Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Profumo di casa...
Sogni D'Oro....
Noi raccoglitrici de...
In viaggio...
Il viaggio (Senryu I...
18:16...
Notti insonni...
Un bel giorno d'esta...
MARCIAPIEDE...
FRA POCO SARÀ NATALE...
l\'ULTIMO VIAGGIO....
LIBRO QUESTO SCO...
L'amore...
SPERANZE...
L’uomo per natura vu...
Le finestre degli al...
Errore in-convenevol...
A mia madre...
Con tutto l'amore ch...
Ciao Diego...
La ragazza selvatica...
Essa fu (concorso p...
Delicata...
MUSCHIO...
Tutti i santi giorni...
Vita...
QUANDO SI CAPISCE...
La viltà di un uomo...
La precarietà dell'u...
Al suono del vento...
Giuramento d’amore...
Gocce d 'acqua...
Ineffabile destino...
Il viaggio (renga, c...
Invito a cena...
Il presente disse pa...
Sonetto - Profondo e...
E' tempo di innamora...
Si apriva e si chiud...
Innamorato...
IL VIAGGIO...
Non sappiamo quanto ...
Sirene...
Milena...
I ricordi...
Ceste di fiori...
Malinconica Tristezz...
Quesito...
Io e la Risolutezza...
Il buddha...
POVERI E RICCHI...
L'ultima foglia dell...
ultima foglia...
Era bello...
Numero trentadue...
ZIBALDONE...
La paura...
La mia Italia...
L'essenziale...
Mi disse parlami...
Il viaggio (Cartolin...
A DUE PASSI DA ME...
Speranza d’autunno...
Glorioso passato...
LVX...
ADRIANO...
Elucubrazione n. 6...
Sospesi in un tempo ...
L'autunno...
SE NON CAVALCHI LA T...
Con disgusto (concor...
In riva al mare...
Se non vinciamo tutt...
I NOSTRI GIORNI...
Casa...
La mente suggerisce ...
Buonanotte...
Se ti abbraccio non ...
Luna pretesa...
INVERNO...
IL CUORE DEI PENSIER...
I miei nemici alla f...
Il vela...
The Bergen Belsen...
09:35...
Grazie...
Notte senza luna...
Fermarsi...
Friedrich Nietzsche....
La Parola del Vangel...
Pelle...
Tenebre...
L'ultimo canto di Sa...
Ombre voraci...
Bambini del dolore...
Dipinta...
È novembre...
Dove nessuno si sent...
La felicità sempre p...
Sognare...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



LA VIA LATTEA DEI MIEI PENSIERI

Sono lunghe le strade che portano al niente,
gelide e desolate che in assenza della luna,
la terra insieme a me, trema nel percorrerle.
Ai lati il nero della notte chiarisce i miei pensieri,
che estesi lungo il percorso mi accecano la visuale..
E percorro la via come uno stalker,
tra le fitte nebbie delle mie illusioni.
Il tempo non esiste e, penso che potrei estrapolare i miei pensieri
e metterli nella testa di un essere più loquace.
Intanto gli incubi si fanno più fitti e contorti,
il velo nero cala pietosamente, aumentando l’oscurità,
ma in fondo alla via uno spiraglio di luce appare, intensificandosi velocemente.
Forse la salvezza che marcia verso me;
ma son solo fari d’auto, son solo fari d’auto …


Share |


Poesia scritta il 06/10/2013 - 12:58
Da Johnny Cianf
Letta n.1000 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Credo che nonostante le difficoltà dell'oggi e il timore del domani, tu intraveda un futuro. E' già qualcosa!
In realtà sei positivo.
Ciao
Un saluto

Marianna Bonno 09/10/2013 - 20:00

--------------------------------------

Per Sherazade 1001
Grazie molte, son contento che ti piaccia

Johnny Cianf 09/10/2013 - 18:57

--------------------------------------

Sì, Claretta, all'incirca è questa la chiave di lettura. Questo scritto risale a qualche anno fa, alcune cose scritte sul momento sono più chiare, cmq la tua è un'ottima interpretazione. Un saluto Johnny

Johnny Cianf 09/10/2013 - 18:55

--------------------------------------

Un viaggio il tuo nel labirinto delle incertezze.Pensieri chiari oscuri che non aiutono, ti muovi con circospezione abbracciando le tue molteplici illusioni ,e quando ti convinci di aver trovato una soluzione ancora,ti accorgi di aver preso per l'ennesima volta un abbaglio. questa secondo me la chiave di lettura.ciao

Claretta Frau 06/10/2013 - 17:54

--------------------------------------

Componimento estroso. Mi piace! Ma ho fatto un pò fatica a leggere alcuni versi.

Sherazade 1001 06/10/2013 - 14:21

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?