Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Bugie sotto l'albero...
Pensieri di Natale...
Me stessa...
li spenderai domani...
Per la prima volt...
LA luce dei tuoi occ...
Scusate...
Pastelli...
Il cielo ha colore d...
Leggero...
Haiku2...
Dicembre...
Ho i capelli tanto c...
Avvento...
Mi penso pensar-ci....
HAIKU S...
ANTICHI CAVALIERI SO...
Se sarai amore puro,...
Per sempre tua...
I MIEI RAMI...
L'amare e l'amore...
A CHILOMETRO ZERO...
Camminare...
UN CUCCIOLO PER...
Infuria vecchio temp...
LA SMANIA...
Coccodrillo...
E luce fu...
Caro amico di penna....
21 dicembre 2004...
LA MIA TESTA...
Dell'animo di un cig...
La Legna...
Buon compleanno sul ...
Haiku 12...
Vioaciocca...
Inverno...
Ricordo...
Mi piace camminare n...
Se tu non fossi qui...
Volgerò lo sguardo ...
Jack di fiori...
Fram men ti...
Come può l'Essere no...
Mamma mia, Grazie di...
Beethoven...
Il mare e la musica ...
Tu...
HAIKU R...
La panchina...
Tanka 16...
HAIKU N. 17...
Gli aiutanti di Babb...
La prima neve...
È così bello pronunc...
Capitolo Uno...
Non è le parole che ...
Non privarti dei dir...
Poesia...
DIRITTO E BISOGN...
Lasciare qualche tra...
Cala del giglio...
Roccia...
Tanka3...
E' poesia quando l'a...
Curriculì curriculà...
Qualcosa può nascere...
e non entro nel grup...
Quattrocchi...
L\'immagine...
Il peso specifico de...
Come quando d'incant...
L'Italia e L'Europa...
Un tramonto rosso fu...
Nebbia...
Nel vociare di un si...
Decisioni difficili ...
Sulla tela del cielo...
L\' arcobaleno...
Per sempre...
L' ISOLA CHE NON ...
Sapori...
Era tutto così silen...
Trasparenze...
Con Te...
Natale....
Tram...
PULVISCOLO...
Eco...
Frammenti....
IM RISPECCHIAVO DENT...
Il perdono...
Soffio...
21:52...
Gioia...
Conosci te stesso....
Sento il candore del...
A Natale non voglio...
Pezzo unico...
DIMMI CHE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Lontano da questa stanza

Giunge frequentemente
ad un certo orario
la mia incapacità
nel saper ritrarre
odierne sensazioni.
Qualcosa tenta di arrestare
l'energica percezione
di un fiume in piena
ed il suo flusso irrefrenabile
a malincuore vigente
nella mia burrascosa
mente.


Non ritengo che la mia dimora
sia preda della ragione
sotto cui si cela
un inconscio
dirottato e senza destinazione.


Pare essere alienazione,
scenario in cui,
la solitudine abbraccia
luoghi bui.


Persino il suono
non riesce ad irrompere
nelle mura del silenzio.
Parole faticosamente udibili
guidate dalla scrupolosa impossibilità
del saper ritrovare
vie di fuga.


L'attesa evasione
sorretta dalla speranza
di poter tornare a gioire
lontano da questa stanza.



Share |


Poesia scritta il 20/07/2019 - 03:07
Da Domenico Urgo
Letta n.181 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Una poesia sofferta che spera. Bellissima. Un caro saluto

MARIA ANGELA CAROSIA 20/07/2019 - 11:19

--------------------------------------

Una poesia di sofferenza e di speranza
Molto, davvero molto bella

laisa azzurra 20/07/2019 - 09:38

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?