Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

VITTORIA...
Poesia č......
Composizione n.380...
Sorride...
Piccole grandi felic...
Testimoni preziosi...
Occhi belli...
Immagina...
Io Filosofo Tu Ladra...
il Sole a Mezzanotte...
IL CREATIVO...
Diapason...
Ultimo sogno...
Don Gesualdo 2...
LA NATURA SI R...
il guerriero...
LA MARGHERITA...
Il cannocchiale...
Fuochi fatui?...
Venite...
Stelle filanti (Benč...
Nel profondo dell'an...
L' attimo...
PER LA MIA STRADA...
No...
Il dipinto...
E poi mi dicevi...
I colori del tempo...
VIRTUALITA’ in campa...
Ridammi il sorriso...
Maschere e ragli...
parlami ......della ...
Il silenzio č parola...
Abbandonati, ti rico...
Agli innamorati...
Giorni fragranti...
Il canto della notte...
Mamma e Madre...
Stelle filanti (Mand...
Dolce luna...
Mare d'inverno...
UNICITA' UN DON...
Il pizzaro Pasquino...
Irreversibile...
Covid 19 e varianti...
Il pregiudizio stā a...
Ognuno di noi č imme...
Oplā!...
Chissā...
Ed č poesia...
Simbiosi...
Un giovane sogno...
Siamo molecole insta...
GOCCE D'ACQUA...
Prima ottava (Il Toc...
Cambiamento di stat...
Un prezzo troppo alt...
Lungo il cammino del...
Composizione n.379...
Stelle filanti (Bon ...
insicurezza...
CONCERTONE ROCK...
Al primo garrito...
Poesia in solitudine...
IL GIOCOLIERE...
QUATTRO HAIKU DELLE ...
Le increspature dell...
Harry Macdonald...
Per un poco...
(senza titolo)...
Vigilia di Natale 20...
Certezza...
Rosapelle...
VOLARE...
L'unica voce...
Lingua veloce e cerv...
Il mare in inverno...
DI TE NON SI RICORDE...
Le maschere del carn...
Il vero motivo del m...
Potevi essere felice...
INDIFFERENZA...
Idillio per Marta...
Pensami...
Somiglianze...
2 Grammi di noia...
Quel telefono senza ...
MARE D'INVERNO (Co...
Ogni tanti fassu sci...
Il Vesuvio...
Maschere...
Scrivo per voi...
Soffocare...
A te nonna....
L'ora pių buia...
Tremule foglie...
Son trascorsi tanti ...
Č TROPPO TARDI...
Dell'aria...
DEPRESSIONE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



SENESCENZA TUA NEMICA

Acerrima nemica di sempre
determinata quale tu sei
devasti il giardino
del mio cuore.
Il tuo far male
ha distrutto i frutti buoni
i tuoi dardi maledetti
hanno spezzato piante
allagato la terra
formato buche
grandi come tombe.
Spargi incenso
come un chierico
confondi con esalanti
profumi i tuoi intenti.
Saltimbanca affamata
mostri il tuo rugoso
viso da pagliaccio
e il tuo sorriso
altro non č che una beffa.
La vita mangia il tempo
e tu ingorda belva
intrisa dal male
mordi il mio cuore
e del mio sangue
ne fai pasto per la tua
creatura dannata...la vecchiaia!



Mirella Narducci



Share |


Poesia scritta il 14/01/2021 - 15:18
Da mirella narducci
Letta n.113 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Buon pomeriggio Mirella,
hai descritto tutto in modo forte e devastante e mirabile!! Bravissima

Paolo Ciraolo 15/01/2021 - 15:55

--------------------------------------

Il sorriso della Saltimbanca sarā magari una beffa ma tu o Mirella !! col tuo sorriso la terrai lontana... O:- ) O:- ) O:- )

romeo cantoni 15/01/2021 - 13:01

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?