Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

TRE HAIKU...
Gli universi entrera...
L' ULTIMA SERA...
E TU PER ME...
Non voltarti...
Serenità...
Come niente...
Fiori di loto...
Padre...
Una barca...
Un Grido......
Il bluff...
Haiku l'amore nel m...
CHE MERAVIGLIA...
memoria del tempo ch...
La rosa del deserto...
Febbraio...
Ombre trasparenti...
ridere di noi...
Vinceremo...
San Valentino come.....
Le strade sono piene...
L'alfabeto marino...
HAIKU IN SARDU...
Riflessioni n. 3...
Il peso di un abbrac...
PERLE...
Quale è il senso del...
f.a.t.a. – respiro c...
I colori dell'acquam...
Altra cosa è la feli...
Tonara...
Ferirti...
UNO DEI SENSI IL...
Il mediatore...
Mi piacerebbe...
Giornate Imperfette...
dove vanno i pensier...
Aiutami a scorgere n...
HAIKU DELLA SERENITÀ...
Il tempo...
L intelligenza è la ...
haiku 37...
#1...
un pensiero ciclico...
L'amore nel ventre d...
Haiku C...
- Petali...
Finché sulla Terra e...
IL GELSO...
Ciò c'ho perduto...
HAIKU N. 1...
Haiku IV...
Ricordi...
Libero di sognare...
Teneramente...
Coprimi tutto di te...
Solo amore...
f.a.t.a. - elemento ...
Cuore offeso...
Ti amo...
Una sera...
haiku storia di un ...
la mela...
Pastore sardo...
TU E LA NOTT...
Ho la continuità di ...
Io...
La Speranza...
ISTANTE...
QUANTO CI METTI A T...
HAIKU N.32...
I fiori più belli cr...
...ti racconto la se...
Marmo...
Oblio...
Il clown (continuo...
Il pino...
Per TE...
Abitudine...
PREVENIRE ... SAREBB...
Ritmo d\'attesa...
IO L'HO CHIAMATO SEN...
Tu non sai...
IL MALE E IL BENE...
Evocazioni...
Serenità...
Realizzazione e nega...
Solitari pensieri...
Serenità...
IL MOSTRO...
Difficoltà...
C'est la vie...
Asterisco...
Nere di cioccolata, ...
Male...
dolcemente amor mio ...
I se e i ma della vi...
Milongueros...
ricordi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Silenzio

Quando l'agonia tocca dolcemente le mie palpebre, 
Vorrei rinascere, e magari, essere migliore. 
Quando il senso di impotenza mi canta la ninna nanna, 
Il mio pensiero limpido, lentamente, s'appanna.

L'urlo dell'animo verso la follia conduce.
Come l'aquila volerò e porterò il buio nella luce. 
E ripercorrerò la strada di una bambina,
Sedendoti su una panchina,
Con il cuore sigillato dalla irrequietudine,
Diventerò una donna schiva, baciata dalla solitudine.


Non potrò mai essere migliore, 
Sebbene, cammini calzando il dolore. 
I passi lunghi guideranno le onde del rumore,
Ammutiranno la voce, la vita, ed il valore.


M. P.



Share |


Poesia scritta il 19/09/2018 - 23:08
Da Michaela Patricie Zaludova
Letta n.144 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Grazie di cuore!!

Michaela Patricie Zaludova 18/10/2018 - 06:25

--------------------------------------

MICHAELA...Una bella poesia ricca di metafore ben appropriate e misurate. I dubbi dell'essere...piaciuta molto.

mirella narducci 20/09/2018 - 10:44

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?