Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Due amori all'età de...
IL DUBBIO...
Un giorno finito...
Spiriti protettori...
DANZA DELLA PIOGGIA...
La Casertana...
Notti infauste...
Se vuoi sapere a cos...
LE TUE MANI...
La luce dell'univers...
Non fermarti...
Sei tu il mio redent...
Il fiore di Ranchipu...
Decisioni difficili ...
Credevo......
Homo Italica...
Contrappasso...
Inverno...
Attorno alla cera...
Passiamo tempo a pe...
Tanka 28...
Nel ricordo di te...
Ritornando dall'agil...
IL MISTERO DELLA VIT...
Orme...
Come battiti d'ali...
La vera storia di Ce...
IO TI VEDO...
Carnevale...
Persona Amata che no...
persecuzione...
Attacchi di panico...
Un domani...
Quegl’occhi...
Basterà una rondine...
Quando ti vestivi co...
TRAMONTO...
Così...
Il bambino Dawn...
Non posso restare....
UN OTTOBRE NORMALE...
L'impervio sentiero...
Un'altra battaglia...
Fiabilandia...
Trasparenti sembianz...
IL FUOCO...
Filastrocca dello st...
Ipnosi...
Presenza....
Riflesso...
Dedica...
HAIKU B...
IL SORRISO DEL TRAMO...
CONTINUO A SOGNARE...
Guardando il cielo...
Il mare - Il progres...
Cuore d’ippocastano...
Cosmo sfiorito...
Passaggi...
Gianny Mirra...
Un Marinaio...
Dolce...
Mia Luce, mie tenebr...
L’interrogativo del ...
BOCCA A BOCCA...
Il mattino...
Prospettiva...
sbarre...
Cerca altrove...
Giorni senza cuore...
PASSERÀ...
Non era il tuo volto...
Scusa lo sfogo...
La risata del picchi...
Il pilota dei sogni...
le violette...
Appennino...
Terra...
Miriade di stelle...
AMORE PERDUTO...
Tanka 27...
Lungo una strada pol...
15 febbraio...
DISLESSIA...
Anche i virus hanno ...
COME I CAVOLI A MERE...
Amore unico...
La vita fuori...
Percezione...
Per sempre....
Il nostro amore è fi...
Barzellette in narra...
Bonsai...
RICAMI D'AMORE...
Pozza, anima e nudit...
Te lo dico in poesia...
CHISSÀ...
Il 14 febbraio si fe...
Il bacio del beccacc...
Veramente felice...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



PENSIERI

Sferzata di pensieri
mi colpisce
come vento improvviso
sibilando
tra alberi spogli.


Uccelli impazziti
disegnano voli magici
radenti la terra
e anch’io infine volo
rotto ogni indugio.


E vedo dall’alto
vecchi porti sicuri
quando bambino
ogni emozione
per me era gioco.


E penso alle parole
non dette
agli amori
non vissuti abbastanza
per essere veri.


E vivo ancora
briciole d’attimi fuggenti
sbiancati al sole
di questo
tiepido autunno.


Pensieri soltanto
raggrumati
nella calma dell’imbrunire.



Share |


Poesia scritta il 26/01/2020 - 14:38
Da Adriano Martini
Letta n.155 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Il Poeta sa cogliere tutto... ascoltando il suo interno per trasformare in bellissimi versi i suoi pensieri.
È stato un piacere leggerti Adriano
Un caro saluto

Margherita Pisano 27/01/2020 - 18:31

--------------------------------------

Sì, capita che i pensieri ci investano come raffiche di vento.
Ritrovo nella similitudine i miei momenti "ventosi"!

Leo Pardiss 27/01/2020 - 08:55

--------------------------------------

Pensieri condensati in ricordi. Che mai niente e nessuno riuscirà a sbiadire.
Il tesoro della Vita.
Complimenti per i tuoi meravigliosi versi.

Francesco Soda 26/01/2020 - 22:08

--------------------------------------

I pensieri ci colgono, a volte, a tradimento costringendoci a rivedere la vita...resta il presente, da vivere, nel calore e nella calma di un tramonto, coccolandosi nei versi di una bellissima poesia!

Grazia Giuliani 26/01/2020 - 18:54

--------------------------------------

Questi versi penso siano venuti alla luce perchè il poeta che li ha scritti non ha perso di vista voli magici tra alberi spogli, quelle emozioni che erano gioco e le parole non dette.
I porti sicuri di un tiepido autunno. L’uomo nella calma dell’imbrunire

Mirko D. Mastro(Poeta) 26/01/2020 - 17:49

--------------------------------------

Bravo Adriano la tua lirica mi fa pensare ricorrendo alle fasi della mia vita vissuta.

Francesco Cau 26/01/2020 - 17:10

--------------------------------------

Carina.

Antonio Girardi 26/01/2020 - 16:46

--------------------------------------

Il rimpianto dei porti sicuri, delle rassicuranti certezze, di quando si era bambini,è espresso melanconicamente in questa bellissima poesia!
Le certezze messe in discussione e quindi cadute ci fanno stare male come anche i rimpianti per altre occasioni mancate nel corso della vita.
E cosa rimane allora?L’attimo presente che è così difficile da cogliere!

Anna Maria Foglia 26/01/2020 - 15:57

--------------------------------------

Lirica molto bella ed emozionante! Peccato che si perda crescendo la bellissima capacità che si ha da bambini di emozionarsi ed entusiasmarsi con poco. Dovremmo saper recuperare il bambino che è in noi per vivere meglio l'andar del tempo.

Maria Luisa Bandiera 26/01/2020 - 14:56

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?