Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

AMICO IL SILEN...
Le ceneri...
La treccia bruna...
Pensandoci, oggi per...
Le foibe dell' anima...
Pierina...
Infanzia...
Intenso...
... adagio...
Aquiloni...
LA NOTTE...
Sei qui davanti a me...
Le donne innamorate...
Il semplice vivere...
Il dono...
Ringraziamento...
HAIKU G...
CERCO...
ATTIMI DI LUCIDITÀ...
Scrivere....
La felicità non ha u...
200 PAURE ED OLTRE...
Lettera ad un immens...
Un diverso atteggiam...
Una rosa di notte...
Haiku 9...
Non so se sia giusto...
LETTERA A MIA MAMMA...
A quest’ora le nuvol...
E poi cadi......
L’occhio Destro....
RICORDO DEL PRIM...
Fiume...
GIORNO NEBULOSO...
Messaggio in bottigl...
PER TE...
EUROPA...
La notte alle porte...
Un bambino mai nato...
Scrivere dislessico...
PORTAMI NEL TUO MON...
Le parole che.mancan...
Quand\'è che riuscia...
A mia madre...
PRIMAVERA...
Svanisci...
Ics...
Lacrime di nostalgia...
Come stai...
Come volevi tu...
PREGHIERA DI UN BAMB...
Duetto verde bottigl...
DIMMI...
L’importante è esser...
Non dimenticarmi...
BAGNO A MEZZANOTTE...
ARMIAMOCI DI AU...
Haiku 3...
Impara a respirare...
LA TRAGEDIA DELLA VI...
tramonto di maggio...
Cap 4. I Delitti Del...
TU LA CHIAMAVI MAMMA...
Sei tu soltanto...
IL suonatore di seni...
Scomparsi...
Giorni amari...
Realtà Surreale...
Chi sono?...
Lontano è qui?...
Stella Regina (filas...
Bali...
SE POI ANCHE IL CIEL...
Libertà e finzione...
Addio...
Tu che vivi nell'ing...
Sto bene...
Nel segno del cancro...
Universo...
Haiku L...
C'era una volta......
Il volo del Gabbiano...
Tra cento anni…...
Febbre...
Primavera montana...
Haiku c...
ASPETTARE...UN ABI...
Ritratto...
I commensali...
La voce del silenzio...
La burba...
Portami dove sei fel...
Senza timore...
VITA DA NONNO...
Haiku 6...
Il mugnaio...
ANIMA NUDA...
...di lei con me...
Nonostante tutto...
IL CUORE DEL RE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Amor

L'amor non fa per me,
L'amor che voglio io,
Mi lacera i polsi e non è mai un addio.
L'amor ti ho dato io,
Credendo d'esser forte,
Pensando di passarci sopra quella notte
In cui le vene e i polsi tremavano d'amor
E ora bevo, affondo nel solito dolor.


Ti ho dato il mio tutto,
Ma dalle paure non mi spogliasti mai,
Son' stanca di sto lutto,
L'amore porta guai.
E porta guai ancora per chi dà senza pretesa,
Per chi ti tiene i polsi e non molla mai la presa.
E quella sono io, che non l'ho mai avuto,
L'ho sempre immaginato nel mio urlo acuto.
Adesso me ne vado,
Mi volto, c'è un traguardo,
Tu mi hai voluta per una notte intera,
E io stavo appesa a 'na chimera.
Guardavo i tuoi dolci occhi
Specchiarsi nei miei, vuoti
Di prima mattina senza ritocchi.
Ma mi sento piccola,
Anche se il sangue ancor' mi circola,
Volevo quel dannato amor,
E una tempesta c'ho nel cor.



Share |


Poesia scritta il 21/04/2019 - 00:43
Da Lorena Aurelia Serban
Letta n.68 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Molto dolce questo componimento...

Graziella Silvestri 24/04/2019 - 23:05

--------------------------------------

Auguri per Pasqua anche a te, Enrnesto. Ti ringrazio per le parole. Forse non sarò mai una vera poetessa, ma mi piace pensare che quando si scrive, non si segue un obiettivo ben preciso, ma si cerca di far scorrere ciò che il cuore e le mente non reggono più dentro. Scrivere per me non è comporre, non è impressionare, ma esprimere delle cose semplici che non posso dire altrimenti, se non celando, nascondendo, o rimandando ad altri significati. Un abbraccio

Lorena Aurelia Serban 21/04/2019 - 15:47

--------------------------------------

Se intendi essere un poco autobiografica, descrivi una situazione che la Pasqua sopraggiunta puo' lenire il dolore. Ma io credo che tu ti avvii verso l'essere poetessa fine; per cui il detto è nell'immaginario come succede ai poeti. Auguri per Pasqua.

Ernesto D'Onise 21/04/2019 - 15:39

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?