Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

IL DUBBIO...
Girandole...
..ti racconto l'inco...
...in volo...
Rimiro Stelle...
Masai...
Profumo...
Non dormi...
E viene sera...
BUONGIORNO...
PIOVEVA...
Homo sapiens...
f.a.t.a. – materia p...
FREDDO...
TRE HAIKU...
Gli universi entrera...
L' ULTIMA SERA...
E TU PER ME...
Non voltarti...
Serenità...
Come niente...
Fiori di loto...
Padre...
Una barca...
Un Grido......
Il bluff...
Haiku l'amore nel m...
CHE MERAVIGLIA...
memoria del tempo ch...
La rosa del deserto...
Febbraio...
Ombre trasparenti...
ridere di noi...
Vinceremo...
San Valentino come.....
Le strade sono piene...
L'alfabeto marino...
HAIKU IN SARDU...
Riflessioni n. 3...
Il peso di un abbrac...
PERLE...
Quale è il senso del...
f.a.t.a. – respiro c...
I colori dell'acquam...
Altra cosa è la feli...
Tonara...
Ferirti...
UNO DEI SENSI IL...
Il mediatore...
Mi piacerebbe...
Giornate Imperfette...
dove vanno i pensier...
Aiutami a scorgere n...
HAIKU DELLA SERENITÀ...
Il tempo...
L intelligenza è la ...
haiku 37...
#1...
un pensiero ciclico...
L'amore nel ventre d...
Haiku C...
- Petali...
Finché sulla Terra e...
IL GELSO...
Ciò c'ho perduto...
HAIKU N. 1...
Haiku IV...
Ricordi...
Libero di sognare...
Teneramente...
Coprimi tutto di te...
Solo amore...
f.a.t.a. - elemento ...
Cuore offeso...
Ti amo...
Una sera...
haiku storia di un ...
la mela...
Pastore sardo...
TU E LA NOTT...
Ho la continuità di ...
Io...
La Speranza...
ISTANTE...
QUANTO CI METTI A T...
HAIKU N.32...
I fiori più belli cr...
...ti racconto la se...
Marmo...
Oblio...
Il clown (continuo...
Il pino...
Per TE...
Abitudine...
PREVENIRE ... SAREBB...
Ritmo d\'attesa...
IO L'HO CHIAMATO SEN...
Tu non sai...
IL MALE E IL BENE...
Evocazioni...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

* IL MATTONE **

Un giorno il mattone
aveva un valore
e tanti han fatto
la corsa a scavare
pianure e montagne
per abbellire
i centri storici
e viste al mare.


A corsa in fila
si sono buttati
esperti e costruttori
di alti piani,
con piani e senza piani,
regolati
dal vento che spingeva
vani e vani.


Quelli eran tempi
di ricostruire...
e il mattone ovunque
valeva tanto,
dava da magiare e bere
a tanti,
e ogni giorno andava
a mille all'ora.


Si costruivano strade
e autostrade,
si scavavano montagne
e gallerie;
venne su strada
la prima seicento
che aprì la porta
a nuove tecnologie.


E a pochi giorni,
grazie al mattone,
è andato in pensione
il sasso e il gesso
e ogni impresa ha fatto
il suo pieno
dal nord al sud in Auto
e treno diretto.


Ma adesso dopo anni...
tutto è fermo
anche il mattone
del boom mondiale
non tira più: ha preso
altri continenti...
sarà l'effetto del
benessere o del male
che ci son poche lire
in tasca.


E poiché la vita
è un va e viene
ognuno si gode
il suo mattone
a tasche vuote
o a tasche piene.


----------------------
do Messina


// E' LA NOTTE
CHE fa PAURA //
Poesia
di Aldo MESSINA.
^^^^^^^^^^
Se il giorno
il pensiero
si allontana
e nella notte che
tornano i ricordi,
ai sopravvissuti,
al suon
di una campana
che faceva svegliar
ciechi,muti e sordi.
Adesso lì non si
sveglia più nessuno,
son tutti in cielo
le anime volate
con tutti gli effetti
che teneva ognuno
su tavoli, cassetti
o per terra buttati.
E se la notte
fa freddo e paura,
nelle tende
in fretta piantate,
ci son gli"Angeli
della terra"
a consolare
e a riscaldar
tutti i cuori
e fredde mura
con caldi pasti
e frutta
di terra e di mare.
Or si spera presto,
senza ma e senza se,
di ricostruire
il Paese
che più non c'è
per quel terremoto
che ha devastato
e devasta ancora
il Centro Italia
vite e ogni prato.



Share |


Poesia scritta il 23/03/2014 - 10:48
Da Aldo Messina
Letta n.442 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?