Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

ERN-RUBR...
La quercia caduta d...
TORTA SOFFICE PALPIT...
Certi giorni d'inver...
Smile...
Fragranza di te...
Hai trovato una vecc...
Seta e profumi...
come......
Libertà...
Vivaddio...
Il vecchio porto...
Si fa giorno...
Tanka 24...
Semplici....
Estraniamento...
Stelle...
DAMMI IL TEMPO MADRE...
SOGNANDO L' AMORE...
IL NATALE...
Così ti guardo…...
Quello scatto che fe...
L' analista...
ANNI RUGGENTI...
Le note del cuore...
Dedicato a GRP...
orme...
I miei Sogni...
FIORE APPASSITO...
Sul margine del mare...
Maestri...
LA MIA STAGIONE...
Emozioni...
IN ATTESA DEL MUSICI...
Oltrepassa la mia so...
Sensi...
le due foto di papà...
SOGNANDO CON LA MAMM...
Sarebbe bello......
Appresso alla notte...
Poi la luna...
Acrostico - Impronte...
L'evoluzione della v...
Donna...
Monti Sibillini...
Furore...
Antiquariato...
DESTINO SENZA FACCIA...
L' ABITUDINE...
Dove io finalmente a...
Bambù...
... così ti guardo...
La poesia e' un seme...
La poesia che ha la ...
Sua Maestà...
tempo effimero...
Gusci...
Quel tuo profumo...
meteo (previsioni)...
Decisioni difficili ...
Assisi...
Altri gabbiani...
Vivere...
Come spiragli...
haiku 39...
Lascia mi andare...
Acqua...
Graziella Silvestri ...
Il sole aveva una me...
Ridere è una malatti...
Vita quotidiana...
OCCHI...
ARRIVA DAL CIELO...
UN MARE DI RIF...
HAIKU U...
2047...
La voce del silenzio...
Tanka 23...
Un falco per Natale...
Jingle bells...
Riflessione 7...
LA MIA PRIMAVERA...
Possessività...
A Nino...
In una conchiglia la...
Indugia il sole...
Perdonare è la strad...
Visitare Cagliari...
Il labirinto del vac...
Estate di un tempo r...
Splendida Follia...
Depressione...
Il ricordo...
luce invernale...
Tunnel solitario...
Geneoelegia enologic...
In sella ad un caval...
TI HO VISTA...MADRE...
OMAGGIO ALLA P...
Ve lo dico con cruda...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

NON PUOI

Non puoi infrangere
come un battito di ciglia
il vetro di questo specchio
ed incrinare il riflesso
dei nostri destini ineluttabili
raccolti ai margini delle strade
vecchi puzzle
ricomposti sopra un tavolo
come fossero ricordi.
No non puoi
nel nome di un amore
che nella polvere dei cortili
non si è mai dissolto
e dove all’ombra di secolari visi
eravamo noi
a scrivere i nostri giorni.
No non puoi
ce lo dicono le promesse
rubate ai tramonti
nelle sere sacrileghe
di lontani vespri
e nei rintocchi di campane
ovattati dai battiti dei cuori.
No non puoi
l’abbiamo scritto
nelle pagine del cielo
con la speranza
di indelebili parole
e ancora più in alto
dove io adesso anelo
per non sprofondare
nell’inferno della tua assenza.


Share |


Poesia scritta il 22/08/2019 - 12:51
Da Antonio Girardi
Letta n.260 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Bei versi per cantare quello che la vita ci toglie senza permesso facendoci vivere di assenze.Bella.

santa scardino 03/09/2019 - 22:09

--------------------------------------

Bellissima e molto sentita

MARIA ANGELA CAROSIA 02/09/2019 - 08:02

--------------------------------------

Che dire... ritorni in grande col tuo stile inconfondibile. La poesia è meravigliosa!!! Bentornato

Maria Isabel Mendez 24/08/2019 - 18:54

--------------------------------------

richiama l'antico concetto di 'corpo sottile'. ciao antonio

GiuliaRebecca Parma 24/08/2019 - 11:44

--------------------------------------

Molto bella...complimenti !!!!

Davide Zocca 22/08/2019 - 19:08

--------------------------------------

Grande Antonio Girardi

Francesco Cau 22/08/2019 - 17:07

--------------------------------------

Il dramma di un grande amore reciso da una scelta unilaterale espresso con grande poesia!

Anna Maria Foglia 22/08/2019 - 16:54

--------------------------------------

Una poesia molto molto bella!

Grazia Giuliani 22/08/2019 - 16:11

--------------------------------------

"l'abbiamo scritto nelle pagine del cielo" è già di per sé poesia...
E l'ultimo verso...pensa, ho da poco scritto qualcosa sull'assenza

Mirko (MastroPoeta) 22/08/2019 - 14:36

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?