Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Tutto ebbe inizio. C...
Rifrazioni!...
Un cielo stellato...
Abbracciami...
I ricordi sono picco...
Notturno ma non trop...
Attimo...
Non volendo invecchi...
Tu sogni di notte?...
Tempo...
HAIKU E...
SENZA TITOLO...
A passo lento...
Sussurro...
Irrequieto sognare...
Nel giardino tutti c...
Il sogno.......
Contemplazione...
AL FARO...
scriverEsistere...
Vuoto...
I babbaluci...
Andiamo...
Per te...
RITORNO AL PASSATO -...
Sparse...
Clair de lune...
Si cercano ovunque M...
Cos'è l'amore...
Lorenza s'attiva (se...
SE CI PENSI…...
L'ultimo tocco di qu...
PALLIDO IL SOLE FORS...
Cinquant'anni d'amor...
L’Alba del Serafino ...
Giorgio...
In deserti dell'anim...
Il messaggio...
viola...
LE BOLLE DI SAPONE...
VIGNA...
Il cecchino...
ALLA DERIVA...
Obsolescenza...
Forse...
La tela...
ORA SO...
TROVARE LA FELIC...
Soltanto fortuna...
LA MORTE NEL CUORE...
Tra una carezza ed u...
INADEGUATEZZA...
L'usignolo malato...
Alpi...
STELLA...
Bisogna esercitare g...
Spot Lemondrink...
Dal mio giardino...
Ancor ti mostri all'...
La Historia Oficial-...
La dea bendata non c...
Memorie antiche...
Ho bisogno...
Luna...
UN FULMINE A CIEL SE...
GRAZIE ALL'AMORE......
MA CHE COLPA ABBIAMO...
Ritrovarmi...
Chiedi all'universo ...
Sognando gli aquilon...
Il simbolo dell'appa...
Chi pensa che, per e...
Isola che non c'è...
La cultura dell'amor...
E VIENE SERA...
INCOMPRESO SCAPIGL...
Notte...
C'eravamo tutti....
Prologo...
Senza nessuna cura...
NOI...
Suggestioni campestr...
LA LUNA...
Luna...
Afflato di luna...
In mezzo al gelo...
L’Alba del Serafino ...
Mai Nato...
Presunzione...
Le fou...
Le donne di Boldini...
ACQUA e VITA...
Mi sveglio......
Qui ed ora...
Aquilone...
Sei...
L' essere umano è ab...
Lo specchio...
Spazi incompresi...
Sogno...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Il tappeto volante

Sono sopra un tappeto volante,
fatto di vapore e pioggia incontaminata,
felice di osservare il mondo dall’alto.
Che spettacolo è la Terra!
Cerco un posto dove fermarmi.
Lo cerco da quando ero bambina
e ripetutamente chiedevo a mia madre:
‘’Mamma dov’è oggi papà?’’
e lei pazientemente mi ripeteva:
‘’E’ in un paese lontano, dove ci sono
cammelli, ma anche tigri e leoni’’.
Cerco ancora quel posto, il posto
dove forse, potrei recuperare quegli anni
in cui mio padre non era con me.


Share |


Poesia scritta il 05/08/2020 - 12:43
Da santa scardino
Letta n.157 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Versi molto significativi in cui l'autrice riesce a scrutare il mondo dall'alto di un tappeto volante evanescente, alla ricerca della propria stabilità emotiva ed affettiva.
Complimenti e grazie

Afrodite T 06/08/2020 - 23:26

--------------------------------------

La fantasia vola come il tuo tappeto e con essi anche il cuore e la mente...
Il tappeto volante signo di ogni bambino, fa emozionare anche i bambini più cresciuti...
Eterea atmosfera in questi gioiosi versi

Alessia Torres 06/08/2020 - 17:41

--------------------------------------

Poe, che con un po' di fantasia, esprime desideri di amore paterno che non è stato possibile cogliere nell'infanzia, attraverso delicatissimi versi.

Francesco Scolaro 06/08/2020 - 12:53

--------------------------------------

Emozione che avvolge questo stupendo.
Complimenti. Santa..

Salvatore Rastelli 06/08/2020 - 08:37

--------------------------------------

Brava Santa ...con versi perfetti...trasmetti emozioni!E fai volare...

barbara tascone 05/08/2020 - 23:04

--------------------------------------

“Cerco un posto sulla terra“ e non l’ho ancora trovato...dice molto più di quel che sembra: guardo dall’alto ... e non ho ancora trovato il mio posto. Poesia bella e profonda!

Anna Maria Foglia 05/08/2020 - 22:20

--------------------------------------


...un abbraccio, non mi sento di dire niente altro

Mirko D. Mastro(Poeta) 05/08/2020 - 19:46

--------------------------------------

Poesia che vola in alto, "intessuta" di blu. Volare che fa rima con rievocare, con amare e sognare. Direi che i versi hanno un qualche accostamento con la penultima pubblicazione intitolata "I giardini di Majorelle".
Il tappeto in questione sarebbe il mezzo perfetto non soltanto per trasportarti ma per lasciarti trasportare da mille e una emozione.
Il tappeto volante: parole magiche per andare lontano, anche a ritroso del tempo.
Brava, mi permetto di cucirti cinque stelline sul flying carpet

Giuseppe Scilipoti 05/08/2020 - 17:41

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?