Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'inferno è sulla te...
I giovani e la crisi...
MILLE FORME...
HAIKU V...
Di quel sentire come...
Destino DiVino...
Il riflesso...
IL MONDO MUORE...
Se volessi dar credi...
Strofinaccio...
ERN-RUBR...
La quercia caduta d...
TORTA SOFFICE PALPIT...
Certi giorni d'inver...
Smile...
Fragranza di te...
Hai trovato una vecc...
Seta e profumi...
come......
Libertà...
Vivaddio...
Il vecchio porto...
Si fa giorno...
Tanka 24...
Semplici....
Estraniamento...
Stelle...
DAMMI IL TEMPO MADRE...
SOGNANDO L' AMORE...
IL NATALE...
Così ti guardo…...
Quello scatto che fe...
L' analista...
ANNI RUGGENTI...
Le note del cuore...
Dedicato a GRP...
orme...
I miei Sogni...
FIORE APPASSITO...
Sul margine del mare...
Maestri...
LA MIA STAGIONE...
Emozioni...
IN ATTESA DEL MUSICI...
Oltrepassa la mia so...
Sensi...
le due foto di papà...
SOGNANDO CON LA MAMM...
Sarebbe bello......
Appresso alla notte...
Poi la luna...
Acrostico - Impronte...
L'evoluzione della v...
Donna...
Monti Sibillini...
Furore...
Antiquariato...
DESTINO SENZA FACCIA...
L' ABITUDINE...
Dove io finalmente a...
Bambù...
... così ti guardo...
La poesia e' un seme...
La poesia che ha la ...
Sua Maestà...
tempo effimero...
Gusci...
Quel tuo profumo...
meteo (previsioni)...
Decisioni difficili ...
Assisi...
Altri gabbiani...
Vivere...
Come spiragli...
haiku 39...
Lascia mi andare...
Acqua...
Graziella Silvestri ...
Il sole aveva una me...
Ridere è una malatti...
Vita quotidiana...
OCCHI...
ARRIVA DAL CIELO...
UN MARE DI RIF...
HAIKU U...
2047...
La voce del silenzio...
Tanka 23...
Un falco per Natale...
Jingle bells...
Riflessione 7...
LA MIA PRIMAVERA...
Possessività...
A Nino...
In una conchiglia la...
Indugia il sole...
Perdonare è la strad...
Visitare Cagliari...
Il labirinto del vac...
Estate di un tempo r...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Nel vociare di un silenzio assoluto.

Il silenzio fa vibrare i muri
nella stanza di quiete fasulla
dentro al buio abbassati gli scuri
mi rigiro sperduto nel nulla


tutto quanto m’appare scontato
come vita da tempo vissuta
il futuro mi sembra passato
il domani è la stessa giornata


tutto quanto mi sembra banale
l’apatia la mia sola compagna
mentre un’ ansia feroce m’assale
nelle tenebre la pelle mi impregna


i pensieri sembran quasi serpenti
s’attorcigliano in un sibilo acuto
come boomerang cozzando tra i denti
le parole come un rantolo muto


nel vociare di un silenzio assoluto."



Share |


Poesia scritta il 10/12/2019 - 08:49
Da andrea sergi
Letta n.131 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


grazie Francesco Gentile,un saluto

andrea sergi 11/12/2019 - 17:35

--------------------------------------

Molto espressiva.. l'ho decisamente apprezzata

Francesco Gentile 11/12/2019 - 13:08

--------------------------------------

Grazie Francesco, grazie Grazia

andrea sergi 10/12/2019 - 19:28

--------------------------------------

Un senso di vuoto descritto in modo netto e inequivocabile...
Bravo!

Grazia Giuliani 10/12/2019 - 19:13

--------------------------------------

Meglio un silenzio sensato che parole senza senso.”

Francesco Cau 10/12/2019 - 18:19

--------------------------------------

Grazie Maria Angela, grazie Graziella, saluti

andrea sergi 10/12/2019 - 13:52

--------------------------------------

Attimi di solitudine...ma poi gli scuri si apriranno certamente.Bella!

Graziella Silvestri 10/12/2019 - 13:19

--------------------------------------

Scritta benissimo questa poesia molto sentita.

MARIA ANGELA CAROSIA 10/12/2019 - 12:08

--------------------------------------

Grazie Anna Maria Foglia,saluti

andrea sergi 10/12/2019 - 11:12

--------------------------------------

Grazie Anna Maria Foglia,saluti

andrea sergi 10/12/2019 - 11:12

--------------------------------------

Una potenza espressiva notevole in questa poesia che comunica un drammatico vissuto,Bravissimo!

Anna Maria Foglia 10/12/2019 - 11:04

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?