Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Tanka 5...
Zum-zum...
SOGNANDO A OCCHI APE...
Noi (Tanka)...
E poi...
Distacco...
Il Fonte Pliniano (S...
Speriamo in estate...
L'orsetto (Alzheimer...
Ispirazione...
Colori e musica...
Autunno...
Mare a Caorle...
Uniti...
Mistero...
L'Ordinazione...
Sensazioni notturne...
L'emozione è la lacr...
coscienze orfane...
Gli occhi della mamm...
Endorfine o delle co...
Come nascono i bambi...
Rosa ribelle...
Ciliege rosse...
Frammenti...
Senza stagione...
Una candela spenta...
LA SOFFITTA DEI ...
Il ricamo...
La bellezza collater...
Ci si perda (la paro...
L'ORA DELLA CENA...
TRENI PERSI...
Tanka 4...
Il sole di Maggio...
In Rima...
Mi piacerebbe ti pre...
LA DITTATURA DELL’AP...
SognoAntropomorfo....
Bosco Verticale a Mi...
La Bugia...
Vivere la vita...
Davanti allo specchi...
Il vento...
Sposa fiorita...
L’illusione...
Natura...
La metempsicosi...
Accusata di non aver...
In alto mare...
Credo che nel mondo ...
Nome di donna...
Fucsia...
HAIKU B2...
Pianificare...
Fugacità...
E Ti Sogno Ancora...
Max Stirner...
Domani senza di te, ...
Vorrei volare come u...
L'ignoranza,che non ...
Tra le tue braccia, ...
VERSO L\' ETERNIT...
Milena e i doni dell...
Elisir...
Los Angeles notturno...
NATURA...
Desiderio...
IL NAUFRAGO...
È l'amore che conta...
Canzone triste...
Amaro...
Un biglietto, come u...
L'isola che non c'è...
Orme sulla sabbia...
TESTIMONIANZA DI FED...
PENSIERI...
Respirando l'aria...
Vorrei chiederti...
Shot down...
Dentini bianchi...
Sentiero interrotto...
Voglia di scrivere...
shhhh...
L'attrazione fisica ...
Vortice...
HAIKU A2...
Spiragli di luce...
Qualcosa è stato...
Sulle rive del nostr...
RIPARTENZA...
LUNA DEI FIORI 2020...
Ho dimenticato...
Bella Viola...
Chi rimane fanciullo...
Si fa giorno...
Haiku T1...
La storia delle decl...
IL TEMPO PER OG...
Ho bisogno di te...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Haiku K

cade la foglia-
figlio del volo l'urlo
donna libera


Share |


Poesia scritta il 15/10/2019 - 13:09
Da Grazia Giuliani
Letta n.284 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Sei una specialistà di haiku mescolando parole sai cogliere un'essenza profonda. Buona domenica!

mare blu 20/10/2019 - 09:36

--------------------------------------

Una morte sacrificale e l'urlo che rende libere le donne...bella la metafora, anzi l'allegoria della foglia che cade. Certo, un haiku è la massima espressione del minimalismo in poesia, e pertanto la libera interpretazione è proprio necessaria a rendere il lettore non più spettatore del significato, ma lui stesso attore, poeta. Questo vale anche in narrativa, ma per quanto si sia minimalisti ( esempio i miei racconti in 5 righe) non si potrà mai essere "essenziali" come un Haiku. Ciao...e brava.

Giacomo C. Collins 17/10/2019 - 14:05

--------------------------------------

Bellissima associazione espressa con tenerezza. Molto brava!

santa scardino 16/10/2019 - 23:00

--------------------------------------

Sei sempre bravissima...ma questo in particolare mi lascia un segno nel cuore perché rappresenta perfettamente quel grido di donna! grazie Grazia

Margherita Pisano 16/10/2019 - 21:03

--------------------------------------

Lo Haiku, ancora di più della poesia, sintetizzando un pensiero, lascia più interpretazioni a chi legge, ognuno sente seguendo la sua scia...
Questo l'ho scritto pensando all'attivista curda trucidata. Lei che combatteva per la libertà del suo popolo e per i diritti delle donne, immagino che nell'ultimo volo abbia lasciato "quel grido"
GRAZIE di cuore

Grazia Giuliani 16/10/2019 - 10:50

--------------------------------------

Capita che una caduta possa rappresentare l'inizio di una liberazione.
Un urlo di vita...
Brava Grazia, haiku suggestivo

PAOLA SALZANO 15/10/2019 - 22:08

--------------------------------------

Sfogarsi a volte fa bene. Molto piaciuto Grazia. Complimenti

MARIA ANGELA CAROSIA 15/10/2019 - 19:05

--------------------------------------

Mi inchino a questi pareri esperti... io da poeta che qualche volta bisticcia con lo haiku trovo "figlio del volo l'urlo" un verso semplicemente meraviglioso

Mirko (MastroPoeta) 15/10/2019 - 17:17

--------------------------------------

Io non sono esperta in haiku e confesso che spesso non li...capisco,questo però mi ha colpito!
Mi fa pensare ad una donna che,per liberarsi,precipita con un volo pericoloso e a rischio di morire,come una foglia.In ogni caso la libertà e sempre una difficile conquista.

Anna Maria Foglia 15/10/2019 - 17:01

--------------------------------------

Per me l'urlo è proprio di liberazione della donna da un rapporto malsano. Bravissima!!!!

Maria Isabel Mendez 15/10/2019 - 15:34

--------------------------------------

In effetti può essere visto da più angolazioni!
La mia è quella che lo interpreta come una liberazione da convenzioni sociali anguste, troppo radicate nel potere maschile.
Albero=società convenzionale - Radici=potere maschile.
Lasciamo perdere il fatto che la foglia, volando giù dai rami, finisce il suo ciclo, vediamoci piuttosto una fuga liberatoria!

Leo Pardiss 15/10/2019 - 15:21

--------------------------------------

Lo haiku deve avere diverse interpretazioni da parte di chi li legge e questo ne ha parecchie libera la fantasia come questa donna.Splendido Grazia.

Antonio Girardi 15/10/2019 - 14:32

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?