Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Percepire l'essenza ...
Insetti zizziosi...
Sale...
Strani incontri...
Segui i miei pass...
Haiku B...
Il Vecchio Poeta...
La mosca...
La lacrima ritrovata...
Il voto più bello...
È autunno...
La pastorella...
Quante volte...
A Chy...
feroce......
L' IMPORTANZA DE...
Strani incontri...
La sottile carezza c...
Al tramonto della vi...
Ho dei sogni...
Pioggerellina...
Un nuovo orizzonte...
MORBIDI SENTIERI...
URGENZE...
Oro del mio paese...
Il tempo della crisa...
Il segreto della luc...
RESPIRA...
In fieri...
L’Alba del Serafino ...
Una giornata nera...
L'Aquila e i 6 Avvol...
IL CANTO DELLA CASCA...
Un fascio di luce...
Tenera è la notte...
In punta di piedi (A...
Orologio biologico...
Perché io. Capitolo ...
2020 da dimenticare...
UN SERENO TRIONFO DI...
ATTIMO...
EL POETA ES UN...
Io noi e gli altri...
Canto di fiori...
Affetti...
Figlio...
Sciame di foglie sec...
Nyx...
POTER SOGNARE...
HAIKU F...
La casa di Arianna...
L'Eleganza si manife...
Tramonta l\'Estate...
Lettera al cuore dal...
tepore d' Autunno...
Cuoricino...
A Ritroso...
Notte...
Prologhi d\'autunno...
willy...
Autunno che viene es...
Credi che mi sono pe...
Saper accettare i ca...
LUCIA...
Conto alla rovescia...
Il tuo sorriso è ent...
Albert Voss 1944...
Albero buono...
Ho chiesto di te...
TI VOLEVO SCRIVERE A...
Appagamenti...
LA MUSICA DEL CUORE ...
L’Alba del Serafino ...
Riconosciamo forme e...
Anni Sessanta...
RICOSTRUIRE IL C...
Tristezza...
Fisicità...
La barca...
E SE FOSSE L’AMORE.....
Sequenze da sogno e ...
Guardando questo cie...
Coltre...
SUA MAESTÀ...
Orchestra...
Simbiosi letteraria...
Tutto ebbe inizio. C...
Rifrazioni!...
Abbracciami...
I ricordi sono picco...
Notturno ma non trop...
Non volendo invecchi...
Tu sogni di notte?...
Tempo...
HAIKU E...
SENZA TITOLO...
A passo lento...
Sussurro...
Irrequieto sognare...
Nel giardino tutti c...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Pensierini

Non vedo carta da parati
sopra questi muri
foto senza colori,
sbiadite
sui quadri appesi.


Rumori sordi di persone
ascolto il lontananza
sepolto nella mia stanza
mi sento respirare.


Tocco le foglie
pelose di una genziana,
rotola una melagrana,
cade sul pavimento.


Si rompe,
sangue da una ferita,
e vedo dentro i suoi ossi,
piccoli semi rossi,
tanti cuori lacrimosi.


Disegno strane bestie
con le crepe del soffitto,
circondato oramai sconfitto
scrivo alla malinconia.


Non una lunga lettera,
non una cartolina,
basta una fogliolina
verde di ippocastano:


"Chissà se torna il tempo
o è acqua persa tra le dita,
chissà se questa vita
è solo una di tante."



Share |


Poesia scritta il 14/08/2020 - 18:29
Da Ante Torrente
Letta n.142 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Versi intensi e particolari, pacatamente malinconica. Apprezzata.

Maria Luisa Bandiera 15/08/2020 - 07:59

--------------------------------------

Atmosfera avvolgente. Alcuni versi hanno una carica emozionale incredibile. Complimenti, se questa poesia raccoglie pensierini...chissà quando "farai sul serio"

Mirko D. Mastro(Poeta) 14/08/2020 - 19:29

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?