Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Di sere d'autunno...
il declino del mondo...
I colori del cielo i...
UN VIAGGIO FANTA...
La musicista...
Nella nebbia...
Haiku n°12...
Haiku 3...
carcame...
Io ti amo....
Il tradimento...
Jeanne Hebuterne...
Magnolie...
stringimi...
Sentii il candore de...
Sesso, droga e......
Distillato...
Fratel Saio...
Il perdono...
Si cerca nel fiore: ...
Quello che mi hai da...
HAIKU N. 16...
La Sacra Famiglia...
L'ora...
E così io un giorno ...
Prospettive dinanzi...
CERCANNO ‘N SOGNO ...
Ho bisogno di qualco...
Strofa 20ª...
TERRA POESIA DEI...
Non esser triste...
Sono solo coincidenz...
Coccole affettive...
Ferite / fiori...
mamma...
Haiku G...
Quel sinistro frusci...
Il viandante...
Un abbraccio è un po...
Siamo piccole matite...
sfuggente...
Gli chiesi: denudami...
Paraventi ai venti e...
SPARSI FRAMMENTI...
Geranio nero dedicat...
Sei...
Bianco e nero...
Felino...
Presepe in movimento...
Canzone d'amore....
L'alberello...
Due, ma uno....
SCRITTURA SILENZIOSA...
Notte silenziosa...
Il più grande idiota...
Bosco della poesia...
Non siamo padroni de...
ROSA...
LA FELICITA’. Uno sc...
misericordia...
Tanka 2...
Window...
Honey...
Abitudine...
SORRISO...
Obiettivo...
Malinconico stomp...
Non tradirmi...
Un attimo...
Filigrane di betulle...
La ragnatela...
HAIKU P...
Specchio...
Dimenticata...
storia...
ESSENZA...
CERTEZZA 2...
Cugini? Mai!...
LA FANTASIA...
Hai mai provato...
Tremore...
La quantità fa solo ...
IL MONDO al GELO...
A te che arriverai...
Tanka 1...
Haiku n°11...
Il distacco...
Il sopore della poes...
Volare nella tempest...
Dolce umano...
La sconfitta degli u...
Decisioni difficili ...
La donna di carta,...
Tanka 14...
QUATTRO MALATTIE di...
PERSINO DIO...
Le trame dal giacigl...
Krampus...
Domani sarà bello!...
Umanità...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

il ragno e la mosca

Una mosca volando
s'interessò d'un ragno
intento a tesser la tela.


Avendo
nel suo natural stato
sol di volare
e la gente infastidire
vedendolo così assorto a lavorare
verso di esso osò proferire:


-"Mio caro,a che scopo
il tuo faticare?
Non vedi come sto a sollazzare?
Per me la vita è divertente
bello il non fare niente!"-


Il ragno assai seccato,
stizzito ,la risposta non volle dare,
continuò la ragnatela
ad imbastire.


Persa la mosca
nel suo stesso ciarlare
non si accorse d'essersi
alla tela troppo avvicinata
così in essa rimase intrappolata.


Felice il ragno per averla catturata,
prima di farne grossa scorpacciata
disse alla poverina:
"-Non vedi quanto sei sciocchina?
Ora sai come è la vita del ragno
che se non lavora
non ha guadagno!"



Share |


Poesia scritta il 17/11/2019 - 21:14
Da loretta margherita citarei
Letta n.41 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Una poesia come una favola con una morale straordinaria...che bella!!!

Margherita Pisano 19/11/2019 - 21:48

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?