Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Haiku G 3...
Felicità e divertime...
UN LAMENTO NELLA NOT...
La via...
I respiri della mia ...
Un amore grande...
Sii profondo come il...
Amarcord...
HAIKU D2...
Ninna nanna per una ...
Cielo Stellato...
Quando nomini gli an...
Amico mio, so dei tu...
Ma quali fantastici....
...e adesso io non s...
ANATOMIA DI UN AMORE...
LA VITA VA AVANTI...
Non Può...
Assenzio....
Il tepore dei ricord...
ABBANDONO...
Alfabeto...
Momenti...
I fiori migliori...
L'amore che resterà...
Arcobaleno...
Sergio B....
Tutto scorre....
Haiku 2...
Semplice...
Il ritorno...
Terra di mare...
Salto culturale...
AL RISVEGLIO...
STRETTA ABITUDINARIA...
Riflessione sulle di...
Il cuore mio che pal...
Così bella...
Decadenza...
LA LEGGE DEL SERPENT...
Distanza...
Ero......
Mentre rileggi...
ALLA MIA CLASSE 4B....
Haiku 56...
Lentissima è la risa...
SOLO LA POESIA...
La strada perduta...
Ma, in fondo, cos'è ...
Collins, chi era cos...
sarà il mio soltanto...
Come in una spirale...
io rinasco...
RICORDI DI MAM...
L'abbraccio...
La sponda irraggiung...
Mi persi in te...
La laguna...
2 Giugno, ancora...
Il ballo in maschera...
Tutto in quarantena,...
Occhi, vi vedo...
IL QUADERNO DI CORA ...
HO VISTO FARFALLE VO...
DI ME......
la luce...
Dialogo con la fanta...
I confini più nascos...
Haiku...
Fortezza...
Io e Borel, una scim...
La libertà è un bene...
Il sottotenente Caud...
ricominciare...
Se si fosse voltato ...
GLI INQUILINI DEL CA...
Senza tempo...
Un virus nell'aria...
Sabbia...
Il mio canto d'amore...
- Inoltrarsi...
haiku 55...
LE PARETI DELL'ANIMA...
Sogno di dipingere.....
Nei sogni della nott...
APPUNTI...
Speranza......
Su un braccio di cor...
IL CANAVESE...
Oggi non scriverò...
Volevo dirti...
fredde sensazioni...
Fare del male è una ...
Imploro...
Anime...
Visita al castello...
Come ad Agosto...
Oceano...
L'ECLISSI...
La poesia più bella...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

L'uccellino la vacca e il gatto

Un nido d’uccellini sopra un pero
che il cibo aspettavan cinguettando
una folata di vento colpi l’albero
e un ne cadde giù come annaspando


ancora implume si senti indifeso
faceva freddo ed era intirizzito
e tutte le energie aveva speso
sbattendo l’ali ormai tutto impaurito


si senti perso quasi congelato
ma come per magia era arrivata
una grossa vacca che gli passo di lato
e sulla testa gli fece una cacata


ci rimase male da prima l’uccellino
si senti sporco puzzolente e offeso
ma quel calduccio dopo pian pianino
che grande aiuto la vacca aveva reso


e dopo un poco che si sentiva meglio
cerco d uscirne fuori e liberarsi
ma non aveva no nessun appiglio
e resto fermo pensando sul da farsi


ed ecco che arrivò tutto d’un tratto
un animale a cui lui chiese aiuto
ma non sapeva non conosceva il gatto
che un sol boccone fece tutto d’un fiato


ed è così in questa vita assurda
chi ti vuol bene ti riempirà di merda
ed al contrario vi è chi ti tira fuori
per suo interesse allora son dolori.



Share |


Poesia scritta il 07/04/2020 - 11:32
Da andrea sergi
Letta n.88 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


grazie Giulia,saluti.

andrea sergi 07/04/2020 - 18:21

--------------------------------------

Che amarezza...è proprio così!
Una bella poesia...complimenti.

Grazia Giuliani 07/04/2020 - 17:55

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?