 11:17

--------------------------------------

Ciao Laisa buona notte

Francesco Cau 05/07/2018 - 22:52

--------------------------------------

Il potere delle mani....
Ciao Francesco

laisa azzurra 05/07/2018 - 21:21

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?