Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'inferno è sulla te...
I giovani e la crisi...
MILLE FORME...
HAIKU V...
Di quel sentire come...
Destino DiVino...
Il riflesso...
IL MONDO MUORE...
Se volessi dar credi...
Strofinaccio...
ERN-RUBR...
La quercia caduta d...
TORTA SOFFICE PALPIT...
Certi giorni d'inver...
Smile...
Fragranza di te...
Hai trovato una vecc...
Seta e profumi...
come......
Libertà...
Vivaddio...
Il vecchio porto...
Si fa giorno...
Tanka 24...
Semplici....
Estraniamento...
Stelle...
DAMMI IL TEMPO MADRE...
SOGNANDO L' AMORE...
IL NATALE...
Così ti guardo…...
Quello scatto che fe...
L' analista...
ANNI RUGGENTI...
Le note del cuore...
Dedicato a GRP...
orme...
I miei Sogni...
FIORE APPASSITO...
Sul margine del mare...
Maestri...
LA MIA STAGIONE...
Emozioni...
IN ATTESA DEL MUSICI...
Oltrepassa la mia so...
Sensi...
le due foto di papà...
SOGNANDO CON LA MAMM...
Sarebbe bello......
Appresso alla notte...
Poi la luna...
Acrostico - Impronte...
L'evoluzione della v...
Donna...
Monti Sibillini...
Furore...
Antiquariato...
DESTINO SENZA FACCIA...
L' ABITUDINE...
Dove io finalmente a...
Bambù...
... così ti guardo...
La poesia e' un seme...
La poesia che ha la ...
Sua Maestà...
tempo effimero...
Gusci...
Quel tuo profumo...
meteo (previsioni)...
Decisioni difficili ...
Assisi...
Altri gabbiani...
Vivere...
Come spiragli...
haiku 39...
Lascia mi andare...
Acqua...
Graziella Silvestri ...
Il sole aveva una me...
Ridere è una malatti...
Vita quotidiana...
OCCHI...
ARRIVA DAL CIELO...
UN MARE DI RIF...
HAIKU U...
2047...
La voce del silenzio...
Tanka 23...
Un falco per Natale...
Jingle bells...
Riflessione 7...
LA MIA PRIMAVERA...
Possessività...
A Nino...
In una conchiglia la...
Indugia il sole...
Perdonare è la strad...
Visitare Cagliari...
Il labirinto del vac...
Estate di un tempo r...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Ah...noi donne

Ah noi donne…
C'è che dice che noi donne siamo
Un danno,
Complicate
Ma nessuno immagina
Quanto amore possiamo dare,
Quante volte nascondiamo
Una lacrima dietro ad un sorriso
Quante volte abbiamo una guerra dentro
Ma non lo diamo a vedere
Anzi,
Ecco che ad un classico
“come stai”
Esclamiamo sempre e comunque
“va tutto bene"
Anche se gli occhi sono gonfi,
Pieni di lacrime,
Anche se in quel momento ci sentiamo
Così fragili,
Senza forze,
Pronte a mollare tutto
Anche solo per un istante,
Pronte a dar spazio a quella
Fragilità,
Insicurezza,
Che in quel momento stanno prendendo
Il sopravvento su di te
Ma all'improvviso senza che tu te ne accorga
Quella fragilità si trasforma
In forza,
L'incertezza in certezza
E tutto ciò ti sorprende
Perché non sai neanche tu
Come hai fatto ad uscire
Da quel tunnel,
Uragano,
Che ti stava coinvolgendo
E ti stava portando
Via da ciò che eri e che volevi essere…
E quindi,
eccoti qui,
Cara donna
Con la tua imperfezione
Ma con quella forza che ti distingue
Dal resto del mondo
Pronta ad affrontare
E ad amare
Ancora una volta
Questa vita che ti ha messo in ginocchio
Tante volte
Ma che non ti ha distrutto
Ma ti ha resa ancora una volta
Una guerriera…


Share |


Poesia scritta il 06/12/2019 - 17:42
Da Teresa Rillo
Letta n.100 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Intensa,complimenti .

Graziella Silvestri 06/12/2019 - 21:15

--------------------------------------

Se non ci fosse la donna bisognerebbe inventarla .

Francesco Cau 06/12/2019 - 20:17

--------------------------------------

Molto apprezzato questo testo stupendo. Grazie e complimenti

MARIA ANGELA CAROSIA 06/12/2019 - 18:55

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?