Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Aulenza latente...
I saldatori...
La rosa mai nata...
Amarcord (racconto s...
Nilo...
00:00...
...Cosa ne avremo?.....
Mese d'Agosto...
L'estate che vorrei...
L' autoritratto...
Fragole...
In punta di piedi...
Tanka...
I binari...
Del tramonto ne fann...
Il peggior danno che...
Il fiore della felic...
Certi pensieri...
LE POESIE NASCONO da...
Canto di dove esiste...
Ombre...
MADONNA INCORONATA...
Sputacchio...
La materia cosmica s...
L\'anima mia è nuda...
NELLA CASA DELL EMPI...
Transumanza...
Certi momenti......
Lo sbaglio di una ro...
Da quell’ultimo (mio...
Nel silenzio ritrovo...
Haiku (1)...
Cammino...
Il temporale...
San Lorenzo...
Vorrei essere un gla...
Meditando...
SICCITÀ...
Sentenza planetaria...
ONDE...
Il denaro è quella c...
La nuit de Aimèe...
Mezza estate...
Acqua 8...
SACCO A PELO...
Lettere filanti...
STELLA CADENTE...
si dice sempre il l...
Storia di un seme...
Il velo del tempo...
Che nostalgia Obama!...
Al mio caro babbo...
Prendi il mio cuore...
Cavaliere errante...
A te...
E i pinguini non vi ...
LUOGHI DEL PAS...
Il rumore della risa...
Versi tersi....
Buone vacanze...
Zio Primo...
Ammonite...
L\' omino di latta...
Tu, la mia vita...
Senza armonia...
Una nota d\'amore...
Inverno...
Ormai è sera......
SCRITTURA AGOSTO...
Compleanno...
Un'altra vita mi ucc...
NEL CUORE DEL MONDO...
Il veliero...
L’uomo del buonumore...
Bella e lucente...
AMO LA SOLITUD...
CLOCHARD...
Tinte tenue...
Nuraghe Losa...
Per i veri amici, co...
Il Privilegio...
Torneranno a cadere ...
La corona di alloro...
Nell'azzurro...
Margherita...
Notte di rugiada e g...
La farfalla di Falco...
LUCE CREMISI...
Gladiolum detto di p...
Avere una mente calm...
MILLE E NON PIU’ MIL...
Polvere di farfalla ...
RICAMI...
Baci casti...
Miseri resti...
Del Sole...
L'ironia della besti...
Trovano posto verso ...
Chi sa e finge di no...
Fiamma...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



SOGNANDO LA LUNA

Luna dolce luna
vorrei abitare lassù
fra le tue dune d’argento.
Quanta strada per giungere a te
se chiudo gli occhi ci sono già.
La terra non più regina
dell’universo si sgretola
terremoti la devastano.
Su un quarto di luna
seduta starei a guardare
i tornadi che sconquassano il mondo.
Vedo... e il cuore
ha una stretta.
Presto...una ricetta
per salvarlo
un'idea divertente.
Farò una crostata di frutta
poco ma è quello che so fare
qualcosa di buono può servire.
Luna tu cosi solitaria
non mi basti più!
Insieme ai miei amici
alla gente tutti insieme
proviamo la terra a salvare.
Desta dal sogno, tornerò
a guardarti mia dolce luna
e potrai come sempre
parlarmi d’amore.



Mirella Narducci



Share |


Poesia scritta il 07/07/2019 - 19:33
Da mirella narducci
Letta n.627 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Molto bello la terra in opposizione con le sue devastazioni! Speriamo che ci lasciano l'incontaminazione della luna.
Molto bella.

santa scardino 08/07/2019 - 16:21

--------------------------------------

Originalissima e brava!!!

Maria Isabel Mendez 08/07/2019 - 15:07

--------------------------------------

Come potremmo sognare senza luna...?!
Poesia originale, forse non una crostata, ma certo un gesto sensato da parte di ognuno di noi, potrebbe sì salvare il mondo!
Ciao cara Mirella

Grazia Giuliani 08/07/2019 - 11:33

--------------------------------------

Quanto amore per questa luna...
e per la crostata. Complimenti

Mirko (MastroPoeta) 08/07/2019 - 10:12

--------------------------------------

LAISA...La crostata è una licenza per sdrammatizzare i pericoli che corre la terra. Magari basterebbe una crostata alla frutta! Io ne so fare anche al cioccolato (no con la nutella) ma squisita crema al cioccolato. Notte dolce amica

mirella narducci 07/07/2019 - 23:22

--------------------------------------

bella e simpatica poesia.*****

Alberto Berrone 07/07/2019 - 23:00

--------------------------------------

...una luna che nob perde i suoi poteri su di noi, anzi, un desiderio di poterla "vivere"
...noi che distruggiamo il ns paese
...noi che abbiamo smesso di sognare ma che ancora ci innamoriamo invocadando la luna
Ma quella crostata di frutta, può salvare i palati
Ciao cara, poesia insolita
Bellissima

laisa azzurra 07/07/2019 - 20:17

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?