Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'amore è come la lu...
Prime ore del giorno...
LA CANTONATA...
Non c’è altro alla f...
Il tempo e le Rose...
Il maranga...
Illusioni di un poet...
Inaspettatamente...
Mera poesia 6....
La morbidezza è un v...
Il tempo esiste solo...
Fuori dal tempo...
L'usignolo...
Baciata Dal Sole...
Sogni...
Il funerale del cort...
Un buon raccolto...
In zattera,naufrago,...
L'appuntamento in ba...
Insigne professore...
L'ultimo Jazz...
HAIKU E2...
Nel silenzio...
Sera...
Lacrime...
I momenti felici som...
Ritrovarti...
UMANA ESSENZA...
Le ore dei Desideri...
L’autore del tomo- S...
Haiku M1...
Un giorno (racconto ...
Giuro...
Sotto al quadro di V...
L’Orient-Express sta...
Somnum interruptum...
Di tutte le cose cos...
SENZA FORSE ..........
Anime sospese...
Amore perduto .....
Per Amore...
CORLETO...
Poesiola...
22:48...
Il cigno...
La bella estate...
Saremo i lembi...
Verde bosco d'agosto...
Tuffi allegri...
Vita...!...
Dopo la tempesta...
Bolsena...
La forza dei pensier...
lapidee forme...
Vinile...
Non si può resistere...
non soffia più...
ANIMA...
firenze santa maria ...
uomo...
L'AVVOCATO DEL GOVER...
Un uomo...
EBBREZZA...
Forme...
L’autore del tomo- S...
Camouflage...
LA BOMBA DELL'IGNORA...
COZZA...
Andi grori...
Farfallina colorata...
HAIKU C2...
Konnichiwa...
Emozioni...
Granuli...
INCONFONDIBILI...
Parlami ancora...
AMORE PRIGIONIERO...
Il Plagio...
Senza la pace univer...
Il ladro di felicità...
L' INCONTRO...
Solamente attese...
Il tappeto volante...
La Porta Secondaria...
Senza ali...
Haiku n°14...
La poesia ha radici ...
Risvegli...
La fattucchiera...
Abbiamo imposto uno ...
I CANI E GLI ESSERI ...
OGGI SPOSI (juniores...
A26 da Novi Ligure...
Dalle cime alla foce...
Sterpaglie...
I due Dobermann...
LORO...
La mia terra...
ASCOLTA...
Guardo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Beethoven

Maturò,
l'acerbo,
intelletto
maturò,
palesando,
un estro,
indipendente,
sbalorditivo,
con una sua,
e solo sua
originalità.


Riusciva,
a lavorare,
il materiale
sonoro,
in un area
limitata
di una
struttura,
d'equilibrio,
formale,
rigida,
schematica:


Impiantandovi,
una rivoluzione,
moltiplicata,
dei suoi multipli.


Faro,
punto cardinale,
dell'emisfero
boreale,
orsa minore.


Che brilla
scintilla,
sulle smorte,
linee dei
pentagrammi,
di convenzionale,
e statica frivolezza.


Arrivò un giorno
un giorno nefasto,
un giorno in cui
il maestro,
compositore,
fu privato,
dal crudele destino
avverso,
del senso,
che in lui doveva,
essere più sviluppato,
del senso,
che in lui doveva,
essere più raffinato.


Cacciato dal mondo,
dei suoni,
cacciato dal suono,
delle parole,
abbraccio il suicidio,
come unica via possibile,
abbraccio il suicidio,
per aver perso tutto.


Presto si accorse,
si accorse,
di un miracolo,
un prodigio,
che fece tacere
chi lo dava per finito.


La musica,
era dentro le sue vene,
la musica,
era dentro
le sue viscere.


Conosceva così tanto,
la musica,
che era diventato,
lui stesso,
musica,
la poteva sentire,
dentro
di lui.


Isolato dal mondo,
la poteva sentire,
vibrare,
progredire,
dentro
di lui.


Isolato dal mondo,
poteva creare
gli ultimi capolavori,
e lasciare ai posteri,
il suo testamento,
patrimonio dell'umanità,
opere ardite,
opere titaniche,
da quel momento,
la musica,
non sarà più la stessa.

Il genio,
immortale,
onnisciente,
ha superato la
menomazione,
il genio,
messaggero
divino,
ha raggiunto altre
dimensioni.


L'impossibile è
diventato possibile
oltre il suono,
oltre lo spazio,
viaggiando per universi
paralleli,
oltre gli elementi,
oltre la materia.



Share |


Poesia scritta il 12/12/2019 - 17:10
Da Maurizio Vassalli
Letta n.199 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?