Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Come ad Agosto...
Oceano...
L'ECLISSI...
La poesia più bella...
Regalami un cerchio ...
Luna di giorno...
Campo di grano...
PAESE...
Tanka 36...
Adeline Carabiniere...
Oltre il limite...
Questo amore...
Il distacco in un ri...
Ho sempre avuto paur...
Il silenzio...
SOS...
Sentieri inversi...
Nessuno lo sa...
Solo un filo...
IL PRETE...
MATRIGNA...
La Notte....
HAIKU C2...
Miserere...
Decisioni difficili ...
Esperienza di vita e...
Quando più occhi non...
LE OMBRE DELLE ...
Segmenti sahariani...
Tanka 5...
Zum-zum...
SOGNANDO A OCCHI APE...
Noi (Tanka)...
E poi...
Distacco...
Il Fonte Pliniano (S...
Speriamo in estate...
L'orsetto (Alzheimer...
Ispirazione...
Colori e musica...
Autunno...
Mare a Caorle...
Uniti...
Mistero...
L'Ordinazione...
coscienze orfane...
Gli occhi della mamm...
Endorfine o delle co...
Come nascono i bambi...
Frammenti...
Senza stagione...
Una candela spenta...
LA SOFFITTA DEI ...
Il ricamo...
La bellezza collater...
Ci si perda (la paro...
L'ORA DELLA CENA...
TRENI PERSI...
Tanka 4...
Il sole di Maggio...
In Rima...
Mi piacerebbe ti pre...
LA DITTATURA DELL’AP...
SognoAntropomorfo....
Bosco Verticale a Mi...
La Bugia...
Vivere la vita...
Davanti allo specchi...
Il vento...
Sposa fiorita...
L’illusione...
Natura...
La metempsicosi...
Accusata di non aver...
In alto mare...
Credo che nel mondo ...
Nome di donna...
Fucsia...
HAIKU B2...
Pianificare...
Fugacità...
E Ti Sogno Ancora...
Max Stirner...
Domani senza di te, ...
Vorrei volare come u...
L'ignoranza,che non ...
Tra le tue braccia, ...
VERSO L\' ETERNIT...
Milena e i doni dell...
Elisir...
Los Angeles notturno...
NATURA...
Desiderio...
IL NAUFRAGO...
È l'amore che conta...
Canzone triste...
Amaro...
Un biglietto, come u...
L'isola che non c'è...
Orme sulla sabbia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Suggerimento

Tu dormi, cagnolino
e non ti svegliano carezze attenzioni bacetti.
Non ti svegliano le campane le voci i discorsi.
Non ti sveglia il canto del merlo,
una lucertola che corre sul cemento,
il chiocciare delle galline,
l’indifferenza indispettita dei gatti.


Tu dormi a dispetto di tutto e di tutti,
dei telegiornali, di quello che dicono
i poeti infelici. Tu dormi e non ti svegliano
i politicanti; quelli che non sanno aspettare
e vogliono tutto e subito.
Tu dormi e aspetti. Un odore di latte
la carezza più tenera, una voce più acuta.


Teso fra due orecchie minuscole
il rigore formale dei bimbi Gesù di Bellini,
l’Ideale di Bellezza sdegnosa persino di Baudelaire,
gli occhietti come luci di una installazione stellare.
Teso fra due orecchie minuscole
un sonno fiducioso e imperterrito
-il mondo che si salva. Se aspetta.




(Non l'ho scritta adesso. L'ho composta un anno e mezzo fa osservando dormire e giocare il mio cagnolino Tobia, allora di due mesi. Però mi pare attuale. Fiducia, saper aspettare e Bellezza, ecco ciò che ci salverà. Bellezza con la B maiuscola perché è da intendere soprattutto come quella di Dio. Baudelaire è uno dei poeti più spirituali che io conosca e le Madonne con bambino Gesù di Giovanni Bellini sono, se possibile, ancora più belle di quelle di Raffaello Sanzio. Ce la faremo!).



Share |


Poesia scritta il 28/03/2020 - 12:58
Da Carla Vercelli
Letta n.97 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Quello spazio da proteggere, quello che ci possa dare la forza di uscirne.
Una poesia che ha la forza di una carezza come quella che sicuramente avrai più volte dato a Tobia.
Grazie

Grazia Giuliani 28/03/2020 - 16:51

--------------------------------------

Un augurio il tuo molto particolare e gradito. Grazie

Mirko D. Mastro(Poeta) 28/03/2020 - 16:46

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?