Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Avevo conosciuto all...
Mai...
POVERO CRISTO...
Tra le luci dell’alb...
SOLO UN TATUAGGIO...
Orizzonte...
Vicoli...
Vivo...
Omnia...
UN AMORE SPECIALE...
UN GIORNO LE DIRÒ...
Partenze...
NON DIRMI...
Insieme...
QUANDO DOMANI......
Coraggio...
SOLITUDINE EMOZION...
Dicono le gargolle...
Pasqua che verrà...
Viverti ogni tuo ist...
Come ogni volta (ded...
#4...
CREPUSCOLO...
Alterata coscienza...
Anima spezzata...
Venerdì Ore quindici...
IL GATTO...
Haiku a...
Le cose che ci siamo...
Il telefono (second...
Emozioni...
VIVRAI PER SEMPRE...
La terza età...
Haiku 3...
Haiku D...
Una finestra illumin...
Brucia la storia...
Sentire la musica...
Haiku#38...
notre dame de paris...
Viaggetto avventuros...
Fare il massimo di q...
Pietra Rosa - Storia...
Sono attimi che pass...
La Floridiana...
Un giorno uggioso...
Uomini E Donne...
Le gambe titubanti d...
IL RITORNO DELL...
In questa Pasqua...
Casa mia...
La Libertà...
Dal significato mele...
RESTA QUI...
Vespino 50...
STORIA DI NINA...
Diario ottanta...
Nel buio dell'incosc...
HAIKU D...
Madre natura...
Mamma...
Nella vita bisogna i...
Il Sorriso di Chiara...
CREDIMI...
C'è di più....
Note di silenzi...
La farfalla...
Ai confini del cielo...
Italiani italiani...
I fiori sbocciano an...
E' come stare nell' ...
E POI IL SILENZIO...
Carme- giglio d’acqu...
LETTERA DI UN ...
Mia madre era una ba...
È primavera...
Chiedilo ai falliti...
Ehi, come stai?...
E.... allora!...
Gioco...
Illogica tenzone...
La valigia del tempo...
LA PIUMA...
QUEL BISOGNO DI CAMM...
Un pugno di niente...
dolore...
I mattoni di un ric...
Noi no...
Lacrima...
Il fumo fa male...
Racconto in tre righ...
Eterno...
Ripped up...
SOLO?...
EMOZIONI...
Profumo di primavera...
Non c\\\'è da stupir...
Il Poeta...
Cattedrale di San Ni...
ti racconto la pazie...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

IL DESTINO

Un'ombra sancisce il decreto:
la vita è solo evenienza...
Dove vanno gettati i ricordi
il Destino gioca a sorte,
i dadi vengono lanciati
e la vita si procrea;
fra tutti i mondi possibili,
questo è il più sfortunato,
molta vita lo affligge,
e molti Dei sono stati licenziati,
negli anni passati,
tra miti celati in strane figure,
e certezze protratte
come inganni alla luce del sole.
Chiunque giungendo a ciò
additerebbe alla pazzia
ogni colpa che si pensi...
Ad ogni ragione che si desti...
Col mezzo più improprio,
il pensiero che non muore,
ma sorge d'infausto furore,
se chi ostenta la sua autorità
giunge a soluzioni comuni
e di bieco servizio alla specie...
Ma dalle memorie del passato,
rimane solo qualche frammento,
ma io sono solo un tassello
di un grande mosaico...
Rimembranza di sogni futili,
o finta compassione di Divinità fragili,
eterni ritorni, di paci afflitte...
Dov'è il Destino?
Al passo claudicante della vita
che insorge a nuovi auspici...
Proclama vecchie conquiste,
così da scardinare il futuro,
ed entrare nel Pantheon
della sociale convivenza nel silenzio
della morale inflitta...
Non troveremo mai scampo
alla mano del Destino,
i dadi hanno infinite facce,
ma tutte bianche...
E non sapremo mai - davvero -
neanche a conti fatti,
da Divinità oziose e onnipotenti...
assunte di rado,
e investite di una fede incompleta...
se noi siamo vivi
o stiamo solo sognando...
Un infinito incubo dove una luce
abrogherà il decreto già citato,
e sarà vita eterna o infinito dolore?
Il lume della ragione,
o il continuo protrarsi della follia...


Share |


Poesia scritta il 20/03/2019 - 18:42
Da Emmanuele Marchese
Letta n.85 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


bellissima

Francesco Cau 20/03/2019 - 22:06

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?