Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

COVID...
Pomeriggio d’autunno...
A 27...
Appena dietro una vo...
Diego e il nonno...
Fino alla fine. E co...
Salasso....
METEO Fino Al 31.12....
Quando sarà tutto fi...
ERA UN POETA MIO PAD...
Primavere...
SABBIA TRA LE DITA...
ABBANDONO...
L'uccellino la vacca...
I contadini dimentic...
Al sole, all'abisso....
L'amore profondo...
Una voce unica vagav...
Sei...
Il salice...
tramonti...
haiku 46...
Inchiostro...
In cerca d’autore...
UN MIO PENSIERO...
Il cielo capovolto...
Il figlio della luna...
Lucida pazzia...
Frammenti e frantumi...
Drupa ambrata...
Sacrilego sogno...
Primavera pandemica...
Lèggere tra le righe...
Come la neve...
Come eravamo...
TUTTO CAMBIA......
Milano sospesa...
Stanotte t'ho sognat...
Fierezza...
Parla con lui...
SENRYU 2...
Una questione di pro...
Profumi......
Notturno...
POPOLO BERGAMASCO...
Sole d'aprile...
De Passione Domini...
Il profumo dell'amor...
A un uomo che non vo...
Negazioni...
Fai bei sogni...
Innocente Panico...
Non ero un ladro...
RIFUGIO...
Brindo alla vita...
I pulcini... pirotti...
IL FUNAMBOLO...
Eravamo felici e non...
Haiku F1...
Terresti? Puah!...
SEI TU IL TUO DIO...
Nonostante il mio do...
Leggère tra le rive ...
LUCE SU UN VICOLO CI...
Varia umanità...
Puntate precedenti...
Dietro il davanzale...
I tuoi occhi...
STANOTTE...
MANDALA...
Decisioni difficili ...
3 righe. È una st...
ANGELO E DEMONE...
Come droga...
Quattro miliardi di ...
Sono aerei...
Tanka 2...
Cambierò nome alla f...
Genitore professione...
NON POSSO...
Emozioni...
INCONTROVERTIBILE...
Oh mare...
Italia credici...
Nel segreto incanto...
haiku 45...
Ho con me il silenzi...
sole primiverio...
A te amore mio...
Alberi...
Il Robin Hood delle ...
Le fatine, erbe dei ...
Quarantena...
Non vedo...
APRILE(acrostico)...
Il Tu poetico...
Ostaggi di un virus...
Ella vien ver me...
Primo aprile...
Pinocchi....

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



IL DUBBIO

Giorni sempre intensi, confusi, caotici,
mentre la sera ti accorgi che c’era ancora qualcosa da fare.
Il tempo dell’amore è diventato
solo un rapido accessorio
che risiede più nel desiderio e la fantasia
piuttosto che nella realtà.
Sempre più lontani gli affetti più cari
che a volte si spengono per il tempo vissuto.
Vana, spesso, la ricerca
di una realtà più serena.
Investito, travolto dal passato
che spesso ti investe a fari spenti
tanto che non ti accorgi e non riesci ad evitare.
Ma dove va il mondo, dove il corso della vita ?
Poco vissuta se non per il segnar del tempo.
Avanza, insiste, perdura nella mente il dubbio
sempre più tremendo:
è meglio regnare all'inferno o essere servo in paradiso.


Share |


Poesia scritta il 21/02/2020 - 19:11
Da ALFONSO BORDONARO
Letta n.107 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Io penso che in Paradiso non ci siano servi, così come non ci siano re nell'Inferno. I tuoi dubbi accomunano molti di noi e molti si aggrappano alla speranza, accertato che non possiamo fare altro, che essere spettatori di noi stessi.Lettura bella e riflessiva. Ciao Alfonso

santa scardino 26/02/2020 - 20:34

--------------------------------------

ALFONSO...Che bella! Quanti pensieri affiorano nel tempo
questo passa talmente in fretta che ci sveste delle tante emozioni vissute.Tutto vero quello che hai scritto triste ma è la realtà. Anch'io ho il dubbio tra il paradiso e l'inferno per sdrammatizzare una battuta "all'inferno ci si annoia di meno, c'è tanta più gente!" Ciao Poeta sempre bravissimo e profondo.

mirella narducci 22/02/2020 - 18:41

--------------------------------------

Lettura da me molto sentita, sensazioni e pensieri condivisi appieno.Io, però, non ho alcun dubbio che perdura nella mente, avendo la certezza del Nulla assoluto dove ogni forma di coscienza svanisce.

Leo Pardiss 22/02/2020 - 10:17

--------------------------------------

“Sempre più lontani gli affetti più cari /che a volte si spengono per il tempo vissuto “...molto espressivi questi versi! Poesia molto amara.
Posso commentare che a volte il tempo usura anche i sentimenti migliori e che l’eta che avanza può anche distorcere in negativo la lettura del passato.Poesia che fa molto riflettere!

Anna Maria Foglia 22/02/2020 - 08:23

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?