Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

AMICO IL SILEN...
Le ceneri...
La treccia bruna...
Pensandoci, oggi per...
Le foibe dell' anima...
Pierina...
Infanzia...
Intenso...
... adagio...
Aquiloni...
LA NOTTE...
Sei qui davanti a me...
Le donne innamorate...
Il semplice vivere...
Il dono...
Ringraziamento...
HAIKU G...
CERCO...
ATTIMI DI LUCIDITÀ...
Scrivere....
La felicità non ha u...
200 PAURE ED OLTRE...
Lettera ad un immens...
Un diverso atteggiam...
Una rosa di notte...
Haiku 9...
Non so se sia giusto...
LETTERA A MIA MAMMA...
A quest’ora le nuvol...
E poi cadi......
L’occhio Destro....
RICORDO DEL PRIM...
Fiume...
GIORNO NEBULOSO...
Messaggio in bottigl...
PER TE...
EUROPA...
La notte alle porte...
Un bambino mai nato...
Scrivere dislessico...
PORTAMI NEL TUO MON...
Le parole che.mancan...
Quand\'è che riuscia...
A mia madre...
PRIMAVERA...
Svanisci...
Ics...
Lacrime di nostalgia...
Come stai...
Come volevi tu...
PREGHIERA DI UN BAMB...
Duetto verde bottigl...
DIMMI...
L’importante è esser...
Non dimenticarmi...
BAGNO A MEZZANOTTE...
ARMIAMOCI DI AU...
Haiku 3...
Impara a respirare...
LA TRAGEDIA DELLA VI...
tramonto di maggio...
Cap 4. I Delitti Del...
TU LA CHIAMAVI MAMMA...
Sei tu soltanto...
IL suonatore di seni...
Scomparsi...
Giorni amari...
Realtà Surreale...
Chi sono?...
Lontano è qui?...
Stella Regina (filas...
Bali...
SE POI ANCHE IL CIEL...
Libertà e finzione...
Addio...
Tu che vivi nell'ing...
Sto bene...
Nel segno del cancro...
Universo...
Haiku L...
C'era una volta......
Il volo del Gabbiano...
Tra cento anni…...
Febbre...
Primavera montana...
Haiku c...
ASPETTARE...UN ABI...
Ritratto...
I commensali...
La voce del silenzio...
La burba...
Portami dove sei fel...
Senza timore...
VITA DA NONNO...
Haiku 6...
Il mugnaio...
ANIMA NUDA...
...di lei con me...
Nonostante tutto...
IL CUORE DEL RE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



cara pastasciutta

Cara pastasciutta
Entri in casa e prendi
Una confezione di spaghetti,dalla credenza,
accendi il fornellino
e metti un pentolone;
rito antico e sacro della
pastasciutta,
che non deve scarseggiare mai,
intanto prepari un sughetto,
la pignatta prende a bollire e a
sbuffare,
acqua pronta,
bolle tutto,
butti la pasta,
odorino di cucina
che si sparge,
lo stomaco rumoreggia,
la cara pastasciutta,
amica fedele,
succulenta,
friabile,
al dente,
calda;
arrivi e butti tutto dentro
in un grillettone,
pasta fumante,
riempi il mio piatto,
brava cuoca,
mangio avidamente,
forchettate,
caldo che scende in pancia,
pastasciutta cara amica,
sei forte,
sapori veri,
genuini
di paese.


Share |


Poesia scritta il 24/04/2019 - 03:04
Da stefano medel
Letta n.55 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Bella e originale

Maria Isabel Mendez 25/04/2019 - 00:12

--------------------------------------

STEFANO...Non ho potuto resistere al tuo poema sulla PASTASCIUTTA ricca, succosa e sostanziosa amata da tutti e osannata dagli stranieri...per me è la regina del pranzo, ne sono golosa e si fa con mille e più condimenti merita attenzioni e rionoscimenti.Piatto unico che mette energia e calma i nervi....panza mia fatti capanna!!! Ciao semplicemente simpatica poesia.

mirella narducci 24/04/2019 - 15:57

--------------------------------------

Fai venire di primo mattino l’acquolina in bocca! Complimenti

Ernesto D'Onise 24/04/2019 - 09:38

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?