Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

C'est l'ètè...
La Ranocchia...
SE POTESSI......
Non sono di questa e...
Il cielo...
Trasognanza...
LA VITA CHIUSA ...
Una volta raggiunta ...
Mike (si può vivere ...
Poetica è la fatica ...
Ho sognato...
LE NOTTI CHE NON DOR...
Santiago De Composte...
Tutti scappano da me...
A dorso d'un secolo ...
Lenzuola al vento...
Il viale di sera...
Tremori...
La promessa...
HAIKU M2...
Smarrimento...
NUVOLE DI LUGLIO...
L' AEDO DEL SILENZIO...
Trottola...
Lungo le rive della ...
Haiku 01...
Il primo compleanno...
triste pietà...
Persa...
VENTI di PASSIONE (P...
Tornerò...
La menzogna anche se...
La fame è lo schizzo...
Sei ancora qui? (Seg...
Dall’Alfa all’Omega...
Insonnia...
Ardere...
Storie remote....
Il mio male il mio b...
Attori...
Maledetto Vento...
IL VIVERE DI OGGI...
DENTRO LA NEBBIA...
QUESTA NUOVA E...
ESTATE...
Verano...
Furetti e fiordalisi...
Mare e ricordi...
Entra dalla finestra...
Un ultimo compleanno...
IL CORAGGIO CHE SCAC...
L'inferno non si può...
Fantasmi dal passato...
Ovunque tu sia...
Riflusso...
Tanka 6...
Ah la calma!...
Aspettami...
Ricordi di un tempo...
LAGO D'ORTA...
ASTRO DEL CIELO...
Sirena...
Cola Pesce...
Oggi scrivo in rima ...
I giorni del sole...
A GIACOMO C....
Non si nasconde la l...
HAIKU B...
Sono invecchiata nel...
La Luce Blu...
I LARICI...
Yakamoz...
concedimi...
L'ombelico del quiet...
L’Eco di Avalon...
Nei miei sogni bambo...
DUE GEMELLI ALLO SBA...
Il cono...
Notte...
LA PIOGGIA...
Un sogno è come perd...
CRASH...
Silenzi diurni, desi...
Il Rimprovero...
A Siciliana...
L'amor proprio...
Il quadro di sughero...
Ricordo di un\'estat...
SCOMPARSI...
Non mi dici...
Antichi ricordi...
Profumo d'amore...
Covid 19...
Frammenti colorati...
PER TE, DONNA! (Poem...
Lascia che sia Estat...
Amore...
Linea rossa 1...
Vecchi ruderi...
A cena con qualche r...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

...e adesso io non so più

io non so più
se credere
alle voci,
agli sguardi,
alle parole
che di lusinghe
riempiono le orecchie
ma lascian vuoto il cuore,

mi rendo conto adesso
che questo fumo grigio
arriva dal dentro
non dall’indifferenza
di un mondo disattento,

mi chiedo allora
se questo mio dolore
stupido,
rassegnato,
non sia soltanto stato
un inutile inganno
che questa vita mia
mi ha riservato
come sadica beffa,
come un gioco malato
che contagia chi vive


d’illusioni,
di sogni,
di chi crede alle fiabe,
di chi fa dell’amore
la sua unica cura
e con gli occhi bendati
cammina,
credendo
che sia dritta la strada.

Stupida sono stata
a non capire
che la morte e la vita
son sorelle
e camminano insieme
non prima,
non dopo,
ma nello stesso tempo,
mi han rubato le ore
l’una si è presa l’anima
l’altra si è presa il cuore.

E adesso
io non so più


dal libro "Solo un filo" ed. Simposium



Share |


Poesia scritta il 04/06/2020 - 23:33
Da Veronica Giuseppina Billone
Letta n.96 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Molto bella, bello l'incalzare dei versi.

Antonio Girardi 07/06/2020 - 10:46

--------------------------------------

grazie Anna Maria, un bellissimo commento

Veronica Giuseppina Billone 05/06/2020 - 20:39

--------------------------------------

Che bei versi per esprimere una coscienza di nuova conoscenza e di caduta dei precedenti capisaldi. Bravissima

Anna Maria Foglia 05/06/2020 - 18:31

--------------------------------------

ti ringrazio molto Maria Luisa il tuo commento è molto apprezzato.

Veronica Giuseppina Billone 05/06/2020 - 12:31

--------------------------------------

Complimenti, una bella poesia che si lascia leggere quasi tutta in un fiato e coinvolge il cuore e l'anima. Molto apprezzata!

Maria Luisa Bandiera 05/06/2020 - 09:08

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?