Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Noi siamo nati liber...
Decoro...
PROFUMI D'INFANZIA...
Bagagli...
PRIMO AMORE...
IO NON MORIRÒ...
Occhi...
CHI LEGGERA\' LE NOS...
Si fa sera...
Il giudizio, ammesso...
Dite qualcosa...
LA RABBIA...
ARIDA NOTTE...
Frammento d’amore...
La rosa gialla...
Blue Lobelia 1.15...
Paura...
BULLISMO...
Non esiste una teori...
TUTTI E TRE...
L'ombra dell'uomo ch...
Le parole più dolci ...
Scalata...
Bacio...
La saggezza consiste...
Mare in tempesta...
Prendimi per mano...
Il vinto sorgerà...
La filosofia (pensar...
Ramanujan...
soltanto un sogno...
Ritagli di vento...
L' AMORE RIPOSA...
CIMITERO ALL'IMBRUNI...
I colori dell'anima...
lascia andare...
Fiori di Pesco...
La malattia dei rico...
Emozioni a colori...
Blue Lobelia...
BRIVIDO CALDO...
CORIANDOLI DI VITA...
Il vento infausto de...
Vespero...
La distanza...
Una sera lontana...
Ti ruberei...
Le stagioni della vi...
La frontiera...
Parla...
ACCIDENTI ALL\' ...
Minchia! Signor tene...
Haiku 26...
Causa e Effetto...
Retorica-mente?...
Erotico sogno...
La erta salita...
In equilibrio instab...
PRIGIONIERI DEL COVI...
POI NULLA PIÙ...
Click ()...
Panacea...
Quel tempo che fu (l...
Il mondo che verrà...
Quando finisce un am...
E' tutto qui...
Possiamo...
Calpestar il proprio...
Non è un granché (v...
GAMBERO...
FERMA È LA VITA...
Metafisica...
Il venditore di frit...
Paese mio...
Stella...
LA FEDE...
IL PROFUMO DELL...
Diogene e il sonetto...
Dominique Noir...
Chiaroscuro...
La provocazione è un...
Si comunica non per ...
La Tigre...
Poeti stropicciati...
IL SOLCO DELLA MATIT...
PIOGGIA SABATINA...
Patate in picchiata...
Solo fra i soli...
Un sogno...
Il colore dei ricord...
La crociera...
Dimmi quanto mi desi...
Un incontro fatale...
Nuovi colori simili ...
Nell'aldilà...
LA TERZA GUERRA MOND...
Sorrido...
Elisir Di Una Madre...
La mia dimora...
Sorridi, credimi e l...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Il canto della notte

Ascolto in silenzio
il canto melodioso
della notte
vedo le prime luci
dell’alba
colorare
gli alberi solitari
appoggiati pensosi
sulle case addormentate…
Immagino la voce del
risveglio,
mi trasporta lontano
nel tempo
quando i sogni
parlavano di giorno
e la mente alzava
lo sguardo
su un mondo
da scoprire…
Ascolto in silenzio
il canto melodioso
della notte
e i sogni svaniscono
lentamente
le luci della città
si accendono
anche oggi
ma forse
da qualche parte
nascoste
a mia insaputa
germogliano
coraggiose
le immagini
del passato
cariche
di antiche
promesse.


Share |


Poesia scritta il 21/02/2021 - 16:11
Da barbara tascone
Letta n.217 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Un grazie di cuore ad Ernesto e a Grazia

barbara tascone 02/03/2021 - 18:48

--------------------------------------

Tra melodia e tormento la notte ti ha ispirato una bellissima poesia che chiude con versi... che faccio un po' miei.
Un abbraccio Barbara

Grazia Giuliani 02/03/2021 - 18:41

--------------------------------------

Notevole impegno poetico per un risultato godibilissimo.

Ernesto D’Onise 22/02/2021 - 19:16

--------------------------------------

Un grazie di cuore a tutti quanti

barbara tascone 22/02/2021 - 18:53

--------------------------------------

La notte e l'alba ispirano cosi come questa tua stupeda poesia. Complimenti Barbara...

Salvatore Rastelli 22/02/2021 - 08:26

--------------------------------------

Bellissima questa tua capacità di dare voce e suoni alle cose inanimate come la notte, i pensieri o il risveglio. Molto condivisa la chiusa. Complimenti.

santa scardino 21/02/2021 - 23:41

--------------------------------------

Bella poesia, belle immagini" quando i sogni parlavano di giorno"

mare blu 21/02/2021 - 21:21

--------------------------------------

Immaginare la voce del risveglio che trasporta lontano nel tempo a ricordare i sogni mai persi. Brava!

Maria Luisa Bandiera 21/02/2021 - 19:05

--------------------------------------

Poesia molto ricca di suggestioni, ottima stilisticamente e autentica con versi bellissimi e struggenti. Lodi sentite e ogni bene.

Paolo Ciraolo 21/02/2021 - 18:58

--------------------------------------

Belle immagini innervano la nostalgia che pervade tutta la poesia, la nostalgia di quei sogni antichi...Bella!

Anna Maria Foglia 21/02/2021 - 18:42

--------------------------------------

WHOA!!! (esclamazione tipica americana)
Scrittura poetica in sognante armonia, tra immagini reali e metaforiche, tra ricordi, dissolvenze e malinconie. A livello introspettivo, chiaramente l'io lirico ha familiarità con la notte, tant'è vero che stabilisce una connessione fortemente "uditiva"
La chiusa è come una una freccia luminosa, scoccata di notte, pardon nella notte, conficcandosi lontana, molto lontana. Lontana nel tempo.
Complimenti, un gran bel pezzo!


Giuseppe Scilipoti 21/02/2021 - 18:22

--------------------------------------

Promesse non mantenute. Stile bellissimo, molto coinvolgente, come sempre. Bravissima Barbara

MARIA ANGELA CAROSIA 21/02/2021 - 18:21

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?