Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Terra...
In viaggio...
L'amor proprio...
Il quadro di sughero...
Ricordo di un\'estat...
SCOMPARSI...
Non mi dici...
Antichi ricordi...
Profumo d'amore...
Covid 19...
Frammenti colorati...
PER TE, DONNA! (Poem...
Lascia che sia Estat...
Amore...
Linea rossa 1...
Vecchi ruderi...
A cena con qualche r...
Tutto tace...
PAROLE...
ULTIMO RESPIRO...
Sarà estate...?...
Solitudine...
La notte...
MITOLOGICA EUROPA...
SEDOKA 11...
Ti porto con me ovun...
Attimi...
E nessuno sa dove...
Cara lady del sessan...
Querelle all'italian...
E guardati con accet...
Per Te...
A DIANA...
Come un albero spogl...
L'ATTESA DI UN AMORE...
Inciuci...
FILI TRASPARENTI...
Sono un poeta?...
L’inchiostro è la lu...
Psiche In Tempesta...
HAIKU H2...
La Piazza...
Caffè Florian...
STELLA POLARE...
Falsità spezzate...
RIUSCIRE AD AMAR...
Mare...
REQUIEM...
Sire! (La strega Zar...
Un sasso appena nato...
ESTATE (acrostico)...
Echi e cristalli...
Lo sbruffone...
Al pari delle formic...
Cristalli nell\'anim...
La porta rosa...
L'ISOLA DELLA NUOVA ...
Un Evento Dimenticat...
Orizzonti nuovi...
L'incapace agrimenso...
Naufrago...
Sei qua...
I doni della madre...
Haiku J...
Haiku 8...
Antiche partenze...e...
Mangime per il propr...
NON STUPIRTI...
Notturno cielo blu...
Quando frequentavo l...
Più dell'amore...
IL RITORNO...
L' AMORE NON HA ...
Tattiche di guerra...
Il mondo fuori...
Parlami...
Soffrire invano...
29 GIUGNO...
Cometa...
-...
Ritmo notturno...
Spettri...
La Petunia...
Fiori lungo i sentie...
Prima di andare...
TANKA 14...
Arriverà...
Un anno fa...
Della bellezza...
ECCEZIONE ONIRICA...
Tutti i miei demoni...
LAGO DI BRAIES...
Un'amena melodia...
L'umiltà... mettersi...
Perso nel fluire del...
Piccolo...
Io e la fantasia...
Impeachment...
l'estremo...
Al Padre...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

il ragno e la mosca

Una mosca volando
s'interessò d'un ragno
intento a tesser la tela.


Avendo
nel suo natural stato
sol di volare
e la gente infastidire
vedendolo così assorto a lavorare
verso di esso osò proferire:


-"Mio caro,a che scopo
il tuo faticare?
Non vedi come sto a sollazzare?
Per me la vita è divertente
bello il non fare niente!"-


Il ragno assai seccato,
stizzito ,la risposta non volle dare,
continuò la ragnatela
ad imbastire.


Persa la mosca
nel suo stesso ciarlare
non si accorse d'essersi
alla tela troppo avvicinata
così in essa rimase intrappolata.


Felice il ragno per averla catturata,
prima di farne grossa scorpacciata
disse alla poverina:
"-Non vedi quanto sei sciocchina?
Ora sai come è la vita del ragno
che se non lavora
non ha guadagno!"



Share |


Poesia scritta il 17/11/2019 - 21:14
Da loretta margherita citarei
Letta n.149 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Una poesia come una favola con una morale straordinaria...che bella!!!

Margherita Pisano 19/11/2019 - 21:48

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?