Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Senza ali...
La poesia ha radici ...
Risvegli...
La fattucchiera...
Abbiamo imposto uno ...
I CANI E GLI ESSERI ...
OGGI SPOSI (juniores...
A26 da Novi Ligure...
Dalle cime alla foce...
Sterpaglie...
I due Dobermann...
LORO...
La mia terra...
ASCOLTA...
Guardo...
21:47...
SOLITUDINE LIBERTA...
Una canzone...
In tema di razzismo:...
Fiore...
Bologna, 2 Agosto 19...
ALLA STAZIONE...
Cammina con le scarp...
I dubbi del poeta...
Piccola lezione di s...
Straniero...
L'amore in una coppi...
L\'uomo con la valig...
SI TRASFORMA...
Come navi sospese...
Viviana forse...
Amata mia Signora...
Per Lei...che è mort...
NONNA PIA IN CARROZZ...
L’autore del tomo- S...
Verde azzurro mare...
I colori di quel 2 A...
Milonga...
Bologna...
Vorrei esser vento...
Cercando cercando...
LA SUOCERA...
LA RAGAZZA NELLA PIO...
In dissolvenza...
Prendi esempio dalla...
Agosto...
FRAMMENTI DI UN...
Tristezze...
Leggiadra melanconia...
SAI......
Lucciola...
Nina...
Alla roggia...
E25 verso Novi Ligur...
Le barche gialle...
Il ritorno...
Luci sul mare...
Il gioco - parte sec...
fine giugno...
Una vita senza amare...
IL DONO...
Ricambio generaziona...
Ogni Mente a Suo Mod...
Vibranti emozioni...
Rinchiusa...
I giardini di Majore...
Una folata d'oblio...
Foglia unica...
UNCINETTO...
28 luglio...
Non temo la morte pe...
Chimera...
Preserva... emh, pre...
VIAGGIO PER MAR...
A li mortacci...!...
UNA GRANDISSIMA STEL...
La notte dei pensier...
L’autore del tomo- S...
Una voce nel vento...
Ti chiedi ancora cos...
Misero uomo...
Prigioni...
Il poetastro...
Viltà...
Aurora boreale...
Nostalgia...
Il mare e il tulipan...
CHISSÀ ........
BIANCA...
Alla mia Lulù...
Vissendo...
IL TUO TEMPO...OGGI...
In questo pentagramm...
Sintra...
LUGLIO (Acrostico)...
I giardini di Fatima...
Solamente da solo t...
CUORE DI GHIAC...
ER SACRIFICIO DER VI...
Vecchi filmati...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Parlami

Parlami delle foreste incontaminate,
di quelle dove si sente ancora
il fruscio del vento tra le foglie.
Parlami degli angeli che dopo
noi hanno perso le ali.
Parlami delle lacrime che
non hanno più la forza di
tracimare dal tuo cuore,
perché è diventato troppo duro,
e non sente il suono della mia
irrealizzabile danza d’amore.
Parlami dei tuoi capelli bianchi,
dei colori di un’estate passata
a camminare tra nuvole di panna
e caramello di zucchero vanigliato.
Parlami del profumo degli oleandri,
degli anemoni di mare e di rossi tramonti.
Parlami di antichi borghi arroccati,
di chiese, di castelli ,di dame e cavalieri,
di balconi fioriti e di fontane di pietra.
Parlami con le parole di questa poesia,
parlami………


Share |


Poesia scritta il 28/06/2020 - 23:48
Da santa scardino
Letta n.175 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Un raccontare è il sapersi raccontare,
ascoltare la voce della coscienza, del ricordo, del rimpianto, dell'amore che regola ogni sentire. Versi struggenti mirabili, commoventi che incantano e commuovono. Bravissima più di sempre Santa

Alpan . 02/07/2020 - 13:30

--------------------------------------

Un richiamo alle parole che pregano e che ricordano nel cammino della vita.

Maria Luisa Bandiera 29/06/2020 - 22:35

--------------------------------------

Bella molto questa poesia invocativa ed educativa che mi sento di applaudire. Ciaociao.

Giacomo C. Collins 29/06/2020 - 19:50

--------------------------------------

Il ritmo della ripetizione è una carezza, una preghiera per un bisogno interiore di amore...
Molto bella Santa

Grazia Giuliani 29/06/2020 - 18:19

--------------------------------------

"Le parole vanno raramente al posto giusto, e solo per un tempo brevissimo..." (Elena Ferrante)
In questa tua lo sono, le parole...al posto giusto

Mirko D. Mastro(Poeta) 29/06/2020 - 17:06

--------------------------------------

Poesia da cui si sente forte la necessità, quel grande legame che sta alla base del rapporto. bella. ciao

Stefano Salvatore 29/06/2020 - 12:50

--------------------------------------

Veramente bellissima, una richiesta speranzosa di ricevere risposte con una dolcezza incredibile

Marianna S 29/06/2020 - 12:40

--------------------------------------

E' quasi una preghiera...quando il cuore diventa troppo duro...solo le parole possono riavvicinare due anime un tempo tanto vicine!!Santa...è' una poesia coinvolgente!molto bella

barbara tascone 29/06/2020 - 12:21

--------------------------------------

Versi molto accorati rivolti a chi si avverte lontano ed invece non si vuole perdere, perchè il vissuto racchiuso nei ricordi è troppo intenso ed il sentimento sente il bisogno di nuove avventure...... Molto bella.

Francesco Scolaro 29/06/2020 - 11:59

--------------------------------------

Grazie Giuseppe e grazie Ernesto per i vostri splendidi commenti.

santa scardino 29/06/2020 - 11:44

--------------------------------------

Ottimo excursus di ciò che è stato e dolci sono i ricordi. Molto efficace l’invito a parlartene con quella saggia scansione di “parlami...”

Ernesto D’Onise 29/06/2020 - 11:39

--------------------------------------

Il ritmo è rilassato, parole quindi adatte al contesto che nell'insieme amplificano le immagini che a momenti sembrano delle inquadrature via via sempre più vicine al codice vorticante dell'introspezione e soprattutto del sentimentale, parole tra l'altro ben cadenzate nel suo esaustivo significato.
In conclusione componimento di un certo calibro che assume un valore piuttosto consistente appena si giunge alla chiusa. Quei "Parlami" che si ripetono come i miei meritevoli "brava!"

Giuseppe Scilipoti 29/06/2020 - 09:40

--------------------------------------

Quando l'animo poetico diventa un frullatore, si autoalimenta e fermarla risulta impossibile, difatti questa componimento è una prova lampante.
Una poesia meravigliosa, scritta con un sensibile pennino, cela una molteplicità di sfumature.
Il poetare dispone di un linguaggio dolce ed evocativo oltre che suggestivo. Lo sai quanto amo i castelli, li trovo romantici che siano veri o generati dalla fantasia, dalla poesia...

Giuseppe Scilipoti 29/06/2020 - 09:39

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?