Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

HAIKU M2...
Smarrimento...
NUVOLE DI LUGLIO...
L' AEDO DEL SILENZIO...
Trottola...
Portoghesi...
Lungo le rive della ...
Haiku 01...
Il primo compleanno...
triste pietà...
Persa...
VENTI di PASSIONE (P...
Tornerò...
La menzogna anche se...
La fame è lo schizzo...
Sei ancora qui? (Seg...
Dall’Alfa all’Omega...
Insonnia...
Ardere...
Storie remote....
Il mio male il mio b...
Attori...
Maledetto Vento...
IL VIVERE DI OGGI...
DENTRO LA NEBBIA...
QUESTA NUOVA E...
ESTATE...
Verano...
Furetti e fiordalisi...
Mare e ricordi...
Entra dalla finestra...
Un ultimo compleanno...
IL CORAGGIO CHE SCAC...
L'inferno non si può...
Fantasmi dal passato...
Ovunque tu sia...
Riflusso...
Tanka 6...
Ah la calma!...
Aspettami...
Ricordi di un tempo...
LAGO D'ORTA...
ASTRO DEL CIELO...
Sirena...
Cola Pesce...
Oggi scrivo in rima ...
I giorni del sole...
A GIACOMO C....
Non si nasconde la l...
HAIKU B...
Sono invecchiata nel...
La Luce Blu...
I LARICI...
Yakamoz...
concedimi...
L'ombelico del quiet...
L’Eco di Avalon...
Nei miei sogni bambo...
DUE GEMELLI ALLO SBA...
Il cono...
Notte...
LA PIOGGIA...
Un sogno è come perd...
CRASH...
Silenzi diurni, desi...
Opinioni e punti di ...
Il Rimprovero...
A Siciliana...
L'amor proprio...
Il quadro di sughero...
Ricordo di un\'estat...
SCOMPARSI...
Non mi dici...
Antichi ricordi...
Profumo d'amore...
Covid 19...
Frammenti colorati...
PER TE, DONNA! (Poem...
Lascia che sia Estat...
Amore...
Linea rossa 1...
Vecchi ruderi...
A cena con qualche r...
Tutto tace...
PAROLE...
ULTIMO RESPIRO...
Sarà estate...?...
Solitudine...
La notte...
MITOLOGICA EUROPA...
SEDOKA 11...
Ti porto con me ovun...
Attimi...
E nessuno sa dove...
Cara lady del sessan...
Querelle all'italian...
E guardati con accet...
Per Te...
A DIANA...
Come un albero spogl...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Gita di terza Media (anni 80)

Gita di terza media.(anni 80)


Tutti ammaliati
da viso d'angelo
bionda,lunghi capelli
gonne a fiori
occhi azzurro mare.


Timido la osservo
e arrosisco.
La conosco
di vista
e in sogno.


Troppo bella
per me.


Taranto:
scendo una scalinata
con gli amici,
e impprovviso
un urto
al mio fianco.


è Lei,l'angelo azzurro!
svelta giù per le scale
ride fragorosa
con l'amica,
un segno per me...?!


Ed io..rido dentro.


Alberobello:
mentre la guida illustra,
avverto un volto
adagiarsi dolcemente
sulla mia spalla.


Ancora Lei!!
Le nostre guance
lentamente si accostano
sfiorano e toccano,
per qualche
infinito minuto.


Mai una parola
tra noi.
Se non sguardi
lontani.


Ancor oggi
dopo "tante vite",
indelebile e caro
quel momento
di dolcezza,
è in me.


Con tutta la bellezza,
e purezza
dei 14 anni.



Share |


Poesia scritta il 16/10/2019 - 15:43
Da Riccardo Purgatorio
Letta n.193 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Che bel ricordo proponi al nostro pensiero e chissà quanti lettori si ritrovano in esso!

Ernesto D'Onise 17/10/2019 - 19:29

--------------------------------------

bella poesia

Alberto Berrone 16/10/2019 - 23:44

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?